Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Cedro - Proprietà E Benefici

data di redazione: 14 Gennaio 2018 - data modifica: 15 Gennaio 2018
Cedro - Proprietà E Benefici

L'albero di cedro, nome scientifico Citrus Medica, appartiene alla famiglia delle Rutaceae e proviene dalla Persia; il cedro, insieme al pomelo e al mandarino, è considerato una delle tre varietà di agrumi da cui derivano tutte le altre. Oggi, il cedro è coltivato nella regione mediterranea, in India, negli Stati Uniti, in Brasile, in Australia e nel Medio Oriente; in Italia il cedro è coltivato principalmente in Calabria e nella zona costiera bagnata dal Mar Tirreno. Ci sono molte varietà di cedro che si dividono principalmente in due categorie: 

  • cedro dolce
  • cedro acido

In Italia la varietà più comune è il cedro Smooth Diamond che viene coltivato in Calabria ed è destinato, grazie alle sue proprietà, principalmente alla produzione di frutta candita. Il cedro, come il limone, contiene una buona quantità di vitamina C, flavonoidi e una discreta dose di sali minerali, oltre ovviamente alla presenza di zuccheri immediatamente assimilabili come saccarosio, glucosio e fruttosio. Nell'olio essenziale di una particolare varietà di cedro, la verbena di limone, sono presenti la limonina e il citrale che sono anche i due componenti dell'olio essenziale di limone.

Il cedro ha molte proprietà terapeutiche tra cui quella di contrastare gli effetti dei radicali liberi e impedire la ritenzione idrica; bere succo di cedro al mattino a colazione regola la pressione sanguigna. La buona quantità di vitamina C presente nel cedro ha proprietà disinfettanti e proprietà antibatteriche e può anche essere benefica per il sistema immunitario, rendendolo più forte e più resistente agli attacchi dei batteri. Studi recenti suggeriscono che le proprietà del cedro sono in grado di fornire benefici nel trattamento dell'Alzheimer.

L'olio essenziale è ottenuto dalla buccia di cedro che, grazie alle sue proprietà, viene utilizzata nei cosmetici per la preparazione di profumi e creme; non tutti sanno che l'olio essenziale di cedro, abbinato all'olio di mandorle (poche gocce), può essere utilizzato per massaggiare il corpo nelle zone più colpite dalla cellulite; in questo modo contrasterà l'insurrezione. L'olio essenziale di cedro può anche essere usato per contrastare la caduta dei capelli stimolando la loro crescita; un paio di cucchiai di alcol con un paio di gocce di olio essenziale di cedro vengono utilizzati per massaggiare il cuoio capelluto un paio di volte al giorno per una settimana.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

6 Motivi Validi Per Consumare Avocado
02 Marzo 2019

6 Motivi Validi Per Consumare Avocado

Originario del Messico e America Centrale, l'avocado è ben noto per i suoi numerosi benefici per la salute, nonché per il suo delizioso sapore. Non importa se lo si mangia crudo o in succo di frutta, l'avocado dovrebbero essere parte della vostra dieta quotidiana, dal momento che fornisce minerali e vitamine, e riduce anche il rischio a lungo termine di varie malattie e disturbi, tra cui alcune che possono essere fatali

Il Succo d'Arancia Fa Bene?
15 Settembre 2017

Il Succo d'Arancia Fa Bene?

Secondo alcune ricerche effettuate all'Università di Western Ontario, in Canada, bere frequentemente succo d'arancia può aumentare i livelli di colesterolo buono HDL, addirittura più di alcuni farmaci.

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.