Glicerolo e idratazione

Glicerolo e idratazione

L'idratazione innovativa negli sport di resistenza

Glicerolo
Per ridurre le perdite urinarie, i ricercatori hanno testato gli effetti del glicerolo (meglio noto con il nome di glicerina). Quest'ultimo impedisce momentaneamente ai reni di eliminare l'acqua, che non passa più nella vescica ma si ritrova accumulata in sovrabbondanza nel corpo.

 

Nei fatti, quando si prende il  glicerolo, la ritenzione idrica è raddoppiata rispetto a quando si assume solo acqua. La temporanea ritenzione d'acqua dovrebbe far migliorare la prestazione, soprattutto quando fa caldo. Dei ciclisti allenati hanno dovuto pedalare per 90 minuti ad una temperatura esterna di 35° . Due ore prima della partenza hanno bevuto o solo acqua o acqua con 1 grammo di glicerolo per Kg di peso corporeo. Grazie al glicerolo, le perdite urinarie prima della partenza sono state ridotte del 25%. Durante la prova, il ritmo cardiaco e la temperatura corporea, sono rimasti più bassi grazie al glicerolo. La prestazione è risultata migliore del 5%.

 

Non tutti gli studi riportano benefici del glicerolo così lampanti. Non si tratta, quindi, dell'integratore miracoloso per combattere la disidratazione, ma se questa è davvero problematica, il glicerolo costituisce una strategia da sperimentare.

 

Come usare il glicerolo


Nelle due ore che precedono una prova, si raccomanda di assumere in maniera frazionata 1 grammo di glicerolo per Kg. di peso corporeo diluito in circa 1,5 l d'acqua.

Non bisogna però iniziare con questo protocollo. Il glicerolo è un liquido sciropposo dal sapore molto dolce, non molto gradevole al palato. Se non si è abituati, una dose del genere può irritare l'apparato digerente, provocare un certo malessere, persino mal di testa. Gli effetti collaterali dovuti all'assunzione improvvisa non preceduta da un'adeguata preparazione spiegano probabilmente perché molti studi non sappiano mettere in luce i benefici dell'integrazione di glicerolo. Iniziate con 1 o 2 cucchiaini da caffè di glicerolo diluiti in acqua. Ad ogni allenamento, aggiungetene 1 cucchiaio se tollerate bene il prodotto, finché non arrivate alla dose suggerita. Oltre al glicerolo, anche un tale carico d'acqua non rende necessariamente piacevole prepararsi ad uno sforzo fisico.
Per questa ragione l'uso di glicerolo deve essere riservato alle prove effettuate in condizione climatiche che possono facilmente provocare disidratazione.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati