ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Modi Facili E Gustosi Per Aggiungere Più Verdure Alla Dieta

data di redazione: 29 Ottobre 2017 - data modifica: 30 Ottobre 2017
Modi Facili E Gustosi Per Aggiungere Più Verdure Alla Dieta

Piccoli escamotage per che non ama troppo la verdura

Vuoi scoprire un modo più facile per inserire più verdura alla tua dieta?

Sono in tanti che piuttosto che mangiare verdure si farebbero frustare, eppure il Ministero Della Salute raccomanda di mangiare almeno due o tre porzioni di verdura al giorno.
Una recente analisi dei dati raccolti su indagini di mercato ha scoperto che una buona percentuale di italiani non mangiano, o perlomeno includono poche verdure nella loro dieta.
Il consumo adeguato di alimenti vegetali è una delle cose migliori che un essere umano può fare per il proprio benessere, quindi perché non tutti noi lo facciamo?
E cosa più importante, cosa possiamo fare per farlo al meglio senza sacrifici?


Credo che la maggior parte di noi sarebbe d'accordo sul fatto che è più facile introdurre più frutta fresca che verdura nella nostra dieta.
È più probabile agguantare una mela, un'arancia o una banana prima di uscire di casa, ma non puoi farlo con una zucchina, giusto?
A parte le carote, ci sono poche verdure che possono essere mangiate comodamente senza un procedimento di preparazione.
C’è anche da dire che il palato di molte persone è stato anche educato male, dovuto all’assunzione di tanti alimenti ultra-elaborati, il che lo rende più desideroso di cibi salati e dolci, e questo mette gli ortaggi in un grosso svantaggio.

LEGGI ANCHE: COSA PROVOCA UN BIG MAC NEL VOSTRO CORPO IN UN'ORA

È qui il punto. Personalmente ho cercato per un lungo periodo di consumare più verdura, perché non mi piace tanto cucinare, odio perdere tempo a preparare da mangiare.
Non sono anche quella che si potrebbe definire come un "amante dell'insalata".
Non ho mai mangiato verdure a colazione, piuttosto consumo farina d'avena o di cereali.


Gli ortaggi non sono certo considerati normalmente come uno spuntino, magari la frutta sì.

Eppure son riuscita ad aumentare significativamente il mio consumo di verdure negli ultimi mesi con un semplice trucco.
E non solo verdure: mangio le verdure a foglia come il cavolo o gli spinaci, i più carichi di nutrienti per antonomasia.
Il trucco non è un colpo di genio, ma è un escamotage economico, conveniente e gustoso.
Si tratta di utilizzare dei "letti di verdure" a pranzo e a cena.

Forse hai visto questo piatto in un rinomato ristorante servito su un letto di spinaci o qualche verdura simile, ma non hai mai pensato di poter fare la stessa cosa a casa tua.
Non dovete trasformare ogni pasto in un'insalata, ma semplicemente aggiungere una porzione o due di verdure ai pasti che già conoscete e che amate.
Il primo passo è quello di acquistare un sacchetto di verdure a foglia come gli spinaci, il cavolo, bietola, insalata e rucola nel tuo negozio preferito.
Puoi anche acquistare una varietà da fare un bel mix.
Una volta che le hai acquistate mettile nel frigo, poi la prossima volta che ti prepari da mangiare considera l’opzione del “letto di verdure”.
Vedrai subito che ci sono tante possibilità.
Spaghetti, maccheroni, penne, risotto, piatto cinese takeaway, fagioli, polpette, arrosti, zuppe, uova strapazzate o al tegamino, manzo macinato, lasagne: tutto può essere servito sopra un letto di verdure.
Non devi pesare nulla, ti basta prendere un’abbondante manciata o due dal sacchetto e metterle sul piatto. Si tratta solamente di abitudine, le verdure si mescolano spontaneamente con tutto il cibo.
Gli spinaci piccoli sono un buon punto di partenza, in quanto hanno un buon sapore
e una gradevole consistenza.

LEGGI ANCHE: VEGETALI, 9 CONSIGLI PER IL TUO BENESSERE

Ti accorgerai presto che senza rendertene conto avrai ingerito un buona dose di verdure nutrienti nel tuo pasto.
L’insalata verde, i cavoli e gli spinaci sono ricchi di vitamine A, C, E e K, inoltre queste verdure contengono anche un'abbondante dose di carotenoidi, antiossidanti che proteggono le cellule e svolgono un’importante azione contro i tumori, e contengono anche elevati livelli di fibre, ferro, magnesio, potassio e calcio.
Ci sono innumerevoli ricerche che evidenziano l'effetto positivo delle verdure a foglia sulla mente e il corpo.
Ad esempio, uno studio pluriennale alla Rush University ha scoperto che gli anziani (i partecipanti avevano un'età media di 81 anni) che consumavano regolarmente verdure a foglia verde si sono rivelati di 11 anni più giovani in termini di capacità mentali di coloro che non lo hanno fatto.

LEGGI ANCHE: SI PUO' DIVENTARE GROSSI SENZA MANGIARE CARNE?Un altro studio ha scoperto che le verdure a foglia verde contengono un tipo di zucchero che aiuta a coltivare i batteri buoni dell'intestino.
I batteri nel nostro intestino possono avere un effetto profondo sulla nostra salute generale, poiché la ricerca ha collegato il microbioma intestinale alla depressione e all'obesità.
Aggiungere Aggiungere più verdure alla nostra dieta non dev’essere una seccatura, neppure come una tortura.
Integrando semplicemente delle foglie verde nei piatti che già ci piacciono è un passo enorme nella direzione giusta.
Una volta che sei riuscito a introdurre più verdura nella tua dieta vedrai come ti sentirai meglio.



Potrebbe interessarti anche

​Lupini
12 Aprile 2016

​Lupini

Benefici per la salute, informazioni nutrizionali e Precauzioni su questi eccellenti legumi

I lupini, appartengono alla stessa famiglia dei fagioli, lenticchie, fave e altre specie di leguminose, e sono i semi della pianta Lupinus Albus. Questi tipi di piante erano state inizialmente sviluppate come piante ornamentali all'interno di giardini

Prebiotici e Probiotici
04 Marzo 2015

Prebiotici e Probiotici

Differenze, dove trovarli e a cosa servono

Il tema dei probiotici è noto alla maggior parte dei professionisti della nutrizione. La ricerca mostra che svolgono un ruolo chiave nel promuovere una buona digestione, sostenere il sistema immunitario e contribuire a migliorare la sindrome dell'intestino irritabile (IBS) e sintomi di diarrea. I prebiotici, tuttavia, tendono ad essere ancora un mistero.

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.