(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Curcuma E Curcumina: I Segreti di Una Potente Spezia Antiossidante

data di redazione: 08 Dicembre 2017 - data modifica: 09 Dicembre 2017
Curcuma E Curcumina: I Segreti di Una Potente Spezia Antiossidante

Solitamente, quando abbiamo un dolore di stomaco, come rimedio per il sollievo, di solito pensiamo al latte o allo yogurt. Ora, alcuni studi suggeriscono che la spezia curcuma il cui composto è la curcumina, potrebbe essere un ottimo rimedio in grado di alleviare il dolore e non solo in questo. La curcuma appartiene alla famiglia dello zenzero ed è originario delle zone tropicali dell'Asia. I suoi rizomi (o portainnesti) vengono essiccati e macinati fino ad ottenere una polvere che è di colore giallo-arancione. Questa polvere, può essere usata come spezia, colorante alimentare o tintura. 


La curcuma può far parte dell'alimentazione di ogni giorno. Essa viene usata anche come colorante nella mostarda, nel formaggio e in molti altri prodotti. È anche un ottimo complemento per zuppe e stufati.


CURCUMA, CURCUMINA E MEDICINA
La curcuma è stata usata per secoli nella medicina tradizionale indiana e cinese. Solitamente mischiata con unguenti, è un toccasana per problemi di stomaco e intestino, artrite e stanchezza. Il composto presente nella curcuma che si pensa possa aiutare con queste condizioni è la curcumina. Le polveri di curcumina possono essere prodotte estraendo chimicamente la curcumina dalla curcuma.


I primi risultati di studi di laboratorio e su animali suggeriscono che la curcumina ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Questi risultati però, non sono stati ancora confermati nelle persone. La curcuma è disponibile in estratto sia liquido ma anche in capsule o come tintura.


CURCUMA, CURCUMINA ED EVENTUALI RISCHI
Quali possono essere i rischi dell'assunzione di curcuma o di curcumina? Se volete provare integratori di curcuma o curcumina per problemi di stomaco o gastrointestinali, la moderazione è la soluzione migliore. Grandi dosi per lunghi periodi di tempo possono causare diarrea, disturbi allo stomaco e irritazione. Inoltre questi integratori possono interferire con i farmaci che riducono l'acidità di stomaco.


Se soffrite di calcoli biliari o ostruzioni dei passaggi biliari, consultate il medico prima di provare la curcuma, come avverte l'NIH. Le persone che soffrono di diabete dovrebbero anch'esse parlare con il loro medico prima di provare la curcuma, in quanto potrebbe abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Assumere la curcuma con farmaci per il diabete potrebbe causare un maggiore abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue.


La curcuma può anche agire come anticoagulante. Se state assumendo farmaci che fluidificano il sangue, sarà meglio parlare con il vostro medico prima di aggiungere la curcuma alla vostra dieta. Se avete un intervento chirurgico o delle estrazioni dentarie in calendario, si consiglia di non assumere la curcuma per almeno due settimane prima, nel caso avvertite il chirurgo o il dentista di averlo assunto.


Le donne in gravidanza o in allattamento possono mangiare con moderazione alimenti che contengono la curcuma, ma non devono assumere integratori di curcuma o di curcumina. Neanche i bambini dovrebbero prendere questo tipo di integratori.


CURCUMA, CURCUMINA E TRATTAMENTO PER IL CANCRO
La curcuma potrebbe avere un futuro nel trattamento del cancro? La curcumina viene studiata come possibile trattamento per condizioni che vanno dall'artrite all'obesità. Secondo la Arthritis Foundation, le prime ricerche indicano che la curcumina può bloccare alcuni degli enzimi infiammatori che causano dolore, gonfiore e rigidità dell'osteoartrosi e dell'artrite reumatoide. Alcune di queste ricerche suggeriscono che è più efficace nel prevenire l'infiammazione che nel ridurla.


Vi sono anche crescenti prove del potenziale di questa spezia nel poter aiutare a combattere e prevenire il cancro grazie alle sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. 

Uno studio pubblicato nel 2011 ha scoperto che la curcumina potrebbe essere in grado di rallentare la crescita delle cellule squamose del cancro della pelle nei topi. 
Un altro studio ha scoperto che la curcuma può aiutare nel trattamento di disturbi della pelle come l'acne, l'alopecia e la dermatite atopica, tra gli altri vari benefici. 
Altri studi hanno dimostrato che la curcumina può essere utile nel trattamento della malattia parodontale e del cancro della bocca.


È anche possibile che la curcumina possa ridurre i livelli di trigliceridi nel sangue, secondo il NIH. I trigliceridi sono un tipo di grasso presente nel sangue. Livelli più alti di trigliceridi  possono aumentare il rischio di malattie cardiache.


CURCUMA E DIMAGRIMENTO

Ci sono alcune ricerche che indicano che la curcumina possa interagire direttamente col tessuto adiposo. Se volete approfondire questo argomento, vi invitiamo a leggere Curcuma e Dimagrimento, articolo scritto per noi dalla dalla Dott.ssa Serene Missori.


In conclusione
Sono necessarie ancora ulteriori ricerche per determinare se la curcuma con la sua curcumina, è una "spezia miracolosa". Se desiderate verificare voi stessi i possibili benefici degli integratori di curcuma o corcumina, parlatene con il vostro medico, seguite le raccomandazioni sul dosaggio e dategli un po' di tempo. Gli esperti dicono che possono essere necessarie due o più settimane prima che possiate iniziare a sentire i suoi effetti e un sollievo dei vostri sintomi.


Risorse articolo:

  • Anuradha, P., & Singh, P. (2014). Role of curcuma longa in health: A review. Indian Journal of Contemporary Dentistry, 27-31. Retrieved from search.proquest.com/openview/765c2cbd1d3340fcf0edb6efba28983d/1?pq-origsite=gscholar
  • Aggarwal, B., Kumar, A., & Bharti, A. (2003). Anticancer potential of curcumin: preclinical and clinical studies. Anticancer Research, 23(1A), 363-398. Retrieved from ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12680238
  • Gupta, S., Patchva, S., & Aggarwal, B. (2013, January). Therapeutic roles of curcumin: Lessons learned from clinical trials. The AAPS Journal, 15(1), 195-218. Retrieved from ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3535097/
  • Hong, J., Bose, M., Ju, J., Ryu, J., Chen, X., Sang, S., Lee, M., & Yang, C. (2004, April 8). Modulation of arachidonic acid metabolism by curcumin and related beta-diketone derivatives: Effects on cytosolic phospholipase A(2), cyclooxygenases and 5-lipoxygenase. Carcinogenesis, 25(9), 1671-1679 ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15073046?dopt=Abstract
  • Nagpal, M., & Sood, S. (2013, February 20). Role of curcumin in systemic and oral health: An overview. Journal of Natural Science, Biology, and Medicine, 4(1), 3-7
  • jnsbm.org/article.asp?issn=0976-9668;year=2013;volume=4;issue=1;spage=3;epage=7;aulast=Nagpal
  • Phillips, J., Clark, C., Herman-Ferdinandez, L., Moore-Medlin, T., Rong, X., Gill, J., … Nathan, C. (2011, July). Curcumin inhibits skin squamous cell carcinoma tumor growth in vivo. Otolaryngology: Head and Neck Surgery, 145(1), 58-63. Retrieved from ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21493306
  • Preventive function of curcumin in adipocyte development and its associated inflammation. (2012, September) reeis.usda.gov/web/crisprojectpages/0219887-preventive-function-of-curcumin-in-adipocyte-development-and-its-associated-inflammation.html
  • Sreejayan, N., & Rao, M. N. (1996, February). Free radical scavenging activity of curcuminoids. Arzneimittelforschung, 46(2), 169-171 ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8720307?dopt=Abstract
  • Supplement guide: Turmeric. (n.d.) arthritistoday.org/arthritis-treatment/natural-and-alternative-treatments/supplements-and-herbs/supplement-guide/turmeric.php
  • Vaughm, A. R., Branum, A., & Sivamani, R. K. (2016, May 23). Effects of turmeric (Curcuma longa) on skin health: A systemic review of the clinical evidence. Phytotherapy Research, 30(8), 1243-1264 onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/ptr.5640/full
  • Yang, Y. S., Su, Y. F., Yang, H. W., Lee, Y. H., Chou, J. I., & Ueng, K. C. (2014, December). Lipid-lowering effects of curcumin in patients with metabolic syndrome: a randomized, double-blind, placebo-controlled trial. Phytotherapy Research, 28(12), 1770-1777 ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25131839?report=abstract
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Dimagrire con le Spezie
09 Novembre 2015

Dimagrire con le Spezie

Come inserire le spezie nella nostra cucina a discapito della nostra linea

​Avete mai pensato che le spezie, utilizzate con metodo, potrebbero farvi cambiare il vostro modo di condire i piatti, addirittura facendovi dimagrire?

Zenzero Candito Fatto in Casa
05 Ottobre 2016

Zenzero Candito Fatto in Casa

Lo zenzero contiene acqua, carboidrati, proteine, amminoacidi, diversi sali minerali tra cui manganese, calcio, fosforo, sodio, potassio, magnesio, ferro e zinco, vitamine del gruppo B, vitamina E e olio essenziale

Ultimi post pubblicati

Il Pancake Proteico The Rock di Dwayne Johnson
14 Novembre 2018

Il Pancake Proteico The Rock di Dwayne Johnson

Il Pancake Proteico The Rock di Dwayne Johnson diventato famoso dopo la pubblicazione dei suoi celeberrimi Cheat Meal.
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 1
Polpettone di Tacchino, Noci e Arachidi
13 Novembre 2018

Polpettone di Tacchino, Noci e Arachidi

Il polpettone di ABC Allenamento ricco di Proteine e Grassi Buoni

Il tacchino è una buona fonte sia di zinco, importante per la salute del sistema immunitario, sia di selenio, un minerale che ha proprietà antiossidanti. In questa ricetta vi proponiamo il nostro polpettone di tacchino con noci e arachidi, ricco di proteine e grassi "buoni".
Preparazione: 45 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4