Allenamento della Consapevolezza Emotiva Per Scelte Alimentari Più Sane

Allenamento della Consapevolezza Emotiva Per Scelte Alimentari Più Sane

La Consapevolezza emotiva avanzata promuove un'alimentazione più sana

Come i tassi di obesità salgono, gli operatori sanitari e il governo, cerca di aiutare i consumatori a resistere alle scelte alimentari non salutari, spesso concentrandosi su una migliore etichettatura e una migliore conoscenza nutrizionale. Secondo un nuovo studio pubblicato sul Journal of Marketing Research, però, formare le persone a prestare attenzione alle loro emozioni, sarebbe una strategia molto più potente.

 

"I consumatori sono spesso poco attenti," scrivono gli autori Blair Kidwell (Ohio State University), Jonathan Hasford (Florida International University) e David M. Hardesty (University of Kentucky). "Noi non solo dimostriamo che la capacità emotiva è addestrabile e che le scelte alimentari possono essere migliorate, ma anche che la formazione della capacità emotiva, migliora le scelte alimentari di un programma di nutrizione, con risultati migliori della formazione della conoscenza. "

 

I partecipanti allo studio hanno ricevuto una formazione generale nel riconoscere le emozioni di base in se stessi e negli altri, dopo di che sono stati esposti a una varietà di prodotti alimentari e gli è stato chiesto di notare le emozioni, proprie e degli altri, che stavano vivendo. Dopo la formazione, sia ai partecipanti qualificati che alle persone che non avevano ricevuto alcuna formazione, hanno avuto la possibilità di scegliere uno spuntino tra un elemento sano o una barretta di cioccolato. Coloro che avevano ricevuto la formazione sono stati più propensi a scegliere la voce sana.

 

Tre mesi più tardi, i partecipanti in entrambi i gruppi sono stati pesati: Coloro che avevano ricevuto una formazione nel riconoscere le loro emozioni avevano in media, perso peso, mentre quelli che non avevano ricevuto alcuna formazione erano in realtà aumentati di peso.

 

Gli autori hanno concluso esortando programmi educativi dei consumatori a mettere meno attenzione sul fatto di leggere le etichette nutrizionali e di incoraggiare invece gli esercizi che aumentano la consapevolezza emotiva.

 

"Con una migliore comprensione di come ci si sente e di come utilizzare le emozioni per prendere decisioni migliori, le persone non solo mangerebbero meglio, ma sarebbero probabilmente, anche più felice e più sani perché si rapportano meglio con gli altri e sarebbero più interessati al loro benessere generale . "

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati