Le 9 peggiori cose che puoi fare per il tuo sistema immunitario durante le Feste di Natale

Le 9 peggiori cose che puoi fare per il tuo sistema immunitario durante le Feste di Natale

Le abbuffate, il freddo e la mancanza di luce solare può sopprimere il sistema immunitario - imparate a combatterlo cominciando da cosa NON fare

1. L’attacco dei germi. La stagione fredda e l'influenza ci stanno alle costole, e quando associamo tutti quei germi che ci circondano ad una cattiva alimentazione, stiamo creando la situazione ideale per ammalarci.

2. Concediti il riposo sufficiente. Il corpo ha bisogno di riposo per guarire e rigenerarsi correttamente. Quando non riposate a sufficienza, state abbassando le vostre difese immunitarie e il numero di cellule "killer" di protezione, quelle che combattono le infezioni. Se ti alzi già stanco può essere un segno che non dormi abbastanza oppure non usufruisci di un sonno di qualità.

COSA FARE. Cercate di coricarvi presto (prima delle 10 sarebbe l’ideale) e concedetevi almeno 7-9 ore di sonno di qualità ogni notte. Se avete una giornata lunga ed impegnativa, ritagliatevi il tempo per una pennichella.



3. Sii consapevole di cosa mangi. Durante le vacanze è più probabile che la tua dieta abbia un profilo più povero; feste aziendali, ritrovi di amici e riunioni di famiglia sono in genere più frequenti. Se si consuma troppo alcol, grassi e zuccheri a questi eventi, il sistema immunitario può essere messo alla prova, riducendo l'efficacia dei globuli bianchi del sangue. I cibi ricchi di zucchero possono abbassare la capacità dei globuli bianchi di combattrere i germi, a partire circa 30 minuti dell’assunzione fino a cinque ore. Per quanto riguarda l'eccesso di alcol, il fegato lavora di più per disintossicare il sangue, privando il sistema immunitario di nutrienti preziosi per combattere i batteri. Il consumo consecutivo di tre o più bevande alcoliche basta per innescare tutto ciò. E, infine il grasso, che riduce produzione di anticorpi, può causare una reazione lenta agli attacchi dei batteri al nostro organismo.

COSA FARE. Prima di arrivare alla festa, fai un bello spuntino, questo ti impedirà di lanciarti a capofitto su schifezze nel buffet. Evita snack con salse, maionese e ketchup, e prediligi le insalate senza condimenti cremosi e proteine magre come spiedini di pollo e cocktail di gamberetti. Per dessert, cercate di dirigervi su frutta e macedonie, e se volete farvi un cocktail puntate sullo spritz con vino e ghiaccio, semplice vino e birra (con molta moderazione).

4. Attenzione ai germi in palestra. Rimanere fedele ai tuoi allenamenti nella stagione fredda, anche vicino alle feste è un bene ed una virtù, ma sappi che la palestra è uno dei posti peggiori per i germi e batteri. Avete mai visto qualcuno che starnutisce e poi raccoglie i manubri? O di vedere qualcuno che tossisce poi si guarda nelle mani e poi premere il pulsante nella macchinetta del caffè? Per non parlare dell’ambiente umido dello spogliatoio, un focolaio che prolifera di germi e batteri.

COSA FARE. Non abbandonate gli allenamenti per questo, ma tenete in tasca delle salviette antibatteriche oppure del gel igienizzante nella borsa da palestra. Tenete le mani lontano dal viso, occhi e bocca. Lavati le mani il più possibile, soprattutto prima di lasciare la palestra. Se indossate i guanti da allenamento con i pesi assicuratevi di lavarli spesso (ogni volta che li usate se potete). Se ti capita di tagliarti durante l’allenamento assicurati di lavarti le mani prima, e dopo trattate efficacemente la ferita. In palestra le infezioni da stafilococco sono frequenti.

5. Attenzione allo stress e al superallenamento. Molti di noi sentono la necessità di intensificare gli allenamenti durante le vacanze per contrastare le abbuffate durante le feste. È una buona tattica, ma evita il superallenamento che è quello che ti farà ammalare: l’overtraining è una condizione che deprime gravemente il sistema immunitario.

COSA FARE. Mantenete regolari i vostri allenamenti, in modo da rafforzare il sistema immunitario e lasciate che le endorfine positive combattano lo stress. Integrare al bisogno con la glutammina è una buona idea dal momento che le riserve di glutammina possono essere facilmente esaurite durante il super allenamento. Aggiungi sempre un po’ di glutammina al tuo post-workout per incrementare le tue difese immunitarie.

6. Il fumo occasionale. Durante i party o le riunioni tra amici, a molti piace fumarsi una bella bionda. Alcuni uomini ricorrono al sigaro occasionale quando sono in vacanza o un evento festivo. Il problema è che il fumo, sia in prima persona che quello passivo può contribuire direttamente alle infezioni delle vie respiratorie superiori e all'influenza, soprattutto durante la stagione fredda. Il fumo di sigaretta e il sigaro deprime gravemente il vostro sistema immunitario, per non parlare di tutti gli altri problemi a lungo termine.

COSA FARE. La soluzione è scontata: smetti di fumare. Questo è l’unico vizio che non va bene neanche a piccole dosi moderate. Anche una sigaretta occasionale causerà danni a tutto l’organismo.




7. Cerca di non perdere i tuoi allenamenti. Eventi sociali frequenti e gli obblighi parentali in prossimità delle festività soffiano via facilmente le vostre sessioni di allenamento in palestra. Questo è la cosa peggiore cosa che potete fare per il vostro sistema immunitario.

COSA FARE. Anche se ci possono essere momenti in cui devi saltare l'allenamento per fare commissioni, fare acquisti per i regali, decorazioni, o di affrontare le scadenze di fine anno, non prendere troppo l'abitudine di farlo. L’esercizio fisico vi aiuterà a prevenire gli aumenti di peso nelle vacanze, mantenete il vostro sistema immunitario operativo al massimo delle prestazioni e aiutate a gestire i fattori di stress stagionali in modo sano. Guardate il vostro programma settimanale e di conseguenza pianificate gli allenamenti. Se avete impegni serali, programmate l’allenamento anche prima del lavoro (in palestra, a casa, outdoor). L’attività fisica svolta al mattino può aiutare ad aumentare il metabolismo per tutto il giorno, ti farà sentire più sicuro, e vi aiuterà a prendere delle decisioni alimentari più sane.

8. Sopperite alle carenze di vitamina D. Se andate a lavorare quando è ancora buio la mattina, poi andate al lavoro ed infine andate in palestra, quando tornate a casa la sera è ancora buio e la mancanza di luce solare nei mesi di novembre e dicembre può portare a una carenza di vitamina D e può accentuare dei problemi di depressione.

COSA FARE. Fate una passeggiata durante il giorno ed esponete per almeno 10 minuti il viso alla luce del sole per aiutare il vostro corpo a produrre più vitamina D. Anche se non sarà possibile ottenere tutte le vitamine da questo, può anche essere utile stare vicino ad una finestra baciata dal sole e meditare per un po’. Sentite il calore e lasciate ricaricare la batteria. Si consiglia di integrare con vitamina D3 (colecalciferolo). Includete gli alimenti più elevati di vitamina D3, come ad esempio, le arance, i tuorli d'uovo, il pesce grasso e del formaggio magro per citarne alcuni.

9. Siate altruisti. Anche se spot pubblicitari, film e canzoni ci trasmettono allegria e gioiosità durante le vacanze, è comune per molte persone sentirsi depresse in questo periodo dell'anno. La depressione può influenzare negativamente l'intero corpo a causa dell'aumento di ormoni dello stress come cortisolo e adrenalina. Quando questi ormoni sono in aumento nel nostro corpo, causano una drastica diminuzione della capacità del corpo di ripararsi e ciò porta ad un indebolimento del sistema immunitario.

COSA FARE. Chiedete ai vostri amici più stretti se non hanno programmi per le vacanze e se non dispiace loro se passate altrove le vostre vacanze. Se questo non è un grosso problema vi potete dedicare al volontariato in una mensa per poveri oppure in un centro per anziani. Ci sono molte persone sole che vorrebbero della sincera compagnia durante le vacanze. Ricordate che le vacanze dovrebbero essere dare, non ricevere, fare felice qualche bisognoso potrebbe essere estremamente soddisfacente. Uno studio pubblicato dal Journal of Gorgan University of Medical Science rivela che il sostegno sociale può bilanciare gli effetti negativi dello stress sul vostro sistema immunitario.

Il rimedio più importante di tutti durante le vacanze è sorridere e ridere. Delle risate spontanee rilasciano endorfine, che gli sportivi lo sanno, sono gli antidolorifici naturali del nostro corpo. Non prenderti troppo sul serio; quando ti senti stressato o ansioso, interrompi quello che stai facendo e prendi qualche respiro profondo. Anche solamente cinque minuti di meditazione possono portare grandi effetti benefici al vostro sistema immunitario.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati