quale dieta scegliere? cosa fa bene e cosa fa male?

quale dieta scegliere? cosa fa bene e cosa fa male?
QUALE DIETA SCEGLIERE ? Oggi giorno, nel campo dell'alimentazione,  abbiamo in campo numerosi professori nutrizionisti , dietologi, dietisti e anche numerose teorie . Avete fatto caso? Ognuno dice la sua portando avanti le proprie teorie e spesso queste tesi sono in contrasto tra di loro . E' un vero Caos ! Non si capisce piu' nulla Dicono bisogna mantenere un'alimentazione corretta!!! Ho capito .. MA QUALE?? Una volta dicevano che il latte faceva bene e che aiutava nel contrastare l'osteoporosi per il suo contenuto elevato di calcio . Ora invece cosa dicono? esattamente l'opposto . Secondo questa nuova teoria Il latte contiene calcio, utile alle ossa, e per questo viene da dottori e dietologi consigliato in modo insistente, per non parlare poi del miracoloso latte e latticini che aiutano a combattere l'osteoporosi. Il che sarebbe anche vero, se il latte non contenesse anche proteine animali, acide, che, per essere smaltite, necessitano di consumare calcio. Come uno strozzino, il latte vi presterà inizialmente una buona quantità di calcio, ma, alla fine del ciclo digestivo e di assimilazione, ne consumerà più di quello che vi avrà dato. Le proteine del latte, sommate a quelle provenienti da carne e pesce, obbligheranno il vostro organismo a sottrarre calcio alle vostre ossa per poter provvedere allo smaltimento. Esiste dunque quello che viene in gergo chiamato "bilancio del calcio": è importante che il calcio acquisito con la dieta sia maggiore di quello perso, o si rischia il bilancio in negativo, generando osteoporosi. In generale, nelle nazioni in cui si fa grande uso di latte l'incidenza di osteoporosi è elevata, mentre è rara nei paesi dove non si fa uso di latte. É noto che tra gli esquimesi, che assumono oltre 2.000 mg di calcio derivato dal latte al giorno, l'osteoporosi dilaga. Questa è la nuova teoria secondo il quale il latte farebbe male ed è una sorta di Veleno del 2012. Una volta dicevano che la carne rossa faceva bene e le mamme si preoccupavano di farla mangiare ai loro figlioli . Ora invece? c'è la teoria che La carne rossa fa male! Il governo britannico ha incaricato alcuni ricercatori di indagare sulla carne rossa e sui suoi derivati: perchè se consumata in dosi maggiori a mezzo chilo alla settimana aumenterebbe le probabilità di contrarre il cancro. Già nel 2007 le università britanniche avevano consigliato di ridurre drasticamente il consumo di consumo di processed meat – ovvero insaccati, salsicce, carne in scatola e simili – mentre agli adulti veniva consigliato di non superare i 70gr. giornalieri. La nuova ricerca invece include anche la carne rossa non trattata, confermando che questo tipo di alimento contiene un pigmento capace di danneggiare il DNA delle cellule del sistema digestivo. Fattori che hanno in tempi moderni peggiorato la situazione includerebbero l’impiego di conservanti nei derivati ed il fatto che alcuni allevatori scelgano di gonfiare le mucche di ormoni. Sbruciacchiare la carne, così come gli altri cibi, invece causerebbe da sempre un ulteriore danno perché durante il processo si producono sostanze cancerogene. I Cibi che contengono amidi fanno male o bene ?
Alcuni dicono che i cibi contenenti amido (pane , pasta , riso), avendo un elevato indice glicemico , sono molto calorici e con poche proprietà nutritive e altresì sarebbero responsabili dell' ingrassamento umano per un discorso di risposta insulinica con l'assunzione di tali alimenti. Elevati tassi in insulina nel corpo farebbero accumulare depositi di grasso .
Altri dicono che la pasta ed il pane sono il carburante del corpo umano e che quindi non bisognerebbe privarsene .
Il pesce fa bene , fa male ?
alcuni dicono che i pesci più consumati come tonno e sgombro sono pericolosi perchè nuotano in acque inquinate da mercurio e piombo.
I legumi fanno bene ?
Alcuni dicono che sono l'elisir di lunga vita , altri invece dicono che i lunghi tempi di digestione e flautolenza sono sinomino di intolleranza umana contro questi alimenti
Frutta e  verdura fanno bene ?
Bisogna stare attenti ai veleni con cui vengono trattati questi alimenti e non bisogna mangiare la frutta dopo un pasto perchè rallenta la digestione . Altri invece la fanno mangiare a pranzo e a cena come fonte di carboidrati . Insomma uno dice una cosa , ed un altro dice un altra !
SECONDO QUESTE TEORIE NON DOVREMMO MANGIARE NULLA !
ED IL LATTE E LATTICINI FANNO MALE , E LA CARNE ROSSA è CANCEROGENA , E LA CARNE BIANCA è ALLEVATA CON ORMONI, ED IL PESCE HA IL MERCURIO, E  IL PANE  E LA PASTA FANNO INGRASSARE , ED IL LEGUMI NON SI DIGERISCONO , E LA FRUTTA è AVVELENATA E LA VERDURA TRATTATA
I N S O M M A è U N V E R O E P R O P R I O  
C A O S
sapete cosa vi dico ??
INVECE DI SEGUIRE TUTTI QUESTI RICERCATORI E PROFESSORI , IO SEGUO I CONSIGLI DEI NOSTRI NONNI CHE HANNO OLTRE I 90 ANNI . UN ANZIANO E' SAGGIO E VA SEGUITO!
"BISOGNA MANGIARE POCO , MA DI TUTTO , L'ECCEDENZA FA MALE, LE MODICHE QUANTITA' FANNO BENE"!
Analizziamo la vita degli ultra novantenni!
  1. Hanno condotto una vita attiva , andando a lavorare in bicicletta ( lavoro aerobico) e lavorando nei campi per 8-10 ore al giorno se non di piu' (lavoro di potenza anaerobico) .
  2. Hanno mangiato un pò di tutto secondo le stagioni in cui si trovavano ! Non c'erano molti soldi nelle case quindi si mangiava ciò che serviva !
  3. il vino , soprattutto rosso non è mai mancato in tavola
  4. frutta verdura a volontà
  5. ma anche maiale e salumi grassi ( in quanto si conservavano bene e a lungo)
  6. pane pasta polenta erano la base dei pranzi
  7. legumi soprattutto nelle zuppe invernali
  8. Dolci solo alla domenica o nei giorni di festa
  9. carne bianca e rossa proveniva dai propri allevamenti e veniva consumata
  10. pesce al venerdì e anche sotto sale (arringhe , acciughe)
In definitiva ? Mangiare un pò di tutto e nelle giuste quantità , essere attivi dandoci dentro ! Ora siamo un pò troppo fighetti e pensiamo che un paio d'ore la settimana di camminata ..possano bastare per stare bene ? Per stare bene ed in forma nel 2012 bisognerebbe avere la mentalità dei nostri avi ? Come ai tempi del Grande Campione Primo Carnera ?