Carne Di Agnello Per Il Bodybuilding?

Carne Di Agnello Per Il Bodybuilding?

La carne proveniente dall'agnello, è una carne di pecora nel suo primo anno di vita. L'agnello è considerato una carne rossa, perché ha alti livelli di mioglobina, una proteina presente nei tessuti muscolari di alcuni animali come ad esempio, le mucche che trasformano la carne rossa una volta esposta all'ossigeno. 

Nutrizionalmente parlando, l'agnello è una fonte ricca di minerali, tra cui ferro, zinco , calcio, selenio, potassio, rame e magnesio e vitamine del gruppo B; 100 grammi di agnello contengono circa 28 grammi di proteine apportando circa 330 calorie. 

I benefici più notevoli del consumo di carne di agnello comprendono la protezione contro l'anemia, il miglioramento della massa muscolare, una migliore salute delle ossa, un potenziamento del sistema immunitario e la salute del sistema nervoso.

L' acido linoleico coniugato (CLA) è stato trovato nella carne di agnello a livelli significativi e questo composto è stato associato alla lotta al cancro al seno in numerosi studi. Con una buona quantità di calcio e ferro, questo tipo di carne rossa può aiutare a prevenire l'anemia fornendo abbastanza ferro per produrre nuovi globuli rossi. 

Nonostante siano ricchi di calorie e grassi saturi, ci sono alcune prove che occasionalmente mangiare l'agnello può aiutare a promuovere la pienezza e aumentare l'attività metabolica, fornendo anche una grande quantità di proteine.

Con gli acidi grassi omega-3 in questa carne, la pelle acquisisce una certa protezione antiossidante, riducendo così la comparsa di rughe e macchie senili. La carne di agnello è un'ottima fonte di molti minerali, come lo zinco, il fosforo e il selenio, tutti elementi necessari per la densità minerale ossea. 

Senza abbastanza zinco nel sistema, il sistema immunitario sarà compromesso , ma una singola porzione di agnello fornisce circa il 30% del fabbisogno giornaliero. Come fonte di proteine incredibilmente densa, l'agnello può aiutare a riparare e aumentare la massa muscolare, migliorando anche le prestazioni fisiche e l'attività metabolica.

Questo tipo di carne rossa è piuttosto alto di grassi saturi, quindi mentre mangiare l'agnello con moderazione è accettabile, mangiare troppo farà aumentare i livelli di colesterolo nel siero globale. Questo può aumentare il rischio di malattie cardiache, ipertensione e diabete. Quantità eccessive aumentano anche i livelli di purina nel corpo, che possono portare alla formazione di calcoli renali.

Il suo contenuto proteico la rende anche particolarmente digeribile e quindi indicata per i bambini, già dalla fase di svezzamento: la carne d’agnello è infatti una delle prime a essere introdotta nell’alimentazione dei neonati nei primi mesi di vita, anche per l’adeguato contenuto di sali minerali e vitamine, in particolare del gruppo B.

Rispetto ad altri carni bianche, l’agnello è poi una fonte preziosa di potassio, un nutriente che oltre a garantire una corretta funzionalità muscolare e cardiaca è anche fondamentale per un corretto mantenimento del pH del sangue e per la conduzione degli impulsi nervosi.

Una ricetta esotica per cucinarlo: RISO ED AGNELLO ALLA SENEGALESE

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati