(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Definizione Muscolare Estrema alla Bruce Lee

data di redazione: 06 Settembre 2016 - data modifica: 11 Giugno 2017
Definizione Muscolare Estrema alla Bruce Lee

5 Punti Fondamentali del Programma di Bruce Lee per arrivare al 5% di Grasso

Bruce Lee aveva le seguenti caratteristiche fisiche:

  • Altezza: 170 cm
  • Peso: 135 lbs - 61 kg
  • Percentuale di grasso corpo: 4-5%

Bruce Lee è diventato celebre, fisicamente parlando, per la sua definizione muscolare estrema che si aggirava intorno al 5%. La regola numero 1 che Bruce Lee ci ha tramandato per perdere grasso corporeo è quella di curare la dieta. Per perdere grasso corporeo è necessario consumare meno calorie di quanto il vostro corpo abbia bisogno. Regola banale, ma è la più importante.

Ci sono varie teorie e metodi per curare l'alimentazione, Bruce Lee però consigliava uno stile di vita attuabile, fattibile, non ha tempo, ma duraturo nel tempo.

Ecco i punti salienti del programma generale di Bruce Lee per dimagrire, ottenendo un fisico scolpito nella roccia. E' un articolo che vuole portare il lettore a capire che per dimagrire:

  1. Non Basta solo Correre (maratoneti) ma bisogna Allenarsi anche con i pesi
  2. Non Basta solo allenarsi con i pesi (bodybuilder) ma bisogna anche correre e fare qualche corso aerobico e movimentato
  3. NON Mangiare (Donne), non fa dimagrire, anzi fa giacere il grasso nei punti topici del fisico come riserva di emergenza.

Seguite questi semplici consigli di Bruce Lee:

1 - Eliminare il cibo spazzatura

Gelati, prodotti industriali di catene celebri di fast food, alimenti fritti, dolci, patatine, bevande gassate, alcolici. Eliminate tutto ciò che è superfluo per almeno il buon 90% della vostra alimentazione.

2- Consumare Meno Carboidrati

La dieta con pochi carboidrati è molto difficile da sostenere e la maggior parte delle persone si sente letargica e con poche energie. Quando si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati, è importante aumentare l'assunzione di proteine. I carboidrati in questo genere di diete low carb, non vanno eliminati, ma vanno solo monitorati e scelti nella maniera giusta e assunti nei periodi giusti della giornata. Bruce Lee, come molti campioni dei giorni nostri, faceva il pieno di carboidrati al mattino a colazione come una sorta di pieno di benzina. Nel corso della giornata poi ne assumeva meno, dando privilegio alle proteine.

3 - Fare Cardio in maniera costante

Le sessioni di esercizio dovrebbero avere come risultato un ritmo accelerato del respiro e non dovrebbero terminare finchè il soggetto non resta senza fiato. Una qualsiasi attività che porti ad un ritmo accelerato del respiro e delle pulsazioni svilupperà la resistenza se verrà portato avanti per un sufficiente periodo di tempo. Uno dei modi più semplici per sviluppare la resistenza, secondo la valutazione di Bruce Lee, era salire i gradini e lo jogging al parco al mattino presto.

Bruce Lee portava sempre con se un paio di scarpe da corsa in modo da esser sicuro di non saltare neanche un giorno di jogging. A differenza del body building, dell’allenamento isometrico e di varie forme di ginnastica che aveva sperimentato nel corso della sua vita, tutti concentrati sulla costruzione dei muscoli, il jogging lavora per migliorare il cuore, i polmoni e il sistema circolatorio.

4 - Allenarsi con i Pesi

Bruce Lee era all'avanguardia nella scienza del body-building già negli anni 60 e nei primi 70. Studiava con passione le scienze motorie, ma era anche uno scienziato dilettante, sempre pronto a sperimentare. A quasi 40 anni di distanza, il regime completo di Lee è tutt'altro che obsoleto.

Com' era consuetudine nel periodo in cui Lee iniziò ad allenarsi con i pesi, l'atleta allenava tutto il corpo nella stessa seduta, e lo faceva tre volte a settimana.

Protocollo di Bruce Lee

Primo giorno:

Addominali

  • Alzata di gambe o ginocchia in sospensione: 3 serie da 12-20 rip.
  • Crunch su reclinata: 3 serie da 12-20 rip.
  • Tergicristalli: 3 serie da 12-20 rip.

Avambracci

  • Flessioni polsi bilanciere: 3 serie da 15-25 rip.
  • Flessioni inverse dei polsi con bilanciere: 3 serie da 15-25 rip.
  • Flessioni dei polsi in piedi, coi manubri: 3 serie da 15-25 rip.

Spalle

  • Girate con distensioni in alto: 3 serie da 10-12 rip.
  • Tirate al mento: 3 serie da 10-12 rip.
  • Distensioni dietro la testa: 3 serie da 10-12 rip.

Quadricipiti

  • Squat con salto: 4 serie da 6-8 rip.
  • Squat bilanciere 4 serie da 12-20 rip.
  • Jefferson squat 4 serie da 12-20 rip.

Secondo giorno:

Addominali

  • Dragon flag: 3 serie da 12-20 rip.
  • Crunch su fit-ball: 3 serie da 12-20 rip.
  • Torsioni alla russa su reclinata: 3 serie da 12-20 rip

Posteriori/Glutei

  • Leg curl: 3 serie da 10-12 rip.
  • Stacchi alla rumena: 3 serie da 10-12 rip.
  • Affondi in piedi: 3 serie da 10-12 rip.

Petto

  • Bench-press con lancio: 4 serie da 8-10 rip.
  • Distensioni su inclinata: 4 serie da 10-12 rip.
  • Dip: 4 serie da 10-15 rip.

Bicipiti

  • Curl bilanciere angolato: 3 serie da 10-12 rip.
  • Curl a martello: 3 serie da 10-12 rip
  • Curl trascinati bilanciere: 3 serie da 10-12 rip

Terzo giorno:

Addominali

  • Crunch inversi: 3 serie da 12-20 rip.
  • Sit-up alla panca romana: 3 serie da 12-20 rip.
  • Chiusure a libro: 3 serie da 12-20 rip

Polpacci

  • Donkey raise: 3 serie da 15-20 rip.
  • Calf raise in piedi: 3 serie da 15-20 rip.
  • Calf raise seduti: 3 serie da 15-20 rip.

Schiena

  • Trazione pliometriche alla sbarra: 4 serie da 8-10 rip.
  • Rematore bilanciere: 4 serie da 10-12 rip.
  • Pull over bilanciere: 4 serie da 12-15 rip.

Tricipiti

  • Estensioni tricipiti da sdraiati: 3 serie da 10-12 rip.
  • Piegamenti a mani ravvicinate: 3 serie da 12-15 rip.
  • Estensioni bilaterali manubri: 3 serie da 10-12 rip

5 - Integratori

Bruce Lee aveva un proprio Shaker integrativo il quale era il seguente:

- Latte in polvere

- Acqua o succo

- Cubetti di ghiaccio

- 2 uova (a volte includendo il guscio)

- 1 cucchiaio di germe di grano o di olio di germe di grano

- 1 cucchiaio di burro d'arachidi

- una banana (o un altro frutto a piacere)

- 1 cucchiaio di lievito di birra

- Inositolo

- Lecitina (in forma granulare)

Concludendo é chiaro che per ottenere un fisico e performance fisiche e marziali di un certo livello, bisogna allenarsi ed impegnarsi sodo. Quindi non ci resta che rimboccarci le maniche dandoci dentro.

Pubblichiamo la nostra scena preferita " UNO ALLA VOLTA? O TUTTI ASSIEME?"


Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

10 Consigli Alimentari per la vostra Definizione Muscolare
17 Aprile 2015

10 Consigli Alimentari per la vostra Definizione Muscolare

10 punti da rispettare per far funzionare la tua Alimentazione Get-Ripped

Una volta costruita un bel pò di massa muscolare, possibilmente imponente, dovreste cambiare marcia passando da un atteggiamento mentale di costruzione muscolare extra large ad una strategia di dimagrimento oculato senza perdere troppi muscoli. Riuscire in tale impresa non è proprio semplice semplice. La maggior parte delle persone riduce drasticamente, tutto ad un tratto l'assunzione calorica ed aumenta in modo significativo l'attività cardio.

Quali Alimenti Aiutano a Bruciare più Calorie?
01 Ottobre 2014

Quali Alimenti Aiutano a Bruciare più Calorie?

Come ottenere un dispendio di calorie anche attraverso la scelta degli alimenti

Lo sapevate che si bruciano calorie quando si mangia? In realtà, l'effettivo processo di digestione e di conservazione degli alimenti è una componente primaria del dispendio energetico totale giornaliero . I ricercatori lo chiamano effetto termico del cibo (TEF). Mentre si bruciano calorie digerendo qualsiasi cibo...

Ultimi post pubblicati

Come Allenarsi Per Aumentare La Forza
19 Gennaio 2019

Come Allenarsi Per Aumentare La Forza

La forza è la madre delle capacità condizionali, allenarla significa migliorare le performance sportive e sviluppare nel migliore dei modi le altre capacità del corpo umano. Pertanto in ogni programma di allenamento che si rispetti, dovrebbe essere inserito un mesociclo o due, interamente dedicati all'aumento della forza muscolare.

Forza in Superset
20 Gennaio 2019

Forza in Superset

Il sistema della Forza in Superset ha come obiettivo quello di mantenere la forza e la massa acquisita nei mesocicli precedenti e contemporaneamente incrementare il metabolismo attraverso una maggior produzione di lattato e secrezione di ormone GH.