(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L’unico integratore che può alleviare il dolore muscolare

data di redazione: 22 Settembre 2017
L’unico integratore che può alleviare il dolore muscolare

Contenere il dolore è la chiave per qualsiasi programma di allenamento di successo.

Sia che tu sia nel periodo di gara o meno, sia che tu sia dilettante o professionista, i muscoli affaticati ti impediscono di esprimerti al massimo delle tue potenzialità.
Proprio per questo, la maggior parte degli atleti ricorre spesso a integratori troppo costosi ma spesso inefficaci.
Ma un integratore che molti spesso trascurano è

  • semplice da prendere
  • economico da acquistare
  • e da anni è stato dimostrato di essere efficace nel ridurre l'infiammazione.


La curcuma.
Che cos'è la curcuma?
La curcuma è stata utilizzata nella medicina orientale da migliaia di anni come erba medicinale.
Oggi la scienza ha iniziato a sostenere e ad avvalorare le attribuzioni che le sono state date in passato attraverso studi che mostrano le proprietà medicinali della radice.
La curcuma fa parte della stessa famiglia dello zenzero.
La medicina antica ha usato la curcuma per le sue proprietà anti-infiammatorie trattando lividi, dolori al petto e tutti i tipi di emorragie.
Le proprietà medicinali all'interno della curcuma le dà la curcumina, un anti-infiammatorio estremamente potente e uno dei più forti antiossidanti noti all'uomo.


La curcuma per gli atleti


Ogni atleta conosce gli effetti dello spingersi un po’ troppo in là durante un ciclo di allenamenti, oppure quello di essere battuti brutalmente in una gara molto combattuta.
Ci si sente distrutti ed euforici allo stesso tempo, e rimane per ricordo un dolore residuo nelle prossime 48 ore.
DOMS, si chiamano così i dolori ad insorgenza ritardata (acronimo inglese di Delayed Onset Muscle Soreness); è l'affaticamento muscolare o la fatica che segue dopo un intenso allenamento.
Recentemente è stato dimostrato che la curcuma è una grande arma per combattere quella sensazione.
Fonti attinte da studi fatti dalla “The European Journal of Applied Physiology” dimostrano che l'assunzione di una dose orale di curcumina due volte al giorno riduce la fatica muscolare correlata ai DOMS dopo un allenamento pesante alla parte bassa (schiena, glutei e gambe) in persone sane.
Lo studio ha anche stabilito che l’integrazione di curcuma può essere assunta per via orale in forma di pillole, in tisane oppure semplicemente utilizzata normalmente in cucina come condimento per i tuoi piatti.
Oltre a ridurre il dolore e l'infiammazione muscolare, i soggetti sottoposti a test che hanno assunto quotidianamente la curcuma sono migliorati anche nelle prestazioni atletiche rispetto al gruppo placebo.


Come assumere la curcuma
Secondo gli studi, la curcuma può essere presa in tanti modi diversi e nessun metodo di consumo singolo produce di per sé maggiori risultati.


Una tazza di anti-infiammatorio quotidiano:

The di Curcuma e Cannella


Fate bollire in un litro d’acqua una radice di curcuma tagliata a dischetti ed un bastoncino di cannella, quando raggiunge l’ebollizione, continuate a fare bollire l’acqua per altri 15 minuti. Bevete la bevanda calda oppure mettete in frigo e bevete la bevanda fresca (in estate).
Due tazze al giorno per un toccasana ai vostri muscoli.

Leggi anche:

Ridurre di DOMS in 10 mosse

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Curcumina: Migliorare La Memoria E L'umore
27 Gennaio 2018

Curcumina: Migliorare La Memoria E L'umore

I benefici del principale composto della curcuma sul cervello

Un nuovo studio potrebbe farvi cambiare idea. I ricercatori hanno scoperto che la curcumina, un composto presente nella curcuma - la spezia che dà al curry il suo tipico colore dorato - potrebbe aiutare a migliorare l'umore e la memoria. Una dose di curcumina presa due volte al giorno ha dimostrato di migliorare la memoria e l'umore nelle persone oggetti dello studio.

Curcuma e Dimagrimento
02 Ottobre 2014

Curcuma e Dimagrimento

Gli effetti dimagranti dovuti all'assunzione di questa spezia dal colore oro

La Curcuma longa (curcuma per antonomasia o zafferano delle indie o turmeric) è una pianta della famiglia delle Zingiberacee originaria dell'Asia sud-orientale e usualmente impiegata come spezia soprattutto nella cucina orientale e come pianta tintoria dato il suo intenso color giallo. I principali costituenti della pianta sono i curcuminoidi (dal 3 al 5%) come la curcumina che sembra essere la responsabile della maggior parte degli effetti benefici della curcuma.

Ultimi post pubblicati

Speciale Allenamento Deltoidi
20 Ottobre 2018

Speciale Allenamento Deltoidi

4 Esempi di Allenamento per Sviluppare i Deltoidi

I deltoidi sono muscoli collocati all’interno dell'articolazione della spalla, i muscoli deltoidi si suddividono in anteriori, mediali e posteriori, infraspinato, sovraspinato, piccolo rotondo e grande rotondo, sottoscapolare.

Gran Dentato
19 Ottobre 2018

Gran Dentato

Origine, Inserzione ed Azione

Il muscolo Gran Dentato è incluso tra i muscoli del cingolo scapolo-omerale. Con la sua azione porta in rotazione esterna la scapola, un movimento importante per l’elevazione dell’omero sopra i 90°, permette inoltre di far aderire la scapola al torace e può come azione secondaria coadiuvare i movimenti delle coste utili all’inspirazione.