Perché ci si arrabbia ?

Perché ci si arrabbia ?

AMIGDALA

perchè Delio Rossi si è arrabbiato? senza ombra di dubbio la Reazione di Delio Rossi , allenatore della Fiorentina , è stata spropositata e brutta da vedere . La reazione dipende probabilmente dalla brutta stagione che sta effettuando la Fiorentina soprattutto con l'avvento di Delio Rossi .

 

Ma tanta ira da cosa è scaturita ? Le emozio­ni, al pari delle percezioni e delle azioni motorie, ven­gono controllate da particolari circuiti neuronali cere­brali. Poiché le emozioni sono coscienti, deve necessariamente entrare in gioco un importante elemento cognitivo, che sembra essere mediato dalla corteccia cere­brale. Le emozioni, però, sono accompagnate da rispo­ste del sistema nervoso autonomo, di quello endocri­no e dell’apparato motorio scheletrico, che sono controllate da regioni sottocorticali del sistema nervoso: l’a­migdala, l’ipotalamo e il tronco dell’encefalo.

 

Queste risposte periferiche hanno lo scopo di preparare il cor­po all’azione, oltre che di comunicare gli stati emozio­nali alle altre persone. Nella dinamica dei conflitti, l’emozione preponderante è la rabbia.

 

La rabbia fa parte della “triade dell’ostilità” insieme al disgusto e al disprezzo e ne rappresenta il fulcro e l’emozione di base. Tali sentimenti si presentano spesso in combinazione e pur avendo origini, vissuti e conseguenze diverse, risulta difficile identificare l’emozione che predomina sulle altre.Relativamente alle motivazioni che suscitano la rabbia, numerose ricerche hanno dimostrato che dalla base di questa emozione c’è la paura: è una sensazione di minaccia per la sopravvivenza.

 

Gli animali spesso attaccano perché sono aggrediti, disturbati, tormentati, per cacciare un intruso dal territorio o per difendere la propria prole.

 

Per gli esseri umani, le motivazioni alla base di un attacco di rabbia riguardano principalmente la frustrazione ed i meccanismi connessi con l’immagine e la realizzazione di sé: la percezione di una minaccia di fallimento, di una sconfitta, la perdita di sicurezza in sé, il sentirsi inadeguati nell’affrontare situazioni difficili; le cause di queste percezioni sono principalmente all’esterno, nell’interazione con le altre persone.

 

Ancor più delle circostanze concrete del danno, ciò che maggiormente contribuisce ad attivare un’emozione di rabbia sembra essere la volontà che si attribuisce all’altro di ferire e l’eventuale possibilità di evitare un evento od una situazione frustrante.

 

Ci si arrabbia quando qualcosa o qualcuno si oppone alla realizzazione di un nostro bisogno ma, soprattutto, quando viene percepita l’intenzionalità di ostacolare l’appagamento .

VIDEO DELIO ROSSI

 

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati