(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Sesamo

data di redazione: 04 Giugno 2015 - data modifica: 03 Marzo 2015
Sesamo

Molto utilizzato nella cucina orientale è ricco di proprietà salutistiche

Nella cucina orientale, il sesamo è usato comunemente in numerose ricette. Come nella celebre storia di Ali Babà e dei 40 ladroni, questo piccolo seme apre la porta a inestimabili tesori. 

  1. ottima fonte di aminoacidi essenziali
  2. ottima fonte di calcio
  3. ottima fonte di magnesio e fosforo

Si aggiunge al:

  • pane
  • dolci
  • insalate
  • carni

Macinandolo, se ne ottiene una pasta detta tahin, che si può reperire nei negozi di alimentazione biologica naturale. Questo prodotto denominato tahin diluito con poca acqua, con olio extra vergine d'oliva, limone, prezzemolo, aglio e sale, spalmato poi su una fetta di pane fornisce un piatto completo ideale per la merenda di un bambino.

 

I semi di sesamo tostati con sale integrale danno il gomasio, il condimento preferito dai macrobiotici, ricco di calcio. Altri semi oleosi come i semi di girasole o di zucca, se pur meno versatili del sesamo, possono essere aggiunti a piatti di cereali o di verdure, per arricchirle e completare il pasto. 

 

Il sesamo appartiene alla famiglia delle Pedaliacee, ed è originario dell’Asia e dell’Africa.

 

Si coltiva soprattutto in:

  • India
  • Cina
  • Sudan
  • Uganda
  • Egitto
  • Messico
  • Giappone
  • Persia
  • Siria
  • Turchia
  • Grecia

I frutti hanno forma di capsule, lunghe 2 cm, divise in quattro logge in cui si trovano i piccoli semi.  I semi oleaginosi di sesamo contengono all’incirca il 50% di oli, in gran parte grassi insaturi di tipo omega 3 e omega 6.

 

I semi di sesamo sono ricchi anche di :

  • vitamina E, D e vitamine del gruppo B
  • calcio, fosforo, ferro, zinco, selenio

 

I semi di sesamo aiutano il sistema immunitario e sono efficaci nella prevenzione dell’osteoporosi; sono un ottimo rimedio naturale per i dolori mestruali come il pepe rosa, nausea, vomito. 

 

Le proprietà e i benefici del sesamo sono numerosi e non si esauriscono nel campo alimentare ma si estendono in quello farmaceutico, cosmetico ed erboristico. I cosmetologi lo considerano un prezioso aiuto per la pelle, dato il suo elevato grado di protezione dai raggi solari e la sua buona quota di insaponificabili. E’ la base favorita per la preparazione di rimedi ed oli ayurvedici.

 

Proprietà:

  • disintossicanti
  • defaticanti
  • riattivanti la circolazione
  • antiossidanti
  • depurative
  • armonizzanti
  • emollienti
  • lenitive

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Zenzero e Aglio: Benefici per la Salute - Medicine Naturali
05 Ottobre 2016

Zenzero e Aglio: Benefici per la Salute - Medicine Naturali

Come mantenersi in salute in modo efficiente e salutare

Lo zenzero o ginger è stato usato sia come condimento che come medicina per oltre 50 anni. L'aglio non è meno potente. Gli Egizi lo davano agli schiavi che costruivano le piramidi per aumentare la loro resistenza...

10 Deliziose Erbe e Spezie con Potenti Benefici per la Salute
16 Gennaio 2015

10 Deliziose Erbe e Spezie con Potenti Benefici per la Salute

L'uso di erbe e spezie è stato incredibilmente importante nel corso della storia. Molte sono state ritenute ottime per le loro proprietà medicinali, prima dell'uso culinario. La scienza moderna ha ora dimostrato che molte di loro infatti portano notevoli benefici per la salute.Qui ci sono 10 tra le erbe e spezie più sane al mondo, supportate dalle ricerche

Ultimi post pubblicati

Grande Pettorale
15 Ottobre 2018

Grande Pettorale

Origine, inserzione ed Azione

Il grande pettorale unitamente al muscolo piccolo pettorale, al muscolo succlavio e al muscolo dentato anteriore, costituisce i muscoli toracoappendicolari (muscoli estrinseci del torace).

WHOODCHOPPER CON 1 MANUBRIO
15 Ottobre 2018

WHOODCHOPPER CON 1 MANUBRIO

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.