La Finestra Anabolica

La Finestra Anabolica

Cosa Bisogna Mangiare Dopo l'Allenamento e Perché!

La finestra anabolica

 

Cos’è Il metabolismo? Il metabolismo è il complesso di trasformazioni chimiche, che avvengono in una cellula, che permette di ottenere, da una molecola precursore, un prodotto. Il precursore, attraverso singole reazioni chimiche (le vie metaboliche), viene trasformato in intermedi che prendono il nome di metaboliti.

 

Il catabolismo è la fase "distruttiva" del metabolismo, in cui le molecole organiche dei nutriliti vengono demolite a prodotti finali più semplici. Le vie cataboliche permettono di immagazzinare l'energia, proveniente dalla rottura dei legami delle molecole complesse, in molecole ad alto contenuto energetico come L'ATP.

 

L'energia così ottenuta viene utilizzata nella fase "costruttiva" del metabolismo: l'anabolismo. L'anabolismo, o biosintesi, permette di sintetizzare le biomolecole, quali proteine, polisaccaridi, acidi nucleici e lipidi, partendo da precursori semplici.

 

Siccome l’allenamento esaurisce molte sostanze, compresi il glicogeno e la CREATINA, ciò rende i muscoli simili a delle spugne pronte ad assorbire i primi nutrienti che entrano nel flusso ematico. Lo stato di super assorbimento crea una finestra anabolica ottimizzabile da un aumento dell’insulina, ciò a sua volta crea livelli di assorbimento ancora più alti. Per avvantaggiarti della finestra accertati di assumere i nutrienti giusti e al momento giusto, quindi dopo l’allenamento si consigliano :

 

  • 30-40 grammi di proteine del siero del latte
  • 50-90 grammi di carboidrati ad alto indice glicemico per innescare la secrezione di insulina
  • Se ti alleni pesante prendi anche in considerazione la glutammina con almeno 2 grammi
  • Per facilitare l’entrata del glicogeno nei muscoli assumi anche arginina con almeno 2 grammi
  • Scegli prodotti singoli oppure mix unici che contengano tali sostanze

 

 

Cosa significa FINESTRA ANABOLICA ?

 

La finestra anabolica descrive quel periodo di tempo della durata che va dall'immediato termine dell'allenamento fino a 2-3 ore circa, in cui si è teorizzato che l'assunzione di specifici nutrienti possa portare il corpo da uno stato metabolico di catabolismo verso un maggiore anabolismo sul muscolo scheletrico.

 

Nello specifico, durante questo breve periodo di tempo l'introito di particolari nutrienti, primariamente proteine/amminoacidi e carboidrati, si ipotizza possa contribuire all'incremento della massa muscolare, delle prestazioni, ad un recupero delle scorte di glicogeno muscolare, e all'inibizione dell'eventuale catabolismo muscolare, in maniera maggiore e più rilevante rispetto ad altri momenti successivi.

 

Molti aspetti di questa teoria tuttavia sono stati ridimensionati dalla ricerca scientifica recente, la quale ha riconosciuto come l'esercizio coi pesi crei una maggiore capacità di assimilazione ed elaborazione di specifici nutrienti in un periodo di tempo che si estende come minimo 24 ore dal termine dell'attività fisica.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati