Alimentazione: 4 Miti Comuni

Alimentazione: 4 Miti Comuni

È fondamentale capire quali alimenti possono rendere una dieta buona oppure cattiva – in quanto è una cosa che può essere confusa se non si è proprio esperti di nutrizione. Se volete essere sicuri su quello che state mangiando o volete aggiungere alla vostra dieta quello che si deve o non si deve mangiare, qui parliamo di quattro alimenti su cui spesso ricorrono falsi miti.



1: Le Patate Dolci Sono Più Nutrienti Delle Patate Bianche
Molti atleti sono passati a mangiare patate dolci, eliminando le patate bianche, perché spesso si sente parlare che contengono molto più amido, ma questa informazione non è esattamente vera. Mentre è vero che le patate bianche sono una fonte di carboidrati semplici, fornendone circa 30 grammi per 200 grammi, offrono anche 5 grammi di fibra, insieme al 32% del valore giornaliero della vitamina C e al 20% del fabbisogno giornaliero di vitamina B6. Contengono anche un alta percentuale di minerali come il ferro, il magnesio e il potassio. Rispetto alle patate dolci, che forniscono 40 grammi di carboidrati per 200 grammi, insieme a 6 grammi di fibra, il 566% del fabbisogno giornaliero di vitamina A e il 20% del fabbisogno giornaliero di vitamina B6, paragonando entrambi i tipi di patate, possiamo dire che la differenza è minima.



IL NOSTRO CONSIGLIO: Le patate bianche e quelle dolci possono essere utilizzate ognuna per funzioni specifiche nella vostra dieta. Mangiate le patate bianche dopo i vostri allenamenti quando avete bisogno di un carboidrato semplice che venga assorbito rapidamente, mentre le patate dolci risultano megliori quando mangiate prima degli allenamenti o durante tutto il giorno.


2: I Bianchi D'uovo Sono Megliori Delle Uova Intere
Tempo fa, le uova intere hanno goduto di una cattiva reputazione in quanto erroneamente associate all'innalzamento dei livelli di colesterolo perché esse lo contengono. Essendoci diversi studi a supportare questo, i bianchi d'uovo hanno avuto la loro maggiore popolarità in fatti consumo. I bianchi d'uovo forniscono una fonte di proteine di alta qualità e non sono grassi, ma quando escludiamo il tuorlo, andiamo ad eliminare anche tutti i vari tipi di sostanze nutritive essenziali, tra cui vitamina D, B12, colina e selenio, nonché il colesterolo. Mangiare uova intere è stato associato ad un miglior controllo dell'appetito, sazietà e miglioramento del peso. Recenti ricerche sulle uova intere hanno dimostrato che il loro consumo non è affatto associato ad un aumento del rischio di malattie cardiache, anzi il contrario. Uno studio ha mostrato che il colesterolo HDL – quello buono per intenderci, in realtà è aumentato quando i soggetti hanno consumato una dieta con pochi carboidrati che includeva 3 uova totali ogni giorno per 13 settimane. Un altro studio non ha rilevato alcun impatto significativo sui livelli di LDL o di colesterolo cattivo quando sono state consumate due uova ogni giorno per 12 settimane.


IL NOSTRO CONSIGLIO: Il colesterolo nella vostra dieta in realtà  è importante; può contribuire alla produzione di importanti ormoni tra cui l'onnipotente testosterone. Così, invece dei soli bianchi d'uovo, provate ad aggiungere anche delle uova intere alla vostra prossima colazione.



3: Il Riso Di Integrale È Meglio Del Riso Bianco
Dal punto di vista nutrizionale (cotto), ci sono solo circa 5 grammi di carboidrati di differenza tra riso integrale e il riso bianco. Il riso integrale offre 2 grammi di fibra alimentare e solo 23 grammi di carboidrati, mentre il riso bianco offre 28 grammi di carboidrati e meno di ½ grammo di fibra per una porzione da 100 grammi di riso cotto. Questo contenuto di fibre garantisce che il riso integrale possa essere digerito molto più lentamente, fornendo un rilascio continuo di energia e mantenendo equilibrati i livelli di glucosio nel sangue. Il riso bianco, invece, offre un carboidrati semplici come carburante che viene scomposto e assorbito rapidamente dal corpo, con conseguente picco dei livelli di glucosio e insulina nel sangue. Questa differenza importante tra riso integrale e riso bianco potrebbe far pensare che il riso integrale sia migliore - ma non è così. Il riso integrale ha un più alto contenuto di acido fitico, considerato un anti-nutriente, che può impedire la digestione di importanti minerali ma anche influenzare l'equilibrio proteico nel corpo!

Uno studio ha confrontato una dieta che consisteva di riso bianco a una dieta costituita principalmente da riso integrale. La dieta con riso integrale conteneva quasi 3 volte più fibra dietetica rispetto alla dieta con riso bianco. La dieta con riso integrale ha provocato una minore digestione di proteine e grassi, nonché una riduzione dell'assorbimento di importanti minerali di sodio, potassio e vitamina K.


IL NOSTRO CONSIGLIO: Anche se il riso bianco potrebbe avere un indice glicemico maggiore, solitamente esso non viene mangiato da solo. Quando mangiato con verdure e proteine, l'indice glicemico può essere ridotto, impedendo così la formazione di picchi di glucosio nel sangue e rallentando l'assorbimento del glucosio.


4: Mangiare Carne Rossa È Poco Salutare
La carne rossa spesso ottiene una cattiva reputazione in merito al fatto che esso può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. Mentre è vero che seguire una dieta ad alto contenuto di grassi saturi può provocare un innalzamento dei livelli di LDL (colesterolo cattivo), ci sono comunque molti vantaggi nella carne rossa che non possono essere ignorati. La carne rossa è ad alto contenuto di ferro, zinco e vitamina B12 ed è una grande fonte di proteine - tra cui amminoacidi essenziali e creatina. Anche se la carne rossa contiene grassi saturi e colesterolo, questo tipo di grasso può contribuire alla produzione di alcuni ormoni compreso il testosterone.


IL NOSTRO CONSIGLIO: La chiave è quella di seguire una dieta equilibrata e limitare l'assunzione di carne rossa a solo poche volte a settimana. Scegliete solo i tagli di carne magra.


Riferimenti:
Harman, NL, Leeds, AR, Griffin, BA. Increased dietary cholesterol does not increase plasma low-density lipoprotein when accompanied by an energy- restricted diet and weight loss. Eur J Nutr. 2009. 4 (6): 287- 93.

Miyoshi H, et al. Effects of brown rice on digestibility and balance of nutrients in young men on low protein diets. J Nutr Sci Vitaminol. 1987. 33(3): 207-18.

Mutungi, G, et al. Dietary cholesterol from eggs increases plasma HDL cholesterol in overweight men consuming a carbohydrate- restricted diet. J Nutr. 2008. 138 (2): 272-6.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati