Giro d'Italia 2016 - Le 21 Tappe ed i Big in Gara

Giro d'Italia 2016 -  Le 21 Tappe ed i Big in Gara

Conclusi i primi 3 giorni in terra straniera alias Olanda, il Giro d'Italia ha fatto ritorno in Italia nella decorsa giornata, approfittando del primo dei tre giorni di riposo previsti lungo la gara.

Il Giro riparte oggi dalla Calabria per la quarta tappa, da Catanzaro a Praia a Mare di 200 km. Una frazione che si annuncia una ghiotta occasione per i cacciatori di tappa. Diciamo la verità il Giro inizia oggi!

LE 21 TAPPE DEL GIRO D'ITALIA 2016

  1. Apeldoorn -Cronometro Veloce
  2. Nijmegen - Per Velocisti
  3. Arnhem - Per Velocisti
  4. Catanzaro. L'arrivo di Praia a Mare sarà subito insidioso con vari saliscendi nel finale - Per imboscate e per Cacciatori di Tappe
  5. Benevento - Per Velocisti
  6. Roccaraso, nell'aquilano, al termine di una salita pedalabile che comunque fornirà i primi responsi sulla condizione dei big.
  7. Sulmona-Foligno, con il Valico della Somma a disposizione degli attaccanti per evitare lo sprint.
  8. Foligno-Arezzo con l'inedita salita sterrata di Alpe di Poti,
  9. Greve in Chianti - cronometro
  10. Sestola - Il secondo giorno di riposo fa da preludio al tappone appenninico: oltre 4000 metri di dislivello con la doppia scalata a Sestola nel finale.
  11. Modena-Asolo presenta un paio di muri interessanti nel finale
  12. Noale-Bibione somiglia molto ad un tavolo da biliardo.
  13. Cividale del Friuli - Da venerdì 20 a martedì 24 maggio propone un poker di tappe alpine da brividi, intramezzate dal terzo giorno di riposo. Il primo approccio con le Alpi si avrà in Friuli con l'arrivo di Cividale del Friuli, preceduto da 4 GPM molto impegnativi.
  14. La quattordicesima tappa è forse la più affascinante di questa edizione: 210 chilometri da Alpago a Corvara conditi da ben sei passi dolomitici: prima il Sella Ronda con Pordoi, Sella, Gardena e Campolongo, per concludere Giau e Campolongo prima della picchiata verso l'Alta Badia.
  15. Castelrotto all'Alpe di Siusi - Domenica 22 maggio la terza ed ultima prova contro il tempo, la cronoscalata di 10.8 chilometri da Castelrotto all'Alpe di Siusiti.
  16. Il quarto tappone consecutivo condurrà i girini da Bressanone ad Andalo; le salite da affrontare sono 3: Passo della Mendola, Fai della Paganella e l'erta conclusiva verso il traguardo.
  17. Molveno-Cassano d'Adda, una delle frazioni più semplici.
  18. Pinerolo ci sarà l'ostico Pramartino da scalare.
  19. Il gran finale sarà a cavallo fra Italia e Francia. Lo sconfinamento avviene nella diciannovesima tappa, la Pinerolo-Risoul: il Colle dell'Agnello (Cima Coppi di questo Giro) condurrà il gruppo in terra transalpina dove si svolgerà l'arrivo in quota di Risoul.
  20. Il giorno seguente i corridori spareranno gli ultimi colpi nella Guillestre-Sant'Anna di Vinadio che prevede Col de Vars, Con de la Bonette Colle della Lombarda e muro finale.
  21. Conclusione a Torino con un anello finale nella città della Mole.

I BIG DEL GIRO D'ITALIA 2016

  • Vincenzo Nibali (Astana)
  • Mikel Landa (Team Sky)
  • Beñat Intxausti (Team Sky)
  • Alejandro Valverde, Andrei Amador (Movistar)
  • Jean-Christophe Peraud, Domenico Pozzovivo (Ag2r La Mondiale),
  • Esteban Chaves (Orica GreenEDGE)
  • Ryder Hesjedal (Trek-Segafredo)
  • Rigoberto Uran, Davide Formolo (Cannondale - Garmin)
  • Rafal Majka (Tinkoff)
  • Ilnur Zakarin (Katusha)
  • Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin)
  • Steven Kruijswijk (LottoNL - Jumbo)
  • Fabian Cancellara, Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo)
  • André Greipel, Tim Wellens (Lotto Soudal)
  • Marcel Kittel (Etixx-QuickStep)
Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati