Tre Vampiri Energetici Invisibili che Bloccano gli Atleti Durante le Performance

Tre Vampiri Energetici Invisibili che Bloccano gli Atleti Durante le Performance

Perché un atleta in palestra è un campione, e poi in gara si blocca, si limita e non riesce a fare quello che sa fare realmente?

Eccoci di nuovo con la stessa storia, cioè il perché un atleta in palestra è un campione, e poi in gara si blocca, si limita e non riesce a fare quello che sa fare realmente. Dai, se sei come la maggioranza delle persone, forse starai pensando ( e si, è vero, ecco il genio che ci da la soluzione a questo problema), e ovviamente magari penserai anche ( ma è ovvio, lo sanno tutti, è normale perché c'è l'ansia da prestazione, lo stress ecc...).

 

Beh, in questo caso una persona potrebbe risponderti cosi per prenderti in giro: " Ma dai, veramente? Cavolo non lo avrei mai detto che fosse lo stress, hai trovato la soluzione, grazie".


Insomma dire cosi, è come dire che hai sete, è perché non hai bevuto, oppure che hai fame perché è ora di mangiare; o meglio ancora, che hai sonno perché è dalle 6 del mattino che sei sveglio e hai fatto 10 ore di lavoro.

 

Ora lascia che ti faccia una domanda sincera: Ma dire delle frasi del genere ovvie, secondo te non prendere per i fondelli una persona per passarlo per ignorante?


Dai, anche il più ignorante sa dire che hai sonno perché hai lavorato tutto il giorno, come è facile dire che in gara ti blocchi perché sei agitato o altro giusto? La differenza sta nel dire o identificare NON solo il fattore generico, ma entrare nei dettagli, nei particolari se vuoi veramente risolvere il problema e risolverlo.

 

Lascia che ti faccia un esempio:
Un conto è dire ( tira bene il diretto destro che lo tiri male). Se ti dico di tirarlo bene è ovvio che è perché lo tiri male, altrimenti ti avrei detto bravo giusto?


Bene, ora che parliamo la stessa lingua passiamo andiamo avanti.


Un conto invece è dire: 
Tu tiri male il diretto dx perché non lo allunghi del tutto, lo fermi quasi alla fine e sposti il peso in avanti, perdendo l'equilibrio. Evita di buttarti avanti ma stai fermo con il baricentro e spingi con entrambi i piedi, vedrai che avrai più potenza e precisione.
Che dici cambia vero? Si lo so che anche tu lo fai già, ne sono sicuro, tanto sono sempre gli altri quelli che sbagliano e tu fai sempre giusto.
Bene, ora che abbiamo fatto amicizia, direi di entrare nel fulcro di questo articolo, il quale spero ti sia molto utile per aumentare la tua consapevolezza interiore e aumentare le tue performance.


Molto spesso sento persone che dicono le classiche frasi:

 

  • – Mi piacerebbe avere una mente fredda e più determinazione;…
  • – Mi piacerebbe trasformare la mia vita ed avere più sicurezza in me stesso: …
  • – Mi piacerebbe avere un fisico asciutto e sportivo; …
  • – Mi piacerebbe avere un assetto mentale vincente; …

 

Insomma, le persone hanno grandi obiettivi, per non dire grandi desideri, ma non hanno dei piani ben strutturati per raggiungerli, e quindi sperano.

Se bastasse la speranza, saremmo tutti ricchi, grandi campioni ricchi e famosi, e faremo l’amore tutte le sere giusto? 
Dalla mia esperienza personale di uomo e professionale di coach, lascia che ti dica che per molte persone, possono avere anche le migliori strategie per il successo come si vedono in giro, ma queste potrebbero essere una spada a doppio taglio sotto certi aspetti portandoti a fallire piuttosto che emergere perché NON ti dicono tutta la verità.


E si, siamo strapieni di frasi motivanti del "cxxxxx" che sembra basti cambiare una virgola e la tua cambia immediatamente, ma dal mio punto di vista, bisogna andare dove la mente razionale non vede, cioè nelle viscere per fare la differenza.
A questo punto, direi che la cosa migliore sia quella di guardare questo video fatto in palestra, in modo da capirci meglio di persona che tramite delle parole scritte.


Clicca il video in basso per vederlo, ma fai ATTENZIONE, questo video è stato caricato direttamente SOLO su facebook, quindi per vederlo dovrai avere facebook aperto dal tuo pc o telefono.

 

Allora visto il video?  Che ne pensi?

Devi sapere che quando lavoro con atleti o persone nel coaching, si lavora quasi sempre sulla parte familiare, relazionale o conflittuale con i genitori, i quali sono le radici della nostra vita, creando dei condizionamenti molto forti per alcuni.
Questo perché si lavora sui sentimenti e RIsentimenti, quali vecchi rancori o altro che influenzano a livello irrazionale e invisibile i comportamenti, e poi sulle strategie .


Perciò cosa è stato detto nel video?


PRESENZA MENTALE - PAURA - VERGOGNA.


La mente lavora cosi:
PENSIERI  ⇒ DIALOGO INTERNO ⇒ EMOZIONI ⇒ SENSAZIONI.


Tutto questo in modo automatico a velocità impressionanti della tua mente razionale, perciò ti chiedo:

 

  • 1) Cosa hai provato vedere il video e sentire le mie parole nel dire PAURA e VERGOGNA?
  • 2) Come ti sei sentito quando dicevo che con il corpo sei sul ring, e con la mente sei altrove?

 

Spero tanto che queste piccole nozioni siano per te spunto di grande riflessione interiore per capire quanto al mente influenza il tuo corpo e i tuoi comportamenti.

 

Basta fare riferimento al principio di Pareto, il quale dichiara il rapporto 80/20, cioè 80 è atteggiamento e assetto mentale, 20 è tecnica.
Mi spiego meglio: se in palestra dai 80 perché hai un atteggiamento positivo e tecnicamente sei a 20 rispetto a qualcuno di più esperto e riesci a fare molto bene ugualmente, una volta in gara dovrai invertire almeno in parte il processo.
Se sei sicuro e determinato, il tuo avversario lo sente, lo percepisce e questo fa la differenza sul tuo modo di esporti e anche sul tuo avversario che a livello inconscio avverte la tua forza interiore. Questo processo vale anche nella seduzione perché alle donne piacciono i maschi sicuri di stessi, non gli zerbini, che sia chiaro, e solo cosi loro fanno le donne perché Tu fai il maschio, altrimenti si invertono i ruoli e succede un casino.
Ti sei accorto che quando sei in uno stato emotivo positivo riesci a fare le stesse cose che sai fare in modo diverso e migliore perché la mente ti fa da turbo?


Supponi semplicemente di riuscire a rimuovere le tue insicurezze che tutte le persone normali hanno, (sempre che tu sia una macchina da guerra), prima di tutto diventandone consapevole, trasformando in secondo momento quella energia limitante in risorsa utile per farti superare i momenti difficili della vita, non è forse meglio?


Bene, per fare questo credo sia inutile dirti che se vuoi risultati devi avere la forza e il coraggio di entrare in contatto con il tuo lato oscuro, portando luce e nuova energia smettendo di combattere i tuoi demoni interiori ma diventarci amico, usandolo la loro forza a tuo favore.
Questo perché non puoi distruggere parti di te perché fanno parte di te, ma potrai usarle a tuo favore come fanno quelli che trovano la forza di combattere contro le proprie debolezze, e questo perché di solito è facile pensare che chi lo fa sia un debole un pappamolla, ma devi sapere che criticare vuol dire scappare.


La mente, MENTE, e se percepisce il pericolo che ti stai avvicinando alle tue parti deboli e oscure, farà di tutto per deviarti anche criticando chi ammette di avere delle debolezze.


ESEMPIO: Se hai male le coste per aver preso dei colpi, farai di tutto per evitare di farti toccare perché ti fa male giusto? Lo stesso fa la mente, se hai qualcosa di nascosto, la mente ti farà fare qualsiasi cosa pur di evitarla, anche criticare chi ammette di avere delle debolezze, oppure ti farà dire ( e ma non serve, io sono ok, sono cose da deboli).


Ora che siamo alla fine, mi auguro tanto che questo articolo e il video siano spunto di riflessione e consapevolezza per te per stare meglio e superare i momenti difficili della vita.
Se invece sei interessato a saperne di più ed entrare in contatto con il tuo lato oscuro e riconoscerlo, puoi contattarmi semplicemente in privato, e ti prometto che faremo il possibile per pianificare per te un programma personalizzato adatto alle tue esigenze personali per raggiungere il tuo obiettivo nel modo migliore.


Grazie.
Gruppo facebook ( The Mind Fighters)
Emanuele Zanella. ( Mental Coach).

https://www.facebook.com/emanuele.zanella.7/videos/867015753347958/?pnref=story


Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati