Le Interviste dell'Incontro del Secolo Mayweather-Pacquiao

Le Interviste dell'Incontro del Secolo Mayweather-Pacquiao

Domenica 3 Maggio, alle ore 05:00 Italiane, si disputerà l'incontro del Secolo

L'incontro del secolo Mayweather-Pacquiao oramai è al suo epilogo.  Quello tra Mayweather e Pacquiao è stato definito da molti “l'incontro del secolo”: i due si sfideranno alle ore 20.00 locali (le 5 di domenica mattina in Italia) e sarà visibile su Deejay Tv.
 
Non ci sono state scintille, minacce e cose frequenti nelle conferenze di presentazione dei grandi match. A parte qualche sguardo cattivo come da copione, profilo basso per Floyd Mayweather e Manny Pacquiao nella loro prima presenza congiunta a Las Vegas in vista della 'sfida del secolo'. 
 
 
Pacquiao, con look elegante, alla conferenza stampa ha detto le testuali parole :
 
"Spero che sia un bel combattimento, ci sono domande a cui solo Dio può rispondere sabato. Vogliamo divertire la gente, non c'è niente di personale, stiamo facendo il nostro lavoro. Dobbiamo ispirare i bambini che ci guardano"
 
 
Mentre Mayweather indossava un abbigliamento sportivo con felpa e cappello con il logo TMT (The Money Team). Molto tranquillo anche Mayweather, voce bassa e toni estremamente moderati:
 
"Voglio ringraziare i tifosi filippini che mi hanno sostenuto in questi anni" "Ora è il momento di combattere, è la più grande sfida della storia, io sono parte di questo e mi sento fortunato per questo. Sto bene, sono forte. Lo vedrete sabato"
 
LE PAROLE DI MIKE TYSON
 
"E' stato tutto molto tranquillo, elegante, educato, sembrava di essere in una biblioteca. Non so, forse il problema è che io sono come l'uomo di Neanderthal, io volevo solo uccidere il mio avversario. Ma il pugilato adesso è diverso, adesso i pugili sono uomini d'affari, io, invece, ero un assassino nato che voleva vincere e farlo in modo drammatico"
 
LE PAROLE DI MARVIN HAGLER
 
Più 'tecnico il commento di Marvin Hagler, ex mondiale dei pesi medi: 
 
"Non si può prevedere chi vincerà tra Mayweather e Pacquiao. Quando punti su uno dei due, sicuramente vince l'altro. Pensi di sapere chi dovrebbe vincere, ma alle fine non c'è nulla di garantito"
 
"E' un rischio perché a Floyd non piace perdere. E con un tipo come Pacquaio, si deve pensare bene a quale strategia adottare. Penso che Pacquaio abbia maggiori probabilità di vittoria nella prima metà del combattimento, mentre Mayweather ha più possibilità di chiudere l'incontro nella seconda metà della sfida. In ogni caso abbiamo bisogno di questo tipo di combattimenti, perché il pugilato sta morendo".
 
 
Hagler è critico comunque verso alcuni atteggiamenti di Mayweather.
 
"Ha un contratto per altri 2 match, magari vuole arrivare al record di 49 vittorie di Rocky Marciano e poi combattere un'altra volta per arrivare a 50. E' ossessionato dai soldi? Non credo che i soldi siano importanti. Mayweather in fondo agisce secondo un programma: parla di soldi, così ne guadagna. D'altra parte, se ne guadagna tantissimi non riesce nemmeno a spenderli tutti... In generale, non credo sia un comportamento di classe, degno di un campione".
 
Che vinca il migliore.
 
Buon ABC Allenamento
Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati