Quali sono i benefici per la salute apportati dal tè?

Quali sono i benefici per la salute apportati dal tè?

Il è la seconda bevanda più consumata al mondo, seconda solo all'acqua. Tutto i tipi di , tra cui i quattro tipi principali (tè nero, tè bianco, tè verde e tè oolong) provengono dalla stessa pianta, la Camellia sinensis. Sebbene questi vari tipi di tè hanno la stessa origine, ci sono differenze che si verificano sia nella raccolta che nella lavorazione. (1)

 

Il tè verde viene prodotto appena dopo la raccolta delle foglie di Camellia sinensis che vengono subito lavorate per bloccare l'ossidazione e la fermentazione, il ché si traduce in un gusto più fresco e leggero.


Il tè bianco è realizzata in un modo simile, utilizzando gli ultimi e più giovani germogli della pianta.

 

Le foglie del tè nero e del tè oolong, vengono fatte appassire e poi arrotolate e schiacciate. Il tè Oolong è parzialmente fermentato mentre il tè nero è completamente fermentato. (1)

 

Il tè Matcha, che sta di recente guadagnando popolarità, è un tè verde macinato e trasformato in un polvere molto fine. Il tè matcha in polvere viene poi setacciato in una ciotola con acqua calda fino a a che diventi schiumoso. Quando si beve il tè matcha, si consuma l'intera foglia di tè invece della sola infusione, che secondo gli esperti rendono il matcha nutrizionalmente superiore al tè verde.

 

Il tè nero contiene 2-3 volte più caffeina del tè verde.

 

Una tisana è fatta di una varietà di piante, erbe e spezie e in molti paesi non può essere chiamato "tè" poiché non proviene dalla pianta Camellia sinensis.

 

Composizione Nutrizionale del Tè


Secondo il database dei nutrienti USDA, una tazza di tè nero (circa 237 grammi) contiene 2 calorie , 1 grammo di carboidrati , 0 grammi di zucchero, 0 grammi di fibra e 0 grammi di proteine ​​e il 26% del fabbisogno quotidiane di manganese e di piccole quantità di riboflavina, acido folico, magnesio, potassio e rame.


Il tè verde non zuccherato, è una bevanda prodotta pari a zero calorie.

 

La caffeina contenuta in una tazza di tè può variare in base alla lunghezza del tempo di infusione e alla quantità di tè infuso.

Nel complesso, il tè contiene poche calorie, aiuta l'idratazione ed è una buona fonte di antiossidanti.

 

Le Catechine, potenti antiossidanti che si trovano principalmente nel tè verde, sono note per avere proprietà benefiche antinfiammatorie e anticancerogene. (3)

 

Possibili Benefici per la Salute Apportati dal Consumo di Tè


Nella maggior parte degli studi disponibili sui potenziali benefici per la salute apportati dal consumo di tè, hanno usato il tè verde.

 

Il Tè Contro lo Stress


Uno studio pubblicato sul Journal of Physiological Anthropology, ha esaminato gli effetti del tè verde, tè bianco e il consumo di acqua sui livelli di stress in 18 studenti. Lo studio ha suggerito che sia il tè verde che quello bianco hanno prodotto un effetto di riduzione sui livelli di stress, tuttavia, il tè bianco ha prodotto un effetto ancora maggiore. Ulteriori studi più grandi, necessitano per confermare questo possibile beneficio per la salute.

 

Il Tè per Incrementare le Funzioni del Cervello


Alcuni studi suggeriscono che il tè può essere utile nel ridurre il rischio di demenza e anche di migliorare le funzioni cognitive del nostro cervello, in particolare la memoria.

 

Tè e Salute Cardiovascolare


Uno studio pubblicato sul Journal of American Medical Association, ha concluso che il consumo di tè verde è associato ad una riduzione della mortalità per tutte le cause, tra cui le malattie cardiovascolari.

Lo studio ha seguito oltre 40.000 partecipanti giapponesi di età compresa tra 40 e 79 per 11 anni, a decorrere dal 1994.

I partecipanti che hanno bevuto almeno 5 tazze di tè verde al giorno avevano un rischio significativamente più basso di morire (soprattutto per malattie cardiovascolari) rispetto a coloro che bevevano meno di una tazza di tè al giorno.

Un altro studio ha trovato che il consumo di 10 tazze di tè verde al giorno può ridurre complessivamente il colesterolo, tuttavia, in coloro che consumano 4 tazze o meno non ha avuto effetto. (3)

 

Il Tè per Diminuire il Rischio di Cancro


La Epigallocatechina-3-gallato (EGCG) è il polifenolo bioattivo più studiato - che è presente nel tè - ed ha dimostrato di essere il più efficace per eliminare i radicali liberi. (3)

 

Secondo il National Cancer Institute, i polifenoli del tè hanno dimostrato di diminuire la crescita del tumore negli studi di laboratorio e su animali e possono proteggere contro i danni causati dalle radiazioni ultraviolette UVB.

 

Nei paesi in cui il consumo di tè verde è elevato, i tassi di cancro tendono ad essere più bassi. Tuttavia, è impossibile sapere con certezza se sia il tè verde che previene il cancro in queste popolazioni specifiche o altri fattori di stile di vita. (6)

 

Un altro grande studio clinico, ha riscontrato tra i bevitori di tè verde rispetto ai non bevitori, che coloro che bevevano più tè avevano meno probabilità di sviluppare il cancro al pancreas, in particolare le donne, che avevano il 50% in meno di probabilità di sviluppare la malattia.

 

Gli studi hanno anche dimostrato gli effetti positivi del tè verde sul cancro al seno, della vescica, delle ovaie, del colon-retto, dell'esofago, del polmone, della prostata, della pelle e sul cancro allo stomaco.

Altri studi hanno mostrato una mancanza di effetti preventivi del tè sul cancro. La quantità di tè necessaria per gli effetti di prevenzione del cancro, variava anche ampiamente in questi studi con quantità che andavano da 2 a 10 tazze al giorno. (3)

 

Il Tè per Ridurre l'Artrite


Il tè verde può avere un effetto antiartritico grazie alla soppressione dell'infiammazione generale.

Secondo il dietista Joy Bauer, "Gli studi suggeriscono che la EGCG lavora per fermare la produzione di alcune sostanze chimiche infiammatorie nel corpo, comprese quelle che sono coinvolte nell'artrite. Ricerche preliminari suggeriscono che le EGCG e altre catechine presenti nel tè, possono ridurre il consumo di cartilagine, aiutando possibilmente a preservare maggiormente le articolazioni. "

 

Come Inserire Più Tè Nella Vostra Dieta


Per ottenere prestazioni ottimali per la salute, il tè deve essere immerso il più a lungo possibile per aumentare il rilascio di flavonoidi e dovrebbero essere consumate almeno 2-3 tazze al giorno, secondo il Dr Tori Crawford. (2)

 

Frullati al Tè Verde
Il tè può essere inserito nella dieta in molte forme - tra cui nei frullati.
Il tè in bottiglia sembra non essere utile come il tè fermentato e contiene solo piccole quantità benefiche di polifenoli. (3)

 

Potenziali Rischi Per la Salute e Consumo di Tè


Le persone che sono estremamente sensibili alla caffeina potrebbero riscontrare insonnia, ansia, irritabilità, o mal di stomaco quando consumano tè. Coloro che assumono farmaci anticoagulanti come Coumadin / warfarin dovrebbero bere tè verde con cautela a causa del suo contenuto di vitamina K. (7)

 

Il tè è può anche ridurre la biodisponibilità di ferro quando assunto con i pasti. Le persone con una storia di carenza di ferro, dovrebbero fare attenzione a non consumare tè quando assumono integratori di ferro o fanno un pasto ricco di ferro. (1)

 

Se preso con altri farmaci stimolanti, il tè potrebbe aumentare la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca.

 

Gli Integratori di tè verde contengono alti livelli di sostanze attive che possono interagire con i farmaci, con altre erbe e integratori.

 

In particolare, le donne incinte o che allattano, le persone con problemi cardiaci o di pressione alta, con problemi ai reni o al fegato, ulcera allo stomaco o disturbi d'ansia non devono assumere integratori di tè verde o estratti. (6)

 

Riferimenti:
1- Tea and its consumption: benefits and risks, Hayat, K, Iqbal, H, Malik, U, Bilal, U, & Mushtaq, S, Critical Reviews in Food Science and Nutrition, Vol. 55 No. 7, September 2013, accessed 15 March 2015.
2- Flavanols: tips for integrating and enjoying flavanols for health, Crawford, Tori, MS, RD, LD, Nutrition 411, last reviewed October 2014, accessed 15 March 2015.
3- Hot & cold - despite tea's popularity worldwide, research on its health benefits remains inconsistent, Webb, Densie, PhD, RD, Today’s Dietitian, Vol. 13 No. 1 P. 32, January 2011 Issue, accessed 16 March 2015.
4- Green tea and anticancer perspectives: updates from last decade, Butt, M, Ahmad, R, Sultan, M, Qayyum, M, & Naz, A, Critical Reviews in Food Science and Nutrition, Vol. 55 No. 6 P. 792-805, September 2013, accessed 15 March 2015.
5- Gastroesophageal reflux disease (GERD), Nutrition 411, last reviewed November 2014, accessed 16 March 2015.
6- Green Tea, University of Maryland Medical Center, last Reviewed on 14 October 2011, accessed 29 November 2015.
7- Green Tea, Nutrition 411, accessed 28 November 2013.
8- Green tea extract enhances parieto-frontal connectivity during working memory processing, Christoph Beglinger, Stefan Borgwardt et al., published in Psychopharmacology, 19 March 2014. 9-

9- Green tea protects brain cells, Tufts University Health and Nutrition Newsletter, June 2013 Issue, accessed March 23 2015.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati