Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Cheddar Cheese

data di redazione: 17 Aprile 2015
Cheddar Cheese

Il Formaggio dei Fast Food proveniente dai Paesi Anglosassoni

Il primo paese al mondo ad aver prodotto il formaggio Cheddar è stata l'Inghilterra, la quale ha poi diffuso in tutte le sue colonie questo prodotto tipico al tal punto da far diventare il Cheddar Cheese il formaggio più diffuso dei paesi anglosassoni. Il nome dato al formaggio Cheddar non ha particolari vincoli di marchio e quindi tutte le case produttrici del mondo chiamano Cheddar il loro formaggio, cosa che ad esempio non avviene con il nostro parmigiano reggiano o grana padano, i quali sono vincolati da leggi sulla denominazione ben precisi. E' noto che all'estero i prodotti surrogati del parmigiano reggiano vengano denominati Parmesan con varie diatribe in corso. Il Cheddar è comunque il formaggio più acquistato e consumato del mondo, forse questo discorso di liberalizzazione della denominazione ha influito sulla diffusione del prodotto in tutto il mondo.

 

 

Quali sono le 9 caratteristiche principali del Cheddar:

  1. E' fatto con latte di mucca
  2. E' un formaggio a pasta dura
  3. Ha una consistenza leggermente friabile
  4. Se è troppo giovane, la superficie è liscia
  5. Maturando il gusto diventa più deciso
  6. Ha stagionature comprese tra i 9 e 24 mesi
  7. Ha una forma di tamburo, da 38 centimetri di diametro
  8. Il suo colore varia generalmente dal bianco al giallo pallido
  9. I Cheddars dal colore giallo inteso - arancione sono trattati con coloranti

 

Proprietà Nutrizionali del Cheddar

 

100 g di Cheddar forniscono

  • Valore energetico (calorie) 403 kcal
  • Proteine 24,9 g
  • Carboidrati 1,28 g
  • Zuccheri 0,52 g
  • Grassi 33,14 g
  • saturi 21.092 g
  • monoinsaturi 9391 g
  • polinsaturi 0942 g
  • Colesterolo 105 mg
  • Fibra Alimentare 0 g
  • Sodio 621 mg

 

CHEDDAR SOTTILETTE PER HAMBURGER?

 

Qui in Italia, purtroppo, conosciamo il cheddar soprattutto per la sua versione già affettata e confezionata, reperibile un po' in tutti i supermercati, quella che viene usata come alternativa alle sottilette, nei piatti e nelle ricette dove serve un formaggio da fondere come ad esempio un Cheese Burger.


Tuttavia, il vero cheddar è un grande formaggio, sia dal punto di vista gustativo che dimensionale, visto che si presenta in grandi forme cilindriche che arrivano a pesare anche 50 kg!


Quello che troviamo al supermercato è un prodotto industriale, il cui colore non è di certo dato dalla stagionatura! Il vero cheddar ha un colore paglierino, come tutti i formaggi da latte vaccino stagionati, il colore arancione lo acquisterebbe solo dopo anni di stagionatura, quando tra le altre cose diventerebbe di una consistenza più secca e asciutta (sostanzialmente, quando diventerebbe "troppo" stagionato). Quindi il Cheddar dei Fast Food non ha un colore naturale ma dato da un addittivo.

 

CHEDDAR E PALESTRA

 

Fatta questa premessa il cheddar come tutti i formaggi è un prodotto molto ricco di grassi e calorie, però ha anche un alto contenuto di proteine ed è da preferire alle sottilette classiche in quanto il cheddar è un formaggio e non un derivato formaggi vari. L'importante è non eccedere nelle quantità ma di utilizzare i formaggi in genere come integrazione all'apporto proteico. 

 

Una fetta di Cheddar apporta 5/6 grammi di proteine e 6/7 grammi di grassi, valori accettabili per integrare ad esempio un toast con prosciutto cotto in modo tale da ELEVARE L'APPORTO PROTEICO dello spuntino e per nutrirsi di un formaggio e non di un surrogato industriale.

 

Noi Italiani abbiamo la mozzarella ed il parmigiano reggiano che sono prodotti decisamente migliori, rispetto al cheddar, in quanto hanno meno grassi, un contenuto di proteine più alto e soprattutto un gusto impareggiabile.

 

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

9 Disturbi Del Comportamento Alimentare
24 Marzo 2019

9 Disturbi Del Comportamento Alimentare

Anoressia e bulimia sono i disturbi alimentari più conosciuti, ma non significa che siano gli unici e tanto meno i più comuni, esistono infatti molte altre anomalie minori del comportamento alimentare, alcune scoperte anche di recente.

Alimentazione rally
26 Marzo 2015

Alimentazione rally

Cosa deve mangiare un pilota il giorno della gara

Come per tutti gli sport anche la guida sportiva, quindi il rally, comporta un esaurimento sia psichico che fisico, e questo a causa di diversi fattori quali lo stress e la durata delle competizioni, tenendo conto che spesso le gare durano alcune ore, e spesso addirittura per diversi giorni consecutivi.

Ultimi post pubblicati

Superset o Set Composti?
26 Gennaio 2020

Superset o Set Composti?

I superset coinvolgono gruppi muscolari opposti, o meglio antagonisti, come ad esempio una successione che comprenda un curl con bilanciere per i bicipiti con un push down al cavo alto per i tricipiti.I set composti invece coinvolgono lo stesso gruppo muscolare.

Come Allenarsi Per Avere un Bel Fisico Scolpito
19 Gennaio 2020

Come Allenarsi Per Avere un Bel Fisico Scolpito

In questo articolo vi forniremo una nostra scheda di allenamento moderna, per allenarsi in Full body, con un workout che vi permetterà di costruire un bel fisico, muscoloso e soprattutto scolpito.