(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Rafano nero come rimedio a malanni di stagione

data di redazione: 04 Giugno 2015 - data modifica: 13 Marzo 2015
Rafano nero come rimedio a malanni di stagione

Rimedi naturali con uno sciroppo al ravanello

Le influenze, spesso curate con i medicinali tradizionali, vanno ad agire solamente sui sintomi.

Questo perché non esiste una cura vera e propria; bisogna solamente riposare e alleviarne i sintomi meglio che si può.

Quello che aggiungiamo è, farlo prima di tutto con rimedi naturali.

 

UN VERO MEDICINALE NATURALE

Fratello maggiore del più conosciuto ravanello rosso, che presenta le stesse proprietà ma più attenuate, il rafano nero risolve gli ingorghi, i ristagni e gli accumuli che si possono verificare in diversi organi del nostro corpo.

 

È efficacissimo e ha le capacità di:

 

stimolare un completo svuotamento della cistifellea, evitando in questo modo la formazione di calcoli

essere un potente diuretico

è efficace nelle emicranie di origine congestizia, cioè provocate da un accumulo di sangue nella zona cerebrale

nelle affezioni respiratorie con tosse e catarro

 

Inoltre, il rafano, facilita notevolmente la digestione dei pasti copiosi e pesanti.

Come si mangia il rafano nero

Generalmente si consuma crudo, affettato sottilmente e condito con olio extravergine di oliva.

In casi particolari, specie se l'attività epatica va stimolata e nelle calcolosi biliari, si può assumere il succo fresco, ottenuto con una centrifuga, nella dose di una tazzina da caffè prima dei due pasti principali.

Non ha il massimo del sapore ma fa il suo lavoro.

 

Come ricavare uno sciroppo  per la tosse dal rafano nero

In caso di tosse vale la pena di ricavare dal rafano nero un efficace sciroppo medicamentoso, e il procedimento è molto semplice.

 

 

  • Spazzolate sotto l'acqua corrente il rafano e, senza sbucciarlo, affettatelo finemente.
  • Disponete a strati le fette in una ciotola, cospargendo ogni strato con un po’ di zucchero di canna, e lasciate riposare una notte.
  • Il giorno dopo si sarà formato un denso sciroppo, che potrete assumere nella dose di 4 o 5 cucchiai al dì.

 

Buona riabilitazione da ABC

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Zenzero Candito Fatto in Casa
05 Ottobre 2016

Zenzero Candito Fatto in Casa

Lo zenzero contiene acqua, carboidrati, proteine, amminoacidi, diversi sali minerali tra cui manganese, calcio, fosforo, sodio, potassio, magnesio, ferro e zinco, vitamine del gruppo B, vitamina E e olio essenziale

Cannella
01 Ottobre 2014

Cannella

I benefici della cannella per la salute

La Cannella è una spezia che proviene dai rami degli alberi selvatici che appartengono al genere "Cinnamomum" - nativo dei Caraibi, Sud America e Sud-Est asiatico. Ci sono due tipi principali di cannella: Cinnamomum verum (cannella di Ceylon), più comunemente usata nel mondo occidentale e Cinnamomum aromaticum ( Cannella Cassia o cannella cinese), che proviene dalla Cina meridionale ed è in genere meno costosa della cannella di Ceylon.

Ultimi post pubblicati

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi
20 Maggio 2019

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi

Questo attrezzo speciale ha diverse maniglie che si possono utilizzare per variare il posizionamento delle mani durante gli esercizi di distensione e trazione, permettendo di migliorare la forza assicurando altresì una presa multipla salda ed una perfetta stabilità durante l'esecuzione dei movimenti.

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone
18 Maggio 2019

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone

Il testosterone alto, il principale ormone maschile, è un ottimo segno per la salute, ecco perché ci si domanda sempre come aumentarlo con l'alimentazione o altre soluzioni, ovviamente naturali e non chimiche.