Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Definizione Muscolare - 5 Alimenti da Evitare Assolutamente

data di redazione: 23 Marzo 2015 - data modifica: 28 Giugno 2019
Definizione Muscolare - 5 Alimenti da Evitare Assolutamente

Definizione Muscolare - 5 Alimenti da Evitare Assolutamente

Un solo alimento non può rovinare completamente lo sviluppo muscolare, ma concedersi continuamente cibi sconsigliati è tra i comportamenti più deleteri, a livello fisico, che si possano adottare. 

Se una fetta di torta ogni tanto non è la fine del mondo, sbafarsene una intera, con ingordigia, può avere ripercussioni devastanti sul nostro corpo.

Ecco i 5 alimenti con i quali occorre esercitare la virtù della parsimonia, soprattutto in fase di definizione muscolare. 

 

ALCOLICI

 

Le bevande alcoliche possono avere un effetto rilassante ma assumerne grandi quantità o troppo di frequente può danneggiare seriamente il vostro livello di muscolarizzazione fino ad ora ottenuto. 

L'alcol può favorire il calo di testosterone rispetto agli estrogeni ed aumentare la produzione e l'assimilazione di grasso da parte dell'organismo. Inoltre l'alcol è una sostanza che il corpo non riconosce. In definizione muscolare andate ad acqua.

 

CIBI FRITTI

 

I grassi peggiori sono i cosiddetti trans grassi, noti anche come idrogenati o parzialmente idrogenati, molto utilizzati nelle fritture. Risultato: un vagone di calorie indesiderate e dannose per la salute. 

Inoltre altro fattore da non sottovalutare è la digestione, un cibo fritto è di digestione elaborata e quindi il corpo impiegherà molte ore per metabolizzare le sostanze degli alimenti fritti, risultato: allenamenti in palestra con il cibo ancora nello stomaco che gira e si "ripresenta". In definizione muscolare dobbiamo essere delle macchine perfette, evitate le cotolette, patatine fritte e pesce fritto preferendo cotture più semplici.

 

BEVANDE GASSATE O SUCCHI

 

Le bevande gassate sono molto ricche di sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, uno dei peggiori tipi di zucchero. Ed i succhi di frutta? Pur fornendo anche elementi nutritivi, contengono troppe calorie sotto forma di zuccheri semplici. 

Un bicchiere piccolo di succo di frutta a colazione non rovina il lavoro di definizione, ma non esagerate durante l'arco della giornata. Per quanto riguarda le bevande gassate, sono assolutamente da bannare e vi dirò di più: al sabato sera in pizzeria è meglio bersi una piccola birra che bersi una bevanda gassata media. 

ZUCCHERI

Gli zuccheri semplici, assunti dopo l'allenamento sono utili per reintegrare le scorte muscolari di glicogeno, negli altri momenti della giornata, invece, tendono ad aumentare eccessivamente i livelli di insulina ed a favorire quindi l'accumulo di grasso corporeo. 

PRODOTTI A BASE DI FARINA BIANCA

Pane, pasta e pizza fatti con farina sbiancata aumentano i livelli di insulina e quindi l'accumulo di adipe. Questi effetti sono desiderabili solamente dopo l'allenamento, mentre per il resto della giornata è molto meglio preferire le versioni integrali più ricche di fibre, che non producono importanti aumenti di insulina 

Abbiamo più volte nominato l'ormone INSULINA. 

Che cos’è l’insulina? 

L’insulina è una proteina prodotta dal pancreas ogni qual volta assumiamo carboidrati, proteine o entrambi (la sua secrezione dimostra che il pancreas sta lavorando correttamente). 

Tuttavia a differenza delle proteine che agiscono come mattoni che costruiscono i muscoli, l’insulina è una proteina funzionale, più simile, nel modo di agire, all’ormone della crescita. 

Come tutte le altre proteine l’insulina è costituita da una catena di amminoacidi. Tuttavia, il modo in cui questa catena è strutturata più che un blocco costruttivo rappresenta un meccanismo di segnalazione

 

Come funziona l’insulina?

 

L’insulina secreta dal pancreas entra nel flusso sanguigno e viene trasportata iall’interno di numerosi tessuti, compresi quelli muscolari. Le fibre (o cellule) muscolari sono circondate da ricettori dell’insulina in una sorta di porto nautico. 

Quando le molecole di insulina entrano in contatto con i ricettori, questi segnalano alle cellule muscolari di aprire le “barriere” permettendo al glucosio, agli amminoacidi e alla creatina di penetrare nei muscoli. Questo processo è una delle ragioni principali per cui l’insulina è fondamentale nel processo di costruzione muscolare. 

Tuttavia esiste anche un altro lato della medaglia, dato che l’insulina ci fa accumulare più grasso. Perciò la sfida sta nel capire come promuovere la secrezione di insulina per ottimizzare il recupero dagli allenamenti e promuovere il processo di crescita muscolare e allo stesso tempo impedire che ci faccia accumulare più grasso. 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Come definire gli addominali con i pasti perfetti di ABC Allenamento
26 Aprile 2020

Come definire gli addominali con i pasti perfetti di ABC Allenamento

Bruciate grasso ed accumulate massa magra con queste scelte alimentari perfette per ciascun momento della giornata

I Sei pasti descritti di seguito hanno una cosa in comune , sono perfetti e senza difetti e servono per definire gli addominali , è un consiglio di ABC Allenamento. Sono pasti leggeri e ideali per coloro che si allenano perché favoriscono l’incremento di massa muscolare, la combustione del grasso e vi mantengono anche in ottima salute.

Kebab Di Tonno
12 Novembre 2017

Kebab Di Tonno

Kebab di tonno. Vi proponiamo una ricetta buona, gustosa con un basso contenuto di grassi. Per chi ama il tonno e la tipica cottura “a kebab” il Kebab di Tonno può essere una buona alternativa. Piatto proteico e con pochi grassi, utile se vogliamo, in definizione muscolare.

Ultimi post pubblicati

La Guida Definitiva Per Scolpire i Tuoi Addominali
03 Giugno 2020

La Guida Definitiva Per Scolpire i Tuoi Addominali

Guida definitiva e risolutiva che vi darà una grossa mano per scolpire i vostri addominali. Nella guida avrete utili consigli su cosa mangiare, su quali esercizi scegliere ed effettuare, su quali integratori assumere, su come fare la doccia e altri piccoli suggerimenti utili.

Allenamento e Dieta Attuali di Mike Tyson
03 Giugno 2020

Allenamento e Dieta Attuali di Mike Tyson

A 53 anni suonati l'ex campione dei pesi massimi vuole rientrare a combattere (anche se solo per beneficenza): alla riscoperta di un eroe maledetto che non ha mai smesso di cercare sè stesso. Il grande ritorno pare sarà solo per beneficenza e solamente per una manciata di round. Anche l’avversario sembra ormai deciso: Evander Holyfield, il nemico di sempre.