La Giornata Perfetta per Essere Felici ed in Forma

La Giornata Perfetta per Essere Felici ed in Forma

Stanchi, svogliati e deconcentrati? Eliminate queste parole dal vostro vocabolario continuando a leggere questo articolo. Alcuni nutrizionisti, esperti del sonno e psicologi hanno fatto una sorta di giornata tipo per essere maggiormente efficienti ed energetici. Vivere al meglio le giornate ci renderà più felici ed in forma.

ORE 7 IL BUON GIORNO SI VEDE DAL MATTINO

Allungate dolcemente i muscoli per favorire la circolazione sanguigna. Qualsiasi tipo di attività muscolare può aumentare immediatamente il livello di vigilanza. Se avete spento più volte la sveglia, sarà meglio che andiate a dormire un pò prima la sera. Prendete coscienza dell'ambiente circostante, pensate al presente e non al lavoro che vi aspetta o alle faccende della giornata. Bisogna consumare una buona e nutriente colazione a casa e non al bar. La colazione va fatta seduti e non i piedi come i cavalli, bisogna pertanto svegliarsi un pò prima al mattino, per prepararsi qualcosa di sano, nutriente ed ovviamente proteico.

ORE 8 AL LAVORO

Portatevi molta acqua al lavoro, possibilmente fredda. L'acqua fredda stimola il metabolismo ed aumenta la vigilanza. Continuate a bere per tutto il giorno, perché la minima disidratazione può compromettere le prestazioni mentali e muscolari. L’acqua è il principale componente del nostro corpo, dato che rappresenta quasi il 60% del peso corporeo. Tutti i sistemi e le parti del corpo dipendono dall’acqua per il loro funzionamento, ovvero per il trasporto dei nutrienti, per eliminare le tossine o per mantenere ben idratati i tessuti e alcuni organi. Di conseguenza, quando non beviamo abbastanza acqua abbiamo molta sete e questo significa che non siamo idratati a sufficienza.

ORE 12 ORA DI PRANZO

Non continuate a lavorare mentre pranzate. Assolutamente, è un errore da evitare. Inoltre non mangiate sul posto di lavoro, nella stessa scrivania, o tavolo, non stacchereste la mente dalla vostra attività, aumentando i livelli di stress. Dovete cambiare posto, per rinnovare la vostra vitalità e vigilanza. Quando pranzate, dovete essere seduti e soprattutto evitare di leggere messaggi e mail sugli smartphone, perché potrebbero essere collegati alla vostra attività e questo vi porterà ad essere stressati.

ORE 15 SONNOLENZA

E' l'orario atavico della pennichella. Se dovete lavorare è bene che a pranzo non mangiate pasti estremamente elaborati con alimenti difficili da digerire, perché altrimenti la sonnolenza sarà inevitabile.

ORE 17 L'ORA GIUSTA PER GLI INTEGRATORI

Iniziate a pensare alla palestra, assumete i vostri integratori che possono essere BCAA o uno Shaker di Proteine con un frutto. Iniziate a caricarvi pensando agli esercizi che dovrete effettuare. Quando entrerete in palestra avrete una carica incredibile del tipo: " Spacco tutto".

ORE 18 PALESTRA

Andate in palestra e cambiatevi nello spogliatoio, questo gesto vi farà accendere il TASTO ON verso l'allenamento. Venire da casa o lavoro già in tuta, non vi farà fare il cambio di passo. Questo fattore lo dovete fare anche se vi allenate a casa. Mai allenarsi in pigiama o con gli stessi abiti della giornata.

ORE 19,30 DOCCIA SPUNTINO POST WORKOUT E RELAX

Una doccia calda vi distenderà i nervi dalla giornata che avete effettuato, consumate il vostro post workout e andate a casa a preparare e consumare la cena

ORE 20,30 CENA DA BODYBUILDER

Domanda: cosa mangiare? Consigliamo di consumare proteine, verdure e quegli alimenti che durante la giornata non avete potuto consumare. Esempio? Minestrone di verdure, petti di pollo grigliati, frutta secca e un buon olio extra vergine di oliva.

ORE 22,30 NANNA

  • La stanza in cui si dorme non dovrebbe ospitare altro che l’essenziale per dormire. No quindi a televisore, computer, ma anche scrivanie per evitare di stabilire legami con attività non rilassanti.
  • La stanza in cui si dorme deve essere sufficientemente buia, silenziosa e di temperatura adeguata (evitare eccesso di caldo o di freddo). Evitare di assumere, in particolare nelle ore serali, bevande a base di caffeina e simili (caffè, the, coca-cola o cioccolata)
  • Evitare di assumere nelle ore serali o, peggio, a scopo ipnoinducente, bevande alcoliche (vino, birra, superalcolici)
  • Evitare pasti serali ipercalorici o comunque abbondanti e ad alto contenuto di proteine (carne, pesce)
  • Evitare il fumo di tabacco nelle ore serali
  • Evitare in particolare sonnellini dopo cena, nella fascia oraria prima di coricarsi.
  • Evitare, nelle ore prima di coricarsi, l’esercizio fisico di medio-alta intensità (per es. palestra). L’esercizio fisico è invece auspicabile nel tardo pomeriggio
  • Il bagno caldo serale non dovrebbe essere fatto nell’immediatezza di coricarsi ma a distanza di 1-2 ore
  • Evitare, nelle ore prima di coricarsi, di impegnarsi in attività che risultano particolarmente coinvolgenti sul piano mentale e/o emotivo (studio, lavoro al computer, video-giochi etc…)
  • Cercare di coricarsi la sera e alzarsi al mattino in orari regolari e costanti e quanto più possibile consoni alla propria tendenza naturale al sonno
  • Non protrarre eccessivamente il tempo trascorso a letto di notte, anticipando l’ora di coricarsi e/o posticipando l’ora di alzarsi al mattino
  • Puntate sui cibi ricchi di triptofano un aminoacido che favorisce la sintesi della melatonina. Ecco alcuni cibi dove trovarlo: latte, yogurt e derivati, alimenti proteici come carne di manzo, maiale, tacchino, pollo ma anche legumi, tofu, soia, nocciole, arachidi e mandorle, mango, datteri e banane.
https://www.youtube.com/watch?v=EqYA3JOZODQ


Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati