Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Frutti di Bosco e Benefici per il Cervello

data di redazione: 04 Giugno 2015 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Frutti di Bosco e Benefici per il Cervello

Alcuni studi evidenziano benefici quando si mangiano frutti di bosco

I Frutti di Bosco, possono aiutare il cervello?

Molteplici studi hanno dimostrato un beneficio al cervello quando si mangiano frutti di bosco, molti studi, invece, hanno individuato specificamente il beneficio di fragole e mirtilli.

 

  • La ricerca sugli Animali

Uno studio pubblicato sul Journal of Agriculture and Food Chemistry osservò come i mirtilli avevano influenzato la memoria dei topi. In questo studio, la metà dei topi furono nutriti con una dieta ricca di grassi, mentre gli altri erano stati alimentati con una dieta a basso contenuto di grassi. Inoltre, ad alcuni dei topi della dieta grassa gli era stato fornito del mirtillo in polvere liofilizzato.

Nel corso dello studio, furono testati i ricordi dei topi. Coloro che ricevevano la dieta ricca di grassi eseguivano alcune azioni peggio di quelli che ricevevano la dieta a basso contenuto di grassi. Tuttavia, i topi della dieta ricca di grassi che avevano ricevuto i mirtilli eseguivano allo stesso modo di quelli che ricevevano la dieta a basso contenuto di grassi.

Questo studio dimostra che i mirtilli erano in grado di contrastare alcuni degli effetti negativi di una dieta ricca di grassi sul cervello dei topi.

 

In un altro studio, alcuni dei topi sono stati alimentati con una dieta ricca di frutti di bosco e noci prima di ricevere l'irradiazione e gli altri no.

I cervelli dei ratti che hanno ricevuto una dieta ricca di mirtilli, fragole, acai frutta e noci sono stati protetti contro l'infiammazione, lo stress ossidativo e la perdita di autofagia, una funzione necessaria per mantenere il cervello pulito di eccesso o proteine ​​danneggiate.

L'infiammazione e l'incapacità di eliminare le proteine ​​in eccesso nel cervello sono entrambi legati alla malattia di Alzheimer .

 

  • La ricerca in esseri umani

Ma c'è qualche prova che questi frutti di bosco possano aiutare gli esseri umani? Come facciamo a sapere se questa ricerca animale vale anche sugli esseri umani?

 

Uno studio pubblicato negli Annals of Neurology ha dimostrato che un maggior consumo di mirtilli e fragole era associato ad un significativo ritardo nel declino cognitivo.

Oltre 16.000 infermieri hanno compilato questionari a partire dal 1980 per quanto riguarda alcuni aspetti della loro dieta. Nel periodo 1995-2001, i ricercatori hanno cominciato somministrazione di test di questi partecipanti per valutare il loro funzionamento cognitivo. I risultati hanno mostrato una forte correlazione tra il consumo di frutti di bosco e la memoria.

Livelli più elevati di assunzione di frutti di bosco è stato associato con un declino cognitivo rallentato con una media da 1,5 a 2,5 anni.

 

Inoltre, una revisione di diversi studi ha concluso che i frutti di bosco sono in grado di ridurre l'infiammazione negli esseri umani e migliorare la cognizione nelle persone con decadimento cognitivo lieve.

 

Dieta sana

La ricerca mostra spesso che ciò che è buono per il nostro corpo, in termini di dieta ed esercizio fisico, è anche un bene per il nostro cervello.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

7 Porzioni di Frutta al Giorno Allungano la Vita
17 Maggio 2015

7 Porzioni di Frutta al Giorno Allungano la Vita

Come Inserire Frutta e Verdura nella Dieta per Allungare la Propria Vita del 40%

Che faccia bene mangiare frutta e verdura come: mele, fragole, kiwi, banane, insalata, cipolle e broccoli, si sa. Due domande: Quanti frutti consumate al giorno e soprattutto come li distribuite nell'arco della giornata? Per quanto riguarda la verdura, come la consumate: cruda o cotta, e soprattutto in quale fase del pasto la inserite?

Pesche
01 Ottobre 2014

Pesche

I benefici per la salute dalle pesche

Le pesche (prunus persica) sono un frutto nativo del nord-ovest della Cina. Si tratta di un membro della famiglia delle drupacee, il che significa che hanno una grosso seme nel mezzo, insieme alle ciliegie, albicocche, susine e pesche noci.

Ultimi post pubblicati

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.

YMCA Bench Press Test
15 Luglio 2019

YMCA Bench Press Test

L'obiettivo dell'YMCA bench press test è di valutare la forza e la resistenza dei muscoli estensori del gomito e dei muscoli flessori ed adduttori della spalla.