8 Modi Naturali Per Bandire L'acne In Età Adulta

8 Modi Naturali Per Bandire L'acne In Età Adulta

Suggerimenti per una pelle chiara e sana

L'acne nelle donne adulte sta diventando sempre più comune, e potrebbe essere un'ottima idea affrontare altri modi per curare l'acne e avere una pelle sana oltre ai farmaci tradizionali per l'acne. In genere, l'acne in età adulta si presenta con brufoli intorno al mento e alla mascella che tende ad essere difficile da risolvere. L'area spesso diventa sempre più infiammata e finisce con lasciare delle macchie più scure sulla pelle (nella zona interessata), spesso, a seconda del tipo di pelle, solcandola anche.

 

Mentre le allergie alimentari in genere non si presentano in questo modo, appare sempre più chiaro che i tipi di alimenti che scegliamo, insieme ad altri fattori, possono influenzare la gravità di queste eruzioni. Essendo cambiate le nostre fonti alimentari in maniera drastica nel corso degli ultimi 30 o 40 anni, questo potrebbe essere uno dei motivi per cui stiamo vedendo sempre più acne negli adulti.

 

In generale, l'acne ha un certo numero di cause: ormoni, infiammazione, intasamento dei pori e batteri. Tutto ciò che può peggiorare uno di questi fattori predispone ai brufoli.

 

Scegliere, alimenti non trasformati a basso indice glicemico. L'indice glicemico misura quanto velocemente il vostro zucchero nel sangue si alza dopo aver mangiato un determinato cibo. Quanto più rapidamente un alimento viene convertito in glucosio, più insulina viene secreta nel sangue.

 

 

  • Bere acqua a sufficienza in modo che la vostra urina risulti di colore chiaro. L'acqua elimina le tossine e idrata la pelle dall'interno verso l'esterno.
  • Integrare con lo zinco, può aiutare a ridurre l'acne. Fare attenzione a non prenderne troppo, siccome lo zinco può interferire con il ferro e il rame nel corpo. Lo zinco riduce l'infiammazione e in alcuni studi ha dimostrato di essere efficace come antibiotico per via orale.
  • Controllare lo stress. Se non è possibile cambiare la vostra situazione, si può sempre scegliere di cambiare il modo di percepire e gestire le cose. Il pensiero positivo, la respirazione profonda e fare almeno sette ore di sonno notturno sono la chiave. Lo stress provoca alle ghiandole surrenali di produrre corticosteroidi, che possono causare l'acne.
  • Scegliere il vetro al posto della plastica. Molte materie plastiche (anche prive di BPA) rilasciano sostanze chimiche simili agli ormoni nel vostro cibo ed acqua.

 

Date a questi cambiamenti almeno tre mesi di tempo perché possano funzionare, siccome pulirsi dalle tossine e riequilibrare gli ormoni naturalmente richiede tempo.


Mentre è possibile vedere un miglioramento anche prima, siate pazienti e sappiate che state migliorando la vostra salute in molti modi oltre che a ridurre l'infiammazione.

 

  • Mangiare cibi a basso indice glicemico, contribuirà a ridurre il numero e la gravità delle eruzioni di acne, aiutando gli ormoni a rimanere equilibrati e riducendo l'infiammazione. Nelle popolazioni africane che generalmente consumano una dieta a base vegetale a basso indice glicemico, l'acne si vede raramente, anche negli adolescenti.
  • Gli acidi grassi Omega-3. Integrare con questi acidi grassi ogni giorno, può contribuire a ridurre l'infiammazione. Fonti alimentari ricche di questi grassi includono noci, avocado, salmone e il lino.
  • Evitare latticini. I prodotti lattiero caseari tendono a causare infiammazione e alterare l'equilibrio ormonale. Scegliere le varietà non zuccherate. Alcune persone riescono a tollerare piccole quantità di latte o di diverse varietà (ad esempio, ricotta o yogurt senza zucchero).
  • Scegliere il biologico. I pesticidi sono anche interferenti endocrini e possono alterare il normale e delicato equilibrio degli ormoni nel corpo, causando molti problemi tra cui l'acne. Il manzo nutrito con erba è una necessità, in quanto il valore nutrizionale e la percentuale degli omega-3 è molto più elevata.

 

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati