Allenamento Fitboxe per Dimagrire e Mettersi in Forma

Allenamento Fitboxe per Dimagrire e Mettersi in Forma

La maggior parte delle persone che iniziano un programma di allenamento fisico, vogliono guadagnare forza, resistenza, e vogliono sapere esattamente come trasformare il loro aspetto fisico perdendo peso rapidamente. Purtroppo, non c'è una pillola magica che tutti noi possiamo prendere per trasformare i nostri corpi in un determinato modello fisico. Tuttavia, c'è qualcosa di simile ... la Fitboxe! Così oggi, abbiamo intenzione di condividere alcuni consigli essenziali su come trasformare il vostro fisico e farvi ottenere in modo veloce il massimo della capacità per arrivare ad un fisico scolpito, potente, dinamico e soprattutto magro.

Il primo consiglio è quello di allenare tutto il corpo. Un allenamento total body è essenziale per la trasformazione fisica. Se non si hanno i giusti programmi di allenamento, non sarà possibile ottenere i giusti risultati.

La prima cosa è quella di utilizzare alcuni esercizi di fitboxe. La Fitboxe è utilizzata dagli atleti che vogliono trasformare velocemente il loro corpo. Fornisce risultati tra i più rapidi di qualsiasi altro metodo. La maggior parte degli esercizi di Fitboxe, vengono fatti con il corpo in movimento e pensati per allenare tutto il corpo.

Il secondo suggerimento è quello di variare gli allenamenti. Quando si sollevano i pesi, avviene una lacerazione dei muscoli. Con il cardio, si suda, si aumenta la frequenza cardiaca, l'assunzione di ossigeno, l'aumento della capacità polmonare e l'utilizzo da parte del corpo delle riserve di energia.

E' essenziale per la trasformazione fisica, fare esercizi che variano di intensità, routine e muscoli da lavorare. L'ultima cosa che si vuole è l'adattamento muscolare del nostro corpo.

Gli esercizi di fitboxe hanno una gran varietà per natura.

Prendete per esempio i burpees. Questo esercizio coinvolge tutto l'intero corpo rivolgendosi ad una varietà di gruppi muscolari. È anche possibile variare l'intensità durante le serie. Fate l'esercizio in serie e assicuratevi di mantenere sempre un alta intensità durante le ripetizioni.

Un ultima cosa su come utilizzare la fitboxe per trasformare il vostro fisico è l'allenamento dell'addome. Allenare il vostro "core" darà vantaggi a tutto il corpo. Immaginate il sollevamento di carichi pesanti senza allenare l'addome... Il corpo raggiungerebbe un carico non molto elevato perché il cervello avrebbe impartito ai muscoli di fermarsi al fine di mantenere il corpo in equilibrio. Ecco perché l'allenamento delle gambe fornisce prestazioni anche alle parti superiori del corpo. Ma non molte persone ne sono a cooscenza o comunque trascurano questo importante particolare.

La maggior parte degli esercizi di fitboxe comportano un aspetto dell'allenamento di base della boxe, come anche dare i pugni al sacco da boxe che qui non tratteremo in questo articolo, ma se ne disponete, per migliorare ulteriormente, muovetevi sempre quando picchiate al sacco, fatelo in modo agile così formerete ulteriormente agilità a gambe e addome.


L'allenamento...

Dopo un breve riscaldamento, fate le vostre serie da 2 minuti con 30 secondi di riposo tra le serie. Ripetete il seguente ciclo completo per almeno 3-5 volte, quindi se ripeterete 3 volte, impiegherete circa 43 minuti e mezzo per completare.

Ora partiamo con la pratica...

Impostare il Timer

Per queste esercitazioni, avrete bisogno di uno strumento di temporizzazione (cioè, orologio, timer personale o telefono cellulare). Impostate il dispositivo su intervalli di due minuti di allenamento con 30 secondi di riposo.

Siate coerenti

Fate questi sei esercizi come un singolo allenamento (ripetere più di una volta, man mano che vi mettete in forma fino ad arrivare a ripetere per 4 volte o anche più).

Durante la pausa

Tra i round di due minuti quando state eseguendo la pausa di 30 secondi:

  • Rilassare tutto il corpo e riprendere fiato.
  • Ruotare le braccia e le spalle.
  • Allungare i polpacci.
  • Prendere un sorso d'acqua.


Esercizio FitBoxe 1: Saltare la corda

Saltare la corda costruisce la forza cardiovascolare, così come il coordinamento, la tempistica e il ritmo necessario nel pugilato, lavorando quasi ogni muscolo del corpo.

Saltare la corda (indicazioni):

Mantenere la parte superiore del corpo rilassata mentre si salta.

La corda tocca il terreno proprio nella parte frontale delle punte delle dita dei piedi.

Mantenere una leggera piega del ginocchio.

Lasciate che i vostri polsi facciano il lavoro e tenere gli avambracci orizzontali al pavimento.

Tenere i gomiti vicino ai fianchi.

Se inciampate, ripartite di nuovo e riprendete il vostro ritmo.


Esercizio FitBoxe 2: Torsione del torso con palla medica

Una torsione del tronco in piedi con palla medica rafforza i muscoli del tronco, mentre nel pugilato, le torsioni rendono i pugni più efficaci.

Torsione del Tronco (indicazioni):

Nota: Se piegate le ginocchia in una posizione di squat, potrete anche lavorare i quadricipiti e i glutei mentre si lavorano le spalle e gli obliqui.

A seconda del vostro livello di forma fisica, utilizzare una palla medica da 3 – 7 Kg. Tenere la palla medica con entrambe le mani direttamente di fronte a voi, tenendo le braccia diritte.

State in piedi con la schiena contro il muro e le gambe leggermente piegate. Girare il tronco a sinistra, toccando la palla sul muro, poi ruotare a destra. Quando girate a destra, ruotare il piede sinistro e viceversa. Proseguire per due minuti.


Esercizio FitBoxe 3: Alzate delle ginocchia - Knee up -

Le alzate delle ginocchia migliorano la resistenza cardiovascolare, così come rafforzano gli addominali e contribuiscono a sviluppare la coordinazione necessaria per abbinare le mani con i piedi nel pugilato.

Alzate delle ginocchia Knee up:

In piedi sul pavimento, portare prima un ginocchio, poi l'altro, fino alla vostra vita, cercando di raggiungere il petto. Per tutto il tempo, spostatevi costantemente in avanti intorno al pavimento formando un cerchio, avanti e indietro o semplicemente sul posto, a seconda del vostro spazio.

Le mani vanne tenute in posizione "sopra la testa" fino a 30 secondi prima del vostro periodo di riposo, poi iniziate ad altalenare i pugni dall'altezza delle spalle fin sopra la testa aumentando il ritmo delle alzate delle ginocchia fino al massimo e fino a quando il timer indica l'inizio del vostro periodo di riposo.


Esercizio FitBoxe 4: Squat jump

Gli squat jump sono efficaci nel rafforzare le gambe e l'addome utili nelle tecniche difensive della boxe.

Squat jump (indicazioni):

Iniziare in posizione eretta con i piedi rivolti in avanti e alla larghezza delle spalle, poi scendere in una posizione di squat e subito spingere indietro spiccando un salto; provare a saltare almeno 30 cm da terra.

Appena ritoccate terra, subito ritornate di nuovo nella posizione di squat, assicurandosi che le ginocchia mantengano il giusto asse, poi ripetere la sequenza.

Si possono oscillare le braccia per dare slancio al vostro corpo.

Questo è un ottimo esercizio anaerobico che aiuta il sistema cardiovascolare e rafforza i quadricipiti, bicipiti femorali, glutei, polpacci e anche addominali e schiena.

Se arrivate ad essere troppo stanchi prima che il timer dei due minuti si spegne, continuare con squat regolari fino a raggiungere il periodo di riposo.


Esercizio FitBoxe 5: Push up

I mini push up rafforzano la parte superiore del corpo, in particolare tricipiti, deltoidi pettorali ecc, tutti muscoli che vengono utilizzati per "tirare" i pugni nella boxe.

Push up (indicazioni):

Mettersi a faccia in giù sul pavimento, mettendo il palmo delle mani verso il basso e accanto alle spalle. Tenere i gomiti e le braccia strette che toccano i lati del corpo. Spingere tutto il corpo stendendo le braccia e portando leggermente le spalle in avanti come a volerle chiudere (questo aiuta la profondità del pugo), poi ritornate in giu toccando con il petto il pavimento.

Alzate il vostro intero corpo tutto allo stesso tempo, senza inarcare la schiena. E' importante tenere le braccia strette e vicino al corpo.

Se inizialmente non riuscite ad eseguire questo esercizio, potete fare questo esercizio anche appoggiando le ginocchia a terra fino a quando non riuscite a tenerle alte o anche per terminare il tempo dell'esercizio.


Esercizio FitBoxe 6: Rinforzo dell'Addome

Questo esercizio richiede che vi sdraiate con la pancia su un pallone da basket. Questo esercizio rafforza gli tutti gli addominali e i muscoli della schiena, inoltre vi insegna a mantenere l'addome costantemente contratto. Questo vi impedirà di buttare l'aria fuori, come quando siete sotto una scarica di pugni!

Esercizio per rinforzare l'addome:

Mettersi a faccia in giù su un pallone da basket posizionandolo all'altezza dello stomaco (tra fianchi e torace).

Stendere le braccia e le gambe larghe, poi rotolare il corpo da un lato all'altro (sinistra e destra) sulla palla, mantenendo ginocchia e gomiti alzati da terra.

Il trucco è quello di mantenere gli addominali più contratti possibile.

Eseguite questo allenamento per ritrovare la vostra forma fisica migliore. Questa routine, se eseguita regolarmente, può aiutarvi a prendere in considerazione se iscrivervi ad un corso di boxe. Diversamente, usatelo per migliorare la vostra salute cardio e dimagrire, diventando una macchina da guerra.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati