Bere Abbastanza e Reni: L'importanza dell'Acqua

Bere Abbastanza e Reni: L'importanza dell'Acqua

Molte persone possono prendere l'assunzione d'acqua per una cosa scontata, ma idratarsi può avere un enorme impatto sulla salute generale. Nonostante l'importanza di bere acqua a sufficienza, molte persone non riescono a soddisfare i livelli raccomandati di liquidi al giorno.

 

L'Institute of Medicine, ad esempio, raccomanda per gli uomini di raggiungere un apporto giornaliero di liquidi di circa 3 litri mentre per le donne di bere 2,2 litri al giorno.


Circa il 70% del corpo è composto di acqua e circa del 71% della superficie del pianeta è coperta dall'acqua. Forse è il carattere ubiquitario dell'acqua a significare che berne abbastanza ogni giorno dovrebbe essere la priorità di ogni persona?

 

Una parte del corpo che si basa sull'assunzione di acqua adeguata sono i reni. I reni sono organi che spesso non ottengono la stessa attenzione come il cuore o i polmoni, ma sono responsabili di molte funzioni che aiutano a mantenere un corpo più sano.

 

Ma cosa succede ai reni quando non si beve abbastanza acqua? E che cosa si può fare per migliorare i nostri livelli di idratazione? Diamo uno sguardo al ruolo di bere acqua a sufficienza per due degli organi più importanti del corpo.

 

Perché abbiamo bisogno di bere acqua?

 

L'acqua è necessaria per tutte le cellule e gli organi del corpo per fare in modo che loro possano funzionare correttamente. L'acqua viene anche usata per lubrificare le articolazioni, proteggere il midollo spinale e altri tessuti sensibili, regolare la temperatura corporea e assistere il passaggio del cibo attraverso l'intestino.

 

Anche se un po' dell'acqua richiesta dal corpo è ottenuta attraverso gli alimenti con un alto contenuto di acqua – verdure, zuppe, pomodori, arance - la maggior parte si ottiene attraverso l'acqua e le altre bevande.

 

Durante il normale funzionamento quotidiano, il corpo consuma acqua e questo deve essere reintegrata. E' evidente che si perde acqua attraverso attività come sudorazione e minzione, ma l'acqua si consuma anche durante la respirazione.

 

L'acqua, sia dal rubinetto o imbottigliata, è la migliore fonte di liquido per il corpo. Bevande come latte e succhi di frutta sono anche fonti decenti di acqua, mentre le bevande contenenti alcol e caffeina, come le bibite, caffè e birra, non sono ideali a causa delle loro proprietà diuretiche, il che significa che inducono il corpo a rilasciare acqua.

 

La quantità consigliata di acqua che deve essere bevuta al giorno varia da persona a persona a seconda di vari fattori come l'attività fisica e la quantità di sudore persa. Non vi è una soglia universale concordata di consumo di acqua che deve essere raggiunta, ma c'è un livello di consenso generale su quella che è una buona quantità.

 

Secondo l'Institute of Medicine (IOM), un adeguato apporto di acqua per gli uomini è di circa 3 litri al giorno. 
Per le donne, un adeguato apporto è di circa 2,2 litri.

 

L'acqua aiuta anche a sciogliere minerali e sostanze nutritive in modo che possano essere più accessibili al corpo, oltre che a contribuire al trasporto delle tossine prodotte dal corpo. Queste sono due delle funzioni che rendono l'acqua così vitale per i reni.

 

A Cosa Servono i Reni?


I reni sono due piccoli organi di dimensioni come un pugno e che hanno la forma come un fagiolo. Si trovano al centro della parte posteriore, su entrambi i lati della colonna vertebrale e situati appena sotto la gabbia toracica.

 

Nonostante la loro importanza, i reni a volte possono ricevere meno attenzione rispetto agli altri organi del corpo. Il ruolo dei reni viene spesso sottovalutato quando pensiamo alla nostra salute.

 

"In effetti, i reni svolgono un ruolo importante nel funzionamento quotidiano del nostro corpo. Sono così importanti per la salute che la natura ci ha fornito di due reni per coprire la possibilità che se ne potrebbe perdere uno (per varie cause) e continuare a sopravvivere. Sono così importanti che senza la funzione renale, la morte avviene nel giro di pochi giorni. "

 

Una funzione fondamentale dei reni è quella di rimuovere i prodotti di scarto e i liquidi in eccesso dal corpo attraverso le urine. I reni regolano anche i livelli di sale, di potassio e acido nel corpo e producono ormoni che influenzano le prestazioni di altri organi.

 

Quando mangiamo e beviamo, nutrienti e minerali entrano nel flusso sanguigno per essere trasportati in tutto il corpo e utilizzati per l'energia, la crescita, mantenimento o riparazione muscolare. Il sangue passa anche attraverso i reni dove viene filtrato, dove eventuali prodotti di scarto, nutrienti in eccesso e l'acqua vengono rimossi e inviati alla vescica per l'espulsione.

 

Ogni giorno, i reni filtrano circa 227 litri di liquido. Di questi, circa due vengono rimossi dal corpo sotto forma di urina e il restante viene recuperato dal flusso sanguigno.

 

Se i reni non funzionano correttamente, per malattie renali, scorie e liquidi in eccesso possono accumularsi nel corpo. Non trattata, la malattia renale cronica può portare ad insufficienza renale, per cui gli organi smettono di funzionare ed è necessaria sia la dialisi o il trapianto di rene.

 

L'acqua è importante per il funzionamento dei reni, non solo per aiutare a sciogliere inizialmente le sostanze nutritive, ma anche per garantire che i prodotti di scarto, i batteri e le proteine ​​non si accumulino nei reni e nella vescica. Questi possono causare infezioni pericolose e dolorosi calcoli renali.

 

Come il Non Bere Abbastanza Acqua Può Influenzare i Reni

 

Infezioni del tratto urinario (UTI) sono tra i fattori più comuni di infezione nel corpo. Se le infezioni si diffondono al tratto urinario superiore, compresi i reni, possono essere causati danni permanenti. Infezioni renali improvvise (acuta) può essere un persicolo per la vita, in particolare se si verifica uno stato di setticemia.

 

Bere molta acqua è uno dei modi più semplici per ridurre il rischio di sviluppare un'infezione del tratto urinario ed è anche consigliato alle persone che hanno sviluppato un'infezione.

 

La principale causa dei calcoli renali è una mancanza di acqua, essi sono comunemente riportati nei soggetti che solitamente non bevono la quantità giornaliera raccomandata di acqua. Oltre a complicare l'IVU, la ricerca ha suggerito che i calcoli renali aumentano anche il rischio di sviluppare una malattia renale cronica.

 

Nel mese di novembre 2014, l'American College of Physicians ha pubblicato nuove linee guida per le persone che in precedenza hanno sviluppato calcoli renali, affermando che aumentare l'assunzione di liquidi per consentire 2 litri di minzione al giorno potrebbe ridurre di almeno la metà il rischio di recidiva di calcoli, senza effetti collaterali.

 

Disidratazione - utilizzando e perdere più acqua di quella che il corpo assume - può anche portare a uno squilibrio di elettroliti nel corpo. Gli elettroliti, come il potassio, fosfato e sodio, aiutano il trasporto di ompulsi elettrici tra le cellule. I livelli di elettroliti nel corpo vengono mantenuti stabili da reni funzionanti.

 

Quando i reni non sono in grado di mantenere un equilibrio dei livelli di elettroliti, questi segnali elettrici diventano misti, il che può portare a crisi epilettiche, coinvolgendo movimenti muscolari involontari e perdita di coscienza.

 

Nei casi più gravi, la disidratazione può anche portare ad insufficienza renale, un esito potenzialmente pericolosa per la vita. Possibili complicazioni di insufficienza renale cronica includono anemia, danni al sistema nervoso centrale, insufficienza cardiaca e un sistema immunitario compromesso.

 

Ci sono un numero considerevole di problemi di salute che possono verificarsi semplicemente attraverso il non bere abbastanza acqua.

Suggerimenti per bere più acqua


Il CDC fare un certo numero di suggerimenti che potrebbero aiutare le persone aumentano la quantità di acqua che normalmente bevono:

Portare una bottiglia d'acqua sempre con voi.

 

Questa acqua, in estate, può essere congelata per avere acqua fresca tutto il giorno (a seconda di dove la conservate), che può essere più soddisfacente di altre bevande in determinate situazioni.

 

L'aggiunta di una fetta di lime o limone all'acqua può dare un vantaggio diverso e può migliorare il suo gusto senza alterare il suo valore nutrizionale.

 

Bere abbastanza dovrebbe essere un obiettivo di salute facilmente realizzabile. Anche se è un passo relativamente semplice da fare, si può facilmente trascurare a causa di uno stile di vita sempre più frenetico.

 

Quindi, vale la pena ricordare i rischi che possono riscontrarsi dal non ottenere abbastanza liquidi per questi organi, spesso sottovalutati, che fanno tanto per la salute del corpo.

 

Riferimenti:

CDC, Water: meeting your daily fluid needs, accessed 11 March 2015.

Free Drinking Water, Kidneys and bladder problems/stones, accessed 11 March 2015.

Kidney Health Australia, All about our kidneys, accessed 11 March 2015.

Mayo Clinic, Dehydration: complications, accessed 12 March 2015.

Mayo Clinic, Functions of water in the body, accessed 11 March 2015.

Mayo Clinic, Water: how much should you drink every day?, accessed 11 March 2015.

MedlinePlus, Water in diet, accessed 11 March 2015.

National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Disease (NIDDK), The kidneys and how they work, accessed 12 March 2015.

NIDDK, Urinary tract infections in adults, accessed 12 March 2015.

National Kidney Disease Education Program, Questions and answers about the kidneys and kidney disease, accessed 11 March 2015.

National Kidney Foundation, Why are the kidneys so important?, accessed 11 March 2015.

US Geological Survey, How much water is there on, in, and above the Earth?, accessed 11 March 2015.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati