Allenamento e Determinazione

Allenamento e Determinazione

Quanto è importante la determinazione per i vostri obiettivi e di conseguenza i risultati nello sport?

" Non c'è la faro' mai! "...è proprio da qui che dobbiamo partire!

 

 

Mettersi in una condizione di non autostima, crea di per sè la situazione negativa .

 

 

Se non siete magari troppo ginnici, e si vi cimentate per la prima volta ad una qualsiasi forma di sport, la vostra predisposizione mentale è fondamentale: dovete essere sicuri di voi stessi e pensare di riuscire a svolgere qualsiasi esercizio vi venga richiesto!

 

Soltanto così riuscirete ad abbattere la barriere del " non ce la faccio"! Potrà essere vero la prima volta o la seconda, ma con l'aiuto di chi vi segue ce la farete.

 


Naturalmente non vi sto inducendo a pensare di essere tutti supereroi, ma con il giusto approccio e la guida giusta saranno poche le cose che NON riuscirete a fare.


A questo punto verrebbe da chiedersi: "Quante volte mi sono sentito in grado di poter raggiungere un qualunque obiettivo con l'impegno necessario, e quante volte è prevalsa la paura di fallire e di essere giudicato?".


Nel caso vi siete sentiti spesso nella seconda condizione è utile che teniate presente che sia nello sport come nella vita non provare per niente e non mettersi in gioco per paura di fallire, alimenta un circolo vizioso per cui non si fa nulla proprio per evitare di sbagliare, e così facendo aumenta la percezione di essere incapaci e di essere considerati dagli altri come persone di scarso valore.

 

  • Paura di fallire
  • Evitare di mettersi in gioco
  • Non fare nulla per non sbagliare
  • Percezione di inefficacia e incapacità
  • Riduzione del livello di autostima


Interrompere questo circolo vizioso è possibile, ma allo stesso tempo può sembrare estremamente semplice o al contrario impossibile.

 

La soluzione è iniziare a fare qualcosa mettendo in conto che non riuscire è una possibilità ma non l'unica...

 

In un'intervista, a domanda "se lo sport aiuti alla vita o se ne sia solo una parentesi", Valentina Vezzali risponde così: "È la più grande metafora della vita: ti porta sempre ad affrontare nuovi ostacoli, ti insegna a imparare e a reagire, aspettando la prossima volta".

Questa è la testimonianza di chi, accettando varie sfide che hanno portato successi ed insuccessi, è riuscita nel tempo a sentirsi una persona migliore, più capace e maggiormente in grado di far fronte agli imprevisti della vita. In casi come questo, lo sport può essere veramente considerato una palestra di vita.

E voi avete la stessa voglia di affrontare la vita?


Nella mia scuola alle mie allieve lo dico sempre: non arrendetevi mai!
Buon allenamento da ABC
Sije Elena

Scritto da: Si-Je Elena Landini

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati