Usain Bolt è a Rio De Janeiro

Usain Bolt è a Rio De Janeiro

Usain Bolt è arrivato in a Rio de Janeiro, Brasile, città che ospiterà le prossime olimpiadi; il pluricampione olimpico e mondiale dello sprint è sbarcato all'aeroporto Tom Jobim dove ad attenderlo c'erano numerosi fan in mezzo a misure di sicurezza rinforzate per l'occasione.

Il fenomeno giamaicano si è stabilito, assieme ad altri componenti della squadra caraibica (fra i quali Yohan Blake), in un albergo a quattro stelle nella zona nord della metropoli carioca, a 30 chilometri dal villaggio e a 16 dallo stadio Engenhao, dove si svolgeranno le gare olimpiche di atletica. La struttura è però molto vicina alle piste di allenamento, che serviranno per affinare la forma fisica finale.

Sospiro di sollievo quindi per Usain Bolt. Lo sprinter giamaicano, che in Brasile punta al terzo titolo olimpico di fila su 100 e 200 metri, aveva rimediato un infortunio muscolare durante i campionati nazionali il 6 Luglio u.s. Nell'occorso si è trattato di una semplice ma fastidiosa elongazione, che lo ha visto fermarsi per una decina di giorni dagli allenamenti.

Tecnicamente, il campione in carica non si sarebbe qualificato attraverso i trials giamaicani, non avendo partecipato alla finale per l’infortunio muscolare, ma il regolamento della Federazione di atletica di Kingston è più permissivo rispetto a quello americano e consente la qualifica di un atleta che abbia comunque uno dei tre migliori tempi al mondo. Bolt detiene i record del mondo sia nei 100 (9”58) che nei 200 ( 19”19), il rischio di esclusione per mancata qualifica è scongiurato.

https://www.youtube.com/watch?v=QlRL14I_wAs


Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati