(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

9 Alimenti al Top per lo Sportivo

data di redazione: 09 Aprile 2014 - data modifica: 10 Giugno 2016
9 Alimenti al Top per lo Sportivo

Un alimentazione sana per una attività fisica che rende

9 Alimenti di Qualità per sportivi.

Riso Nero
Questo ottimo riso integrale ricco fi ferro e carboidrati. Il colore è dovuto alla presenza di antocianine (alcuni pigmenti antiossidanti che si trovano sia nei melograni che nei mirtilli), ottime per ridurre i dolori muscolari del post allenamento.

Fagioli cannellini
Una scatola di fagioli, ad esempio, fornisce oltre il 25% del fabbisogno quotidiano di proteine, quasi il 60% di fibre ed il 20% di ferro, oltre ad una buona dose di carboidrati.
Inseriteli nella vostra dieta settimanale 4-5 volte.

Cipolle rosse
Le cipolle rosse sono ricche di quercetina, un flavonoide che diminuisce il rishio di malattie cardiovascolari, e di antocianina, che protegge le pareti arteriose.

Uova
Come più volte detto, le uova sono ricche di proteine e ricche di colina, un elemento nutritivo che non si trova in molti cibi , ma che è fondamnetale per mantenere in salute le cellule del cervello e per una buona memoria. Due uova intere contengono la metà del fabbisogno consigliato.

Funghi
Dagli champignon ai porcini, i funghi apportano potassio che è fondamentale per l'equilibrio dei fluidi del nostro organismo. Essi contengono anche un antiossidante, la L-ergotioneina, che aiuta a contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi. Ottimi da aggiungere alle insalate, alle minestre, cotti al forno oppure passati in padella con un po' di olio di oliva ed usati coome contorno.

Mix di Frutta disidratata
Questa frutta è ricca di carboidrati, mentre quella secca ed i semi forniscono anche proteine, vitamine e minerali come lo zinco, il rame e la vitamina E. Un mix ideale anche come spuntino pomeridiano prima di una corsa serale.

Uvetta
Quattro cucchiai di uvetta contengono circa 60 grammi di carboidrati e sono ideali per degli spuntini durante le corse di 1 ora o più lunghe. Nuove ricerche hanno dimostrato che se mangiata da sola, l'uvetta (al contrario dei dolci) diminuisce l'acidità della bocca aiutando a prevenire la proliferazione di batteri nocivi che possono condurre alle carie dentali.

Tè bianco
In confronto al tè verde e nero, quello bianco contiene più teanina, un cpomposto dalla struttura aminoacida che riduce i livelli di pressione sanguigna e di ansia. Lasciatelo in infusione con acqua calda e dopo averlo fatto raffreddare, bevetelo con foglie di menta piperita calmanti.

Frutti di bosco
Lamponi, fragole, mirtilli, more, ribes, contengono tutti degli antiossidanti, òe antocianidine. Le ricerche rivelano che questi composti possono aiutare a lenire i dolori muscolari.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Elementi nutrizionali: Le Proteine
08 Ottobre 2017

Elementi nutrizionali: Le Proteine

Le proteine sono una parte importante delle vostre ossa, muscoli e pelle. Infatti, le proteine sono presenti in ogni cellula vivente del corpo.

​Mangiare Velocemente, Aumento di Peso e Problemi di Salute
30 Dicembre 2016

​Mangiare Velocemente, Aumento di Peso e Problemi di Salute

L'obesità è uno dei maggiori problemi di salute in tutto il mondo. Si tratta di una malattia complessa che non è semplicemente causata dalla cattiva alimentazione, dall'inattività o dalla mancanza di forza di volontà. In realtà, ci sono complicati fattori ambientali e di stile di vita in gioco.

Ultimi post pubblicati

PLANK A CORPO LIBERO
19 Novembre 2018

PLANK A CORPO LIBERO

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Quadricipiti Sotto Tono Come Fare?
19 Novembre 2018

Quadricipiti Sotto Tono Come Fare?

Come utilizzare la tecnica del pre esaurimento per le cosce

Avete i quadricipiti sotto tono e volete portarli ad un livello superiore? Il personal trainer statunitense Mandus Buckle fa iniziare l'allenamento delle cosce, dei propri atleti, pre-esaurendo i muscoli posteriori, attraverso diversi esercizi di isolamento del bicipite femorale.