Dolori al Collo negli Sportivi

Dolori al Collo negli Sportivi

Come agire a seguito di dolori persistenti al collo

Il dolore al collo è un disturbo comune in molti sportivi e non solo. I muscoli del collo possono essere tesi a seguito di traumi o lesioni a seguito di cadute o colpi durante gli allenamenti o anche da una cattiva postura, come ad esempio passare troppo tempo seduti a lavorare al computer. L'artrite, usura e lacerazioni delle articolazioni, sono alcune cause comuni di dolore al collo.

 

"Raramente, il dolore al collo può essere un sintomo di un problema più serio. In caso che il dolore al collo è accompagnato da intorpidimento o perdita di forza nelle braccia o mani o se avvertite un dolore lancinante nella spalla che va verso il braccio, non esitate a rivolgervi tempestivamente a personale medico".

 

Il dolore al collo può derivare da una varietà di cause, tra cui:

 

Tensioni muscolari.

Un uso eccessivo, come troppe ore chini su un volante, spesso innesca tensioni muscolari. Anche tali cose minori come leggere a letto o stringere i denti può provocare tensione ai muscoli del collo.

 

Articolazioni usurate.

Proprio come tutte le altre articolazioni nel vostro corpo, le articolazioni del collo tendono a subire l'usura con l'età, che può causare l'osteoartrite nel collo.

 

Compressione del nervo.

L'ernia del disco o speroni ossei nelle vertebre del collo possono occupare troppo spazio e premere sui nervi che si diramano dal midollo spinale.

 

Infortuni.
Un incidente in auto, come tamponamenti dal posteriore, spesso sfociano in lesioni da colpo di frusta, che si verificano quando la testa subisce uno strattone all'indietro e poi in avanti, allungando i tessuti molli del collo oltre i loro limiti.

 

Malattie.
Il dolore al collo può a volte essere causato da malattie, come l'artrite reumatoide, la meningite o cancro.

 

Mentre si può inizialmente consultare il proprio medico di famiglia circa il dolore al collo, si può anche fare riferimento a:

 

  • Un reumatologo, che è un medico specializzato in artrite e altre malattie che colpiscono le articolazioni.
  • Un neurologo, un medico specializzato nel trattamento legato a dei disturbi nervosi .
  • Un chirurgo ortopedico, un medico che opera su ossa e articolazioni.


Esami di imaging

In alcuni casi, il medico può prescriverle degli esami di imaging per ottenere un quadro migliore di quello che potrebbe essere la causa del dolore al collo. Gli esempi includono:

 

I raggi X.
I raggi X possono rivelare le aree del collo, dove i nervi o il midollo spinale possono essere schiacciati da speroni ossei o da sporgenze del disco.

 

La tomografia Assiale computerizzata (TAC).
TAC combinano le immagini radiografiche prese da molte direzioni per produrre dettagliate viste delle strutture interne del collo.

 

La risonanza magnetica (MRI).
La risonanza magnetica utilizza le onde radio e un forte campo magnetico per creare immagini particolarmente dettagliate delle ossa e dei tessuti molli, incluso il midollo spinale e dei nervi provenienti dal midollo spinale.
Tuttavia, molte persone possono riscontrare, attraverso i raggi X o MRI, un evidenza di problemi strutturali nel loro collo senza avvertire alcun sintomo. Questo può rendere difficile determinare la causa che in realtà può aver causato ciò che si presenta dagli studi delle immagini.

 

Test dei Nervi

Se il medico sospetta che il dolore al collo può essere correlato ad un nervo schiacciato, può suggerire l'elettromiografia (EMG). Questo test comporta l'inserimento di aghi molto sottili attraverso la pelle in un muscolo per determinare se i nervi specifici funzionino correttamente.

 

  • Le prove di laboratorio

Gli esami del sangue.
Gli esami del sangue a volte può fornire la prova di condizioni infiammatorie o infettive che possono essere la causa del dolore al collo.

 

Terapia

Esercizi per il collo e stretching. Un fisioterapista potrebbe insegnarvi gli esercizi da fare per distendere il collo. Un fisioterapista è in grado di guidarvi attraverso questi esercizi e fare in modo che possiate effettuarli quotidiana mente da soli a casavcostra. Gli esercizi possono migliorare il dolore e ripristinare la funzione muscolare, ottimizzando la postura per evitare il sovraccarico del muscolo, e aumentare la forza e la resistenza dei muscoli del collo.

 

Chirurgia e altre procedure

Iniezioni di steroidi. il medico può iniettare farmaci corticosteroidei vicino alle radici nervose, nelle piccole faccette articolari nelle ossa della colonna vertebrale cervicale o nei muscoli del collo per combattere il dolore.

 

Chirurgia.
La chirurgia è raramente necessaria per il dolore al collo. Tuttavia, può essere un'opzione per alleviare la radice nervosa o la compressione del midollo spinale.

 

Misure di auto-cura per alleviare il dolore al collo includono:

 

  • Farmaci su prescrizione medica come antidolorifici,, ibuprofene, naproxene o aspirina e paracetamolo.

 

  • Riposo. Sdraiatevi di volta in volta durante il giorno per dare al collo un periodo di riposo. Evitare il riposo prolungato, poiché un eccesso di inattività può causare una maggiore rigidità nei muscoli del collo.

 

  • Allungamento Gentile. Spostare delicatamente il collo da un lato e tenerlo premuto per 30 secondi. Allungare il collo in molte direzioni a seconda di come il vostro dolore consente. Questo può aiutare ad alleviare alcuni dei dolori.

 

Trattamenti alternativi comprendono:

 

  • Agopuntura. L'agopuntura prevede l'inserimento di sottili aghi in vari punti del corpo. Gli studi hanno riscontrato che l'agopuntura può essere utile per molti tipi di dolore, anche se gli studi sul dolore al collo sono stati misti. Per ottenere i migliori risultati, può essere necessario sottoporsi a diverse sedute di agopuntura. L'agopuntura è generalmente considerata sicura se effettuata da un professionista certificato e che utilizzi aghi sterili.

 

  • Massaggi. Durante un massaggio, un professionista qualificato manipola i muscoli del collo con le sue mani. Esistono poche prove scientifiche a sostegno di massaggi in persone con dolore al collo, anche se può fornire sollievo quando combinato con alcuni trattamenti medici.

 

  • Stimolazione nervosa elettrica transcutanea (TENS). Elettrodi posizionati sulla pelle vicino alle zone dolorose offrono piccoli impulsi elettrici che possono alleviare il dolore.

 

La maggior parte del dolore al collo è associato ad una cattiva postura legata a vari fattori. Per aiutare a prevenire il dolore al collo, tenete la testa centrata sopra la vostra spina dorsale.

 

Alcuni semplici cambiamenti nella vostra routine quotidiana che possono aiutare.
Considerate di:

  • Fare pause frequenti se si guida su lunghe distanze o lavora per lunghe ore davanti al computer.
  • Tenere la testa all'indietro, sopra la colonna vertebrale, per ridurre l'affaticamento del collo. Cercate di evitare di stringere i denti.
  • Regolare la scrivania, la sedia e il computer in modo che il monitor sia all'altezza degli occhi. Le ginocchia devono essere leggermente inferiore al bacino. Usare una sedia con braccioli.
  • Evitare di trattenere il telefono tra l'orecchio e la spalla quando si parla. Se si utilizza molto il telefono, usate un auricolare.
  • Allungarsi frequentemente se si lavora dietro una scrivania. Alzare le spalle su e giù. Tirare le scapole e poi rilassarsi. Tirare le spalle verso il basso mentre si appoggia la testa a ogni lato per allungare i muscoli del collo.
  • Evitare di dormire a pancia in giù. Questa posizione pone l'accento sul collo. Scegliere un cuscino che supporta la curva naturale del collo.
Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati