Campionati del Mondo di Ciclismo su strada vince il polacco Michal Kwiatkowski

Campionati del Mondo di Ciclismo su strada vince il polacco Michal Kwiatkowski

Oggi si sono conclusi i Campionati del Mondo di Ciclismo su strada con la gara regina della categoria Elite.

 

Michal Kwiatkowski è il nuovo campione del Mondo di ciclismo.

 

Il polacco, già noto agli intenditori di ciclismo per il suo modo di correre da attaccante, ha vinto la medaglia d'oro ai Mondiali di Ponferrada con un finale di gara da Finiser. La gara è stata movimentata e caratterizzata dal maltempo, con la pioggia che non ha dato tregua ai corridori per gran parte della corsa.

 

  • Secondo posto e medaglia d'argento all'australiano Simon Gerrans
  • terzo posto e medaglia di bronzo per lo spagnolo Alejandro Valverde

Molto indietro gli italiani dove il migliore degli azzurri è stato Sonny Colbrelli, giunti all'arrivo in tredicesa posizione.

 

Il vincitore del Tour de France, Vincenzo Nibali, è caduto nelle fasi iniziali della corsa e non è stato mai in gara ed infatti a metà corsa il Campione siciliano ha ceduto la fascia di capitano a Colbrelli che così poteva fare la propria corsa senza compiti di gregariato. 

 

 

 

Alessandro De Marchi è andato in avanscoperta nel finale andando ad inserirsi in quella che poteva essere la fuga finale. In un tratto in discesa a circa 10km dal traguardo è partito però l'attacco secco e fulmineo di Kwiatkowski, che ha sorpreso tutti e che alla fine è arrivato al traguardo da solo a braccia alzate.

 

Le dichiarazioni del Commissario Tecnico Davide Cassani :

 

"Sapevamo di non avere un finalizzatore e che la corsa si sarebbe decisa solo sull'ultimo strappo. Per me, in ogni caso, sono stati tutti bravissimi: hanno onorato la memoria di Alfredo Martini e la maglia che indossavano. Visconti e De Marchi, che è stato fantastico, hanno fatto il possibile. Come gli altri - ha aggiunto -. Sapevamo che nel finale c'erano corridori più forti di noi. Quando vidi il percorso pensai a Diego Ulissi, ma oggi non lo avevamo. Con lui nella nostra squadra, le cose oggi sarebbero andate diversamente". "Un bell'otto la squadra se l'è meritato - ha concluso -. Non mi aspettavamo la vittoria di Kwiatkowski, pensavo piuttosto alla Spagna. Non ho ben compreso la sua condotta di gara".

 

Quindi, fino al prossimo anno, nelle gare in linea Kwiatkowski. indosserà la maglia di leader mondiale. ( nelle cronometro la indossa il campione del mondo a cronometro)

http://www.youtube.com/watch?v=JW0oR9Ahnws


Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati