Ciclismo Consigli Alimentari

Ciclismo Consigli Alimentari

Come è necessario alimentarsi nel ciclismo

L’alimentazione è di fondamentale importanza nel ciclismo, infatti se analizziamo le gare dei campioni professionisti, le peggiori sconfitte con distacchi abissali, sono dovute a crisi di fame dove l’atleta si è alimentato male durante la gara.

 

Nel ciclismo si consumano molte calorie , ma questo no vi da il diritto di mangiare quello che volete, un alimentazione adeguata vi farà andare più forte in bicicletta ed altresì dimagrire soprattutto in termini di diminuzione della massa grassa.

 

Il programma alimentare migliore per un ciclista è quello che include un pochino di grassi e molti cibi ricchi di carboidrati per fornire energia e di liquidi per preservare l’idratazione . Nel ciclismo i carboidrati sono la fonte energetica preferita dal corpo umano. Il tipo di carboidrati peggiore sono quelli provenienti da zuccheri semplici e farine raffinate . Questi hanno un pessimo valore nutritivo, sono praticamente calorie vuote.

 

Il ciclista dovrebbe fare il pieno di carboidrati favorevoli come:

  1. frutta
  2. verdura
  3. legumi
  4. pane di grano intero
  5. riso
  6. pasta

La dieta va completata con proteine ​​magre e una piccola quantità di grassi come olio di oliva e frutta secca.

 

Dalla teoria passiamo ai fatti.

 

Circa un'ora prima di un allenamento , alimentatevi con un pasto ad alto contenuto di carboidrati . Alcune idee potrebbero essere frutta fresca di stagione e pane tostato di grano o una mezza bagel di grano con burro di arachidi ( in Italia abbiamo la Crema di Nocciole che è l’alternativa al burro di arachidi americano). Se il giro che avete preventivato è più lungo di 60 minuti, avrete bisogno di fare rifornimento con più carboidrati .

 

I medici sportivi raccomandano di consumare circa 30-40 grammi di carboidrati ogni 30 minuti che si percorrono oltre i primi 60 minuti.

 

In Questo caso potrebbe essere buona cosa prendere in considerazione una bevanda sportiva o barretta energetica che sono studiate appositamente per questi casi e questi tipi di allenamenti o gare.

 

I ciclisti devono fare uno sforzo e bere liquidi prima, durante e dopo l’allenamento per rimanere idratati, e bisogna bere anche quando non si ha sete, quando insorge il sintomo della “sete” il corpo è già sotto stress ed è tardi e quindi dovete prevenire questo fattore bevendo poco e spesso acqua a temperatura ambiente.

 

La Disidratazione è una delle cose peggiori che può capitare ad un ciclista e quindi è importante essere previdenti bevendo molti liquidi , anche prima di sentire sete .

 

Dopo l’allenamento o la gara dovete consumare immediatamente una bevanda sportiva ad alto contenuto di zuccheri e Sali minerali, consumando anche una bella fetta di crostata di marmellata di frutta in quanto gli zuccheri servono per accelerare il recupero riformando il glicogeno nei muscoli.

 

Dopo la doccia, in hotel o a casa si consiglia carne magra, patate lessate, olio e perché no anche un bel brodino di verdure con un pugno di riso.

 

Questione caffè ? il caffè può fare la differenza come sostanza eccitante e quindi per evitare l’assuefazione e di non poter sfruttare a pieno delle sue virtù, si consiglia di assumere un caffè solo prima dell’allenamento e una bevanda energizzante a metà allenamento. Quindi nel giorno del vostro allenamento al mattino non bevete caffè ma “tenetelo” prima della vostra uscita in bicicletta.

 

Nelle Foto l'Icona del Ciclismo : MARCO PANTANI. Un Campione che ha fatto esplodere il ciclismo e che ci manca tantissimo

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati