Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Granite di Frutta Fatte in Casa

data di redazione: 19 Luglio 2017 - data modifica: 07 Luglio 2019
Granite di Frutta Fatte in Casa

Cosa c'è di meglio di una buona granita fatta in casa per allietare le giornate afose estive? 

La preparazione delle ricette di granita alla frutta è veloce e semplice; non viene richiesto l'ausilio della gelatiera, l'unico elettrodomestico richiesto è il frullatore e/o mixer da cucina.

GRANITA DI COCOMERO











Ingredienti:

  • 500 gr di anguria
  • 1 limone

Procedimento

  • Togliete in maniera grossolana i semi del cocomero e tagliate la polpa in pezzi fini.
  • Mettete i pezzi del cocomero in uno scolapasta posto sopra ad un recipiente, pressando con un cucchiaio per eliminare i semi residui.
  • Spremete il succo di un limone.
  • Ponete il tutto nel frullatore e miscelate.
  • Versate il tutto in un recipiente di acciaio e conservate in freezer.
  • Dopo un paio d'ore la granita sarà pronta.
  • Riscaldate esternamente il recipiente con dell'acqua calda corrente.
  • Tagliate in 4, 5 pezzi il blocco di ghiaccio e tritatelo con il mixer ad immersione
  • La granita di cocomero è pronta.

GRANITA DI LIMONE


Ingredienti:

  • 500 ml di acqua
  • 500 ml di succo filtrato di limoni

Procedimento

  • Spremete i limoni, filtrate bene il succo e una volta raggiunti i 500 ml aggiungete 500 ml di acqua.
  • Mescolate bene e poi riponete il tutto in un contenitore e mettete in freezer.
  • Dopo un paio d'ore la granita sarà pronta.
  • Riscaldate esternamente il recipiente con dell'acqua calda corrente.
  • Tagliate in 4, 5 pezzi il blocco di ghiaccio e tritatelo con il mixer ad immersione
  • La granita di limone è pronta.
  • Se volete rendere più piacevole il gusto aspro del limone, potete fare uno sciroppo con 50 grammi di zucchero sciolto in acqua calda ed aggiunto nella miscela acqua e limone prima di essere posta in freezer.

GRANITA DI MELONE

Ingredienti:

  • 1 melone retato
  • 1 limone

Procedimento

  • Pulite i meloni e tagliateli a dadini grossolani
  • Tritate i pezzi con un frullatore e/o mixer ad immersione
  • Spremete il succo di un limone ed amalgamatelo alla polpa di melone tritato
  • Mettete il composto in freezer in un recipiente di acciaio.
  • Dopo un paio d'ore la granita sarà pronta.
  • Riscaldate esternamente il recipiente con dell'acqua calda corrente.
  • Tagliate in 4, 5 pezzi il blocco di ghiaccio e tritatelo con il mixer ad immersione
  • La granita di melone è pronta.

Altre ricette

In un precedente articolo vi avevamo proposto la famosa granita al caffè fatta in casa. Potete realizzare tali granite utilizzando altri frutti e/o prodotti, come ad esempio le pesche, i kiwi, le arance, i lime.

Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Il Succo di Mirtillo Abbassa gli Zuccheri nel Sangue
26 Ottobre 2015

Il Succo di Mirtillo Abbassa gli Zuccheri nel Sangue

I mirtilli sono ricchi di fibre, che aiutano la digestione e rendono stomaco e intestino più felici. Perché i mirtilli siano davvero efficaci in questo è necessario però mangiare la bacca per intero oppure fare un bel frullato di mirtillo e altra frutta

Il Frullato dello Studente
25 Gennaio 2016

Il Frullato dello Studente

I dolci mirtilli, il frizzante mandarino, le noci ricchi di acidi grassi omega 3 ed i semi di lino si mescolano in questo frullato fresco che vi lascerà soddisfatti, brillanti e pronti per una sessione intensa di studio.

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.