L'abito giusto nella Pallavolo

L'abito giusto nella Pallavolo

Come scegliere l'abbigliamento adatto nel Volley

Introduzione

Lo sport occupa una posizione di rilievo nella nostra società e un numero sempre maggiore di persone lo pratica nel tempo libero come compensazione al lavoro quotidiano e per il divertimento che trova nell’attività motoria e nel gioco, ricavandone benefici considerevoli sia dal lato fisico che da quello psichico.

 

Nell’ambito degli sport ricreativi la pallavolo occupa un posto di primo piano, per una serie di ragioni.

1) Innanzitutto presenta un rischio di incidenti minimo. Infatti, non essendovi contatto fisico tra i giocatori, consente il gioco agonistico ad ogni livello, senza bisogno di tener conto

  • della differenza di età
  • di sesso
  • e di capacità di rendimento delle persone che si riuniscono per giocare.

 

Certo, un incontro giocato da dilettanti ha bisogno di regole semplificate, ma la semplificazione non cambia assolutamente il carattere del gioco e non sminuisce il divertimento che se ne trae.

 

2) In secondo luogo, la pallavolo richiede una capacità organizzativa minima.

  • Una palla
  • una corda o una rete fissate su due pali
  • una superficie di 9x18 m., in palestra o all’aperto,
  • e un certo numero di giocatori

le cose necessarie sono tutte qui.

 

Le tecniche che vengono acquisite man mano che si procede nella conoscenza del gioco conducono l’atleta a un miglioramento delle capacità condizionali e coordinative (velocità, forza, resistenza, abilità e mobilità).

  Questa sezione del nostro sito non vuole essere un manuale della pallavolo ma, più semplicemente, dare un contributo all’apprendimento rapido e corretto di alcuni aspetti tecnici trattati nei singoli articoli e consigli su come migliorare l’allenamento in generale per gli atleti di questo bellissimo sport.

 

Interessa pertanto ai principianti, ai quali consente di prendere confidenza con un’attività nuova attraverso la descrizione dei principi base e la spiegazione dei concetti fondamentali relativi alla tecnica, alla tattica e alla forma di questa disciplina sportiva; e interessa i pallavolisti del tempo libero e i giocatori delle varie categorie, perché offre loro un quadro chiaro e preciso del gioco e dei relativi programmi di allenamento.

L’equipaggiamento nel Volley

Pochi capi non costosi come magliette, calzoncini, tute e scarpe da ginnastica, costituiscono l’equipaggiamento del giocatore di pallavolo per gli allenamenti e le partite. Alcuni consigli sull’abbigliamento idoneo per chi desidera praticare la pallavolo nel tempo libero.

Le scarpe da ginnastica

In palestra scarpe leggere di tela o pelle con suola antisdrucciolevole. Per le partite all’aperto su prato si consiglia scarpa tacchettata.

La maglietta e i pantaloncini

La maglietta deve avere maniche corte o lunghe e assorbire il sudore. Per le gare, le magliette saranno dotate di un numero posto sul davanti e sul retro della stessa (lunghezza del numero 15 cm, larghezza 2 cm). Il pantaloncino degli uomini deve essere foderato, quello delle donne è un pantaloncino tipo slip, di tessuto spugnoso.

La tuta da allenamento

Anche la tuta da allenamento deve essere di tessuto assorbente e si indossa nell’allenamento e prima della partita. Evitare le chiusure lampo in fondo ai pantaloni, possono determinare ferimenti in caso di caduta.

Le ginocchiere

Le ginocchiere evitano eventuali escoriazioni e tengono calde le articolazioni delle ginocchia.

 

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati