Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

5 alimenti calorici sani che (forse) non ti aspettavi

data di redazione: 04 Dicembre 2016 - data modifica: 05 Dicembre 2016
5 alimenti calorici sani che (forse) non ti aspettavi

Questi alimenti potrebbero aumentare di un po’ l’apporto di calorie giornaliere, ma per il loro valore nutritivo ne vale la pena

Pistacchi

La frutta secca ha una cattiva reputazione per il loro contenuto di grassi totali, ma non per la loro qualità. Ma la scienza ha dimostrato che in realtà è la qualità dei grassi che conta, rispetto alla quantità.

Quasi il 90 per cento dei grassi del pistacchio provengono da grassi insaturi, che li rende uno dei frutti secchi a più basso contenuto calorico e sono ottimi per uno spuntino. E siccome apportano una buona fonte di proteine e di fibre, i pistacchi aiutano a sentirsi sazi e soddisfatti per tutta la giornata.

Inoltre, diverse ricerche suggeriscono che 50 grammi di frutta secca al giorno, inserite in una dieta a basso contenuto di grassi saturi e colesterolo, può ridurre il rischio di malattie cardiache.

Come farsi un frullato con il pistacchio clicca qui

Uva passa

Molti guardano la frutta disidrata con diffidenza per il suo alto contenuto di calorie e zuccheri. Ma l'uva passa è un’ottima scelta, è un elegante spuntino: è del tutto naturale e non contiene zuccheri aggiunti. Una nuova ricerca ha scoperto che l'uva passa può essere un ottimo snack per tutti, compresi quelli con diabete di tipo 2 (un gruppo che pensa che di solito ha bisogno di evitare la frutta secca in generale).

Il consumo regolare di uva passa, come spuntino insieme ad altri ingredienti sani, ha dimostrato un impatto positivo sui livelli di glucosio dopo pasto e la pressione sanguigna sistolica. Basta non eccedere, naturalmente, due cucchiaini insieme ad una mela sono un ottimo spuntino.

Farina di cocco

La farina di cocco, in realtà, non ha un apporto calorico superiore rispetto alle altre farine (un quarto di tazza contiene circa 120 calorie). La stessa quantità inoltre contiene inoltre 4 grammi di proteine e 10 grammi di fibra, e ciò significa che è meno probabile che i livelli di zucchero nel sangue impennino come “fa fare” solitamente la farina bianca.


Cosa fanno proteine, fibre e grassi? Aiutano a saziare, questo significa che è più probabile non eccedere nelle quantità.

Olio d'oliva

L’olio di oliva è considerato la regina degli alimenti sani ad alto contenuto calorico. È ricco di grassi monoinsaturi e una fonte di antiossidanti, un toccasana per il sistema cardiocircolatorio.

Inoltre, l'aggiunta di grassi provenienti da olio d'oliva in un pasto può anche contribuire a favorire l'assorbimento di alcuni nutrienti, come le vitamine A e D. Basta fare in modo di avere una mano leggera quando si condisce: un cucchiaio è circa la porzione consigliata.

Cioccolato fondente

Golosi, gioite pure. Il cioccolato fondente (con almeno il 70 per cento di cacao) contiene 500 calorie ogni 100 gr, ma è ricco di flavonoidi, un ottimo alleato alla vostra salute.

Una recente ricerca suggerisce che tra i vantaggi che ci sono a mangiare cioccolato fondente è quello di abbassare i livelli di pressione sanguigna e il colesterolo. Questa è una buona notizia per i golosi, ma ricordate, il cioccolato deve essere fondente e di non eccedere, al massimo 30-50 grammi al giorno.

Ti può interessare: Cioccolato fondente e prestazioni atletiche

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Cheat Meal o Cheat Day? 6 motivi per non farli -seconda parte-
02 Ottobre 2014

Cheat Meal o Cheat Day? 6 motivi per non farli -seconda parte-

il Cheat Meal e il Cheat Day, è una pratica alimentare che si sta espandendo negli ultimi tempi anche in Italia. Leggete in questa parte prima, l'introduzione e i primi due punti sul perché non seguire questo fenomeno che può provocare diversi problemi di salute oltre che di peso corporeo.

Bevete Latte al Cioccolato?
17 Gennaio 2016

Bevete Latte al Cioccolato?

Bevanda Super per il Recupero Post Allenamento

Il combustibile primario per l'attività anaerobica, per esempio l'allenamento di body-building, è costituito dai carboidrati. Sebbene i cibi forniscano una fonte di carboidrati sicura e naturale, anche molte bevande integrative in commercio, ovvero le cosiddette bevande sportive, offrono carboidrati prontamente disponibili.

Ultimi post pubblicati

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.

Schede Di Allenamento Online Per Tutti
15 Settembre 2019

Schede Di Allenamento Online Per Tutti

Il mondo delle palestre è un ambiente nuovo e vorresti evitare di sbagliare allenamento? In questo articolo troverai la scheda di allenamento da portare sempre con te (smartphone e/o cartaceo).