Sauna e Benefici per la Salute

Sauna e Benefici per la Salute

Ecco cosa ha rivelato una ricerca

Per molti, una visita al centro benessere non è completa senza una seduta di sauna; è un'esperienza rilassante che è ritenuta disintossicante per il corpo e di poter accelerare il metabolismo. Ma un nuovo studio afferma che la sauna può fare molto di più: Potrebbe ridurre il rischio di mortalità per problemi cardiovascolari e tutte le altre cause.

 

Gli uomini che hanno utilizzato la sauna almeno 2-3 volte a settimana sono risultati essere a minor rischio di mortalità cardiovascolare e anche di tutte le cause, rispetto a coloro che hanno fatto una seduta di sauna, una volta alla settimana.

 

Il team di ricerca, tra cui il dottor Jari A. Laukkanen dell'University of Eastern Finland a Kuopio, ha pubblicato le sue conclusioni su JAMA Internal Medicine.

 

Studi precedenti hanno indicato che la sauna ha benefici significativi per la salute cardiovascolare. L'esposizione al calore elevato delle saune - che è raccomandata a circa 80-100 ° C - è stata collegata al miglioramento della circolazione sanguigna, riduzione della pressione sanguigna e ad una migliore funzione cardiaca.

 

Il Dr. Laukkanen e noti colleghi, hanno riferito tuttavia, che pochi studi hanno indagato sull'associazione tra uso di sauna a lungo termine - tra cui la durata e la frequenza di utilizzo - e il rischio di morte cardiaca improvvisa, la fatale malattia coronarica (CHD), le fatali malattie cardiovascolari (CVD) e tutte le altre cause di mortalità.

 

Con questi presupposti, i ricercatori hanno valutato tali associazioni tra 2.315 uomini di età compresa tra i 42 e i 60 anni, della Finlandia orientale, che facevano parte dello studio Finnish Kuopio Ischemic Heart Disease Risk Factor Study.

 

Nello studio di riferimento, tutti gli uomini hanno compilato un questionario dove rivalavano quante volte a settimana avessero usufruito della sauna, per quanto tempo era durata ogni sessione e la temperatura media che usavano.

 

Durante un periodo medio di osservazione di quasi 21 anni, ci sono stati 190 morti cardiache improvvise, 281 casi di malattia coronarica fatale, 407 casi di malattie cardiovascolari fatali e 929 decessi per tutte le altre cause.

 

4-7 sessioni di sauna settimanali sono risultate legate ad un più basso rischio di mortalità cardiovascolare e di mortalità per tutte le cause.

 

Il team ha scoperto che gli uomini impegnati in sessioni di balneazione in sauna 2-3 volte ogni settimana, hanno avuto il 22% in meno di probabilità di morte cardiaca improvvisa, il 23% in meno di probabilità di CHD fatale ed il 27% di rischio di morte cardiovascolare e un rischio inferiore del 24% per tutte le cause di mortalità, rispetto agli uomini che avevano fatto uso della sauna, una volta a settimana.

 

Ma gli uomini che delle 4-7 sessioni di sauna hanno avuto anche altri benefici; avevano il 63% del rischio di morte cardiaca improvvisa più basso, il 48% in meno di rischio di morte per malattia coronarica, il 50% in meno del rischio di morte cardiovascolare ed avevano il 40% in meno di probabilità di morire per tutte le altre cause, rispetto a coloro che avevano fatto una seduta di sauna a settimana.

 

Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che la durata delle sessioni di sauna sembrava influenzare i risultati. Essi hanno scoperto che, rispetto agli uomini che avevano trascorso meno di 11 minuti a sauna, coloro che avevano trascorso 11-19 minuti a sauna avevano il 7% in meno di probabilità di morte cardiaca improvvisa, mentre gli uomini che avevano trascorso più di 19 minuti per sauna, avevano un rischio minore del 52%.

 

Una maggiore durata della sauna è stata anche associata con un minor rischio di malattia coronarica fatale e CVD fatale, anche se è sembrato non influenzare il rischio di mortalità per le altre cause.

 

I ricercatori dicono che i loro risultati sono rimasti invariati anche dopo aver considerato lo status degli uomini come il fumo, la pressione sanguigna, livelli di colesterolo, i livelli di trigliceridi e di altri fattori che potevano influenzare i risultati.

 

Commentando i loro risultati, gli autori dicono:

"Questo studio fornisce la prova che la balneazione con sauna è un fattore protettivo contro il rischio di morte cardiaca improvvisa, malattia coronarica fatale, CVD fatale e gli eventi di mortalità per tutte le altre cause nella popolazione generale maschile.

 

I nostri risultati suggeriscono che la sauna è un'abitudine salutare raccomandabile, anche se sono necessari ulteriori studi per confermare i nostri risultati in contesti di popolazione diverse. "

 

I ricercatori aggiungono che, poiché il loro studio è stato condotto sui maschi, sono necessarie ulteriori ricerche per vedere se risultati simili possono essere riscontrati anche nelle femmine. Inoltre, dicono che gli studi futuri dovrebbero esaminare se i risultati possono essere replicati dalle popolazioni che non sono abituate ad usare la sauna.

 

Anche se la squadra non ha verificato perché l'uso di sauna frequente fosse apparso come protezione contro la mortalità cardiovascolare e per tutte le altre cause, fanno riferimento a precedenti ricerche che suggeriscono che la sauna può aumentare la frequenza cardiaca in modo simile ad una bassa / moderata intensità di esercizio fisico, che è nota per dare benefici cardiaci.

 

Riferimenti:
Association between sauna bathing and fatal cardiovascular and all-cause mortality events, Jari A. Laukkanen, et al., JAMA Intern Med, doi:10.1001/jamainternmed.2014.8187, published online 23 February 2015, abstract
JAMA news release, accessed 23 February 2015.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati