Mancino o Destrimane, dimmi come sei

Mancino o Destrimane, dimmi come sei

I pugili temono i mancini, perché? Quali sono le motivazioni di questa "preferenza" nei nostri gesti tecnici?

Secondo le statistiche, il 90% delle persone è destrimano, il 10% mancino, pochissime sono miste (cioè capaci di fare alcune cose con una mano e altre con l'altra) e ancora meno ambidestre, ossia capaci di fare tutto, o la maggior parte delle cose, sia con la destra sia con la sinistra.

 

Benché esistano molte teorie sul motivo per cui persiste questo squilibrio, non c'è una singola spiegazione che metta d'accordo tutti.

Ci si è chiesti se una piccola percentuale di mancini non avesse un notevole vantaggio all'epoca in cui si utlilizzavano nelle attività militari spade e altre armi da impugnare con le mani...

 

Se vi è capitato di vedere una scala a chiocciola in un antico castello inglese, avrete notato che essa gira in senso destrorso in salita, per favorire i difensori destrimani impegnati a rispondere all'attacco di altri destrimani.

I difensori hanno abbastanza spazio, verso l'interno, per brandire la spada contro i poveri attaccanti destrimani, mentre questi si vedono costantemente limitare i movimenti dal piantone centrale. Ma se per attaccare simili castelli si avesse una squadra speciale d'assalto composta da spadaccini mancini, questi avrebbero molto più successo dei loro compatrioti destrimani.

 

Qualcuno ha invece ipotizzato che possa essere vantaggioso affidare ai mancini compiti per i quali occorrono abilità e controllo manuali, perché il lato sinistro del corpo è controllato dall'emisfero cerebrale destro.

 

 

Dimentichiamoci della minoranza di ambidestri e di soggetti che usano ora la destra ora la sinistra, e immaginiamo che il 90% degli atleti professionisti sia composto da destrimani e il 10% da mancini...

 

                    Che cosa succede quando destrimani e mancini si affrontano in sport come la boxe, il baseball, il cricket, la scherma e il judo? I destrimani incontrano avversari destrimani nel 90% dei casi, mentre hanno l'esperienza relativamente insolita di confrontarsi con i mancini solo nel restante 10% delle gare.

I mancini invece si misurano con destrimani nel 90% dei casi e, forti della loro esperienza, sono meglio equipaggiati per vincerli di quanto non lo siano i destrimani per vincere loro. I mancini hanno l'esperienza insolita di confrontarsi con altri mancini solo nel 10% dei casi, ma nessuno dei due contendenti risulterà in svantaggio rispetto all'altro.

Perciò tra destrimani e destrimani e tra mancini e mancini il confronto è alla pari, mentre nella gara tra mancini e destrimani i primi hanno un notevole vantaggio a causa della maggiore esperienza di incontri con avversari che usano la destra.


Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati