Come l'Esercizio Fisico Può Cambiare il DNA

Come l'Esercizio Fisico Può Cambiare il DNA

Esercizio Fisico legato ai cambiamenti in DNA

Un studio, pubblicato su Cell Metabolism e condotto dai ricercatori del Karolinska Institute, dimostra che l'esercizio fisico altera quasi subito il DNA negli uomini inattivi sani e nelle donne. I ricercatori spiegano che, anche se il corredo genetico non viene alterato, le molecole di DNA cambiano strutturalmente e chimicamente quando una persona si allena. Un esempio di questo è il DNA che guadagna o perde parti di gruppi metilici che si trovano nelle famiglie delle sequenze di DNA.


Juleen Zierath, Professore alla Clinical Integratice Physiology at the Department of Molecular Medicine and Surgery dice:

 

  • "I nostri muscoli sono davvero plastici. Spesso si dice 'Tu sei quello che mangi.' Ebbene, il muscolo si adatta a quello che fai. Se non lo usate, si perde e questo è uno dei meccanismi che permettono che ciò accada. "

 

Durante lo studio, è stato preso il DNA all'interno del muscolo scheletrico da persone che avevano appena vissuto l'esecuzione di un esercizio. Il DNA ha mostrato meno gruppi metilici di quanto non ne avesse prima della prova. I cambiamenti sono stati riscontrati nelle zone di DNA che funzionano come aree di sosta per un certo tipo di enzimi, detti fattori di trascrizione. Questi enzimi sono molto importanti in termini di muscoli e esercizio fisico.

 

Zierath continua:

 

"L'attività fisica è già nota per indurre cambiamenti nei muscoli, tra cui un aumento del metabolismo degli zuccheri e dei grassi. La nostra scoperta è che il cambiamento nella metilazione viene prima di tutto."

 

Gli autori spiegano che i fattori di trascrizione in fondo aprono i nostri geni. Quando i gruppi metilici sono sicuri, i fattori di trascrizione non sono in grado di entrare attraverso il DNA. Tuttavia, quando i gruppi metilici non sono a posto, i fattori di trascrizione possono muoversi liberamente e quindi il muscolo è in grado di lavorare di più.

 

Nel corso del loro studio, Zierath ha fatto contrarre al gruppo di persone i muscoli e ha notato che ad essi mancavano gruppi metilici, ciò era simile a quello che era successo quando i muscoli erano stati esposti alla caffeina. Questo perché la caffeina implica ai muscoli l'emanazione di calcio, che ha lo stesso effetto di quando i muscoli vengono allenati. I ricercatori riferiscono che non è consigliabile sostituire però, gli effetti della caffeina con l'esercizio fisico; l'esercizio ha effetti sulla salute e molti altri benefici.

 

Riferimenti:

Romain Barrès, Yan Jie, Brendan Egan, Jonas Thue Treebak, Morten Rasmussen, Tomas Fritz, Kenneth Caidahl, Anna Krook, Donal J. O'Gorman, e Juleen R. Zierath Cell Metabolism marzo 2012, doi.org/10.1016/j.cmet.2012.01.001

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati