Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La Merenda Ideale per la Definizione Muscolare

data di redazione: 11 Maggio 2016
La Merenda Ideale per la Definizione Muscolare

Una merenda da 100 Kcal e 18 grammi di proteine. ​

In fase di definizione muscolare bisogna cercare di assumere poche calorie, ma che nel contempo contengano tutti i macro-nutrienti necessari per mantenere la massa muscolare acquisita nei mesi precedenti di allenamento.

Gli spuntini diventano fondamentali per sostenere l'organismo, gli shaker proteici con proteine, acqua e frutta sono un must in questo periodo, ma se volete un'alternativa, continuare a leggere l'articolo.

ALBUMI MONTATI A NEVE CON FRAGOLE DI STAGIONE

  • 100 grammi di fragole tagliate a dadini
  • 150 ml di albume in brick pastorizzato
  • Dolcificante
Con una frusta elettrica montate a neve gli albumi unitamente al dolcificante, una volta che gli albumi hanno uno consistenza solida, aggiungere le fragole tagliate a dadini.

L’uovo è un alimento ricco di nutrienti, me se ne sconsiglia un consumo eccessivo a causa dell’elevato contenuto di colesterolo, che è concentrato esclusivamente nel tuorlo, mentre l’albume è costituito per circa l’89,5% d’acqua e il 10,5% di proteine ad altissimo valore biologico.

Le proteine dell’albume d’uovo sono quelle con il più alto valore biologico presenti in natura e rappresentano da sempre la vera alternativa alle proteine del siero del latte.

Per questa merenda NON consigliamo il consumo di uova fresche per il discorso dell'avidina, che potrete leggere in questo articolo, ma altresì consigliamo gli albumi pastorizzati in brick o bottiglie.

Nei supermercati potrete trovare l’albume pastorizzato, ovvero un prodotto che si ottiene da uova pastorizzate ad una temperatura inferiore a quella di coagulazione dell’albume.

Questa della pastorizzazione e dell’imballaggio in tetrapak presenta molti vantaggi:

  1. visto che nella procedura di pastorizzazione avviene l’uccisione degli agenti patogeni è consentito anche l’utilizzo a crudo
  2. il loro utilizzo è molto più pratico visto che la pastorizzazione rende l’albume molto liquido quindi è più facile da versare e pesare.

Valori nutrizionali dell’albume d’uovo per 100 grammi

  • Calorie 52
  • Lipidi 0,2 g
  • Acidi grassi saturi 0 g
  • Acidi grassi polinsaturi 0 g
  • Acidi grassi monoinsaturi 0 g
  • Colesterolo 0 mg
  • Sodio 166 mg
  • Potassio 163 mg
  • Glucidi 0,7 g
  • Fibra alimentare 0 g
  • Zucchero 0,7 g
  • Proteine 11 g
  • Retinolo 0 IU
  • Calcio 7 mg
  • Vitamina D 0 IU
  • Cobalamina 0,1 µg
  • Acido ascorbico 0 mg
  • Piridossina 0 mg
  • Magnesio 11 mg
  • Ferro 0,1 mg

Valori nutrizionali di 100 grammi di fragole

  • Calorie:32 kcal
  • Grassi:0.3 g
  • Carboidrati:7.68 g
  • Proteine:0.67 g
  • Acqua:90.95 g

Una merenda da 100 Kcal e 18 grammi circa di proteine.

Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Serve Davvero Contare i Macronutrienti?
27 Aprile 2017

Serve Davvero Contare i Macronutrienti?

Bisogna contare i macronutrienti assunti durante l'arco della giornata? Articolo video esaustivo del personal trainer Massimo Valente.

Quali Alimenti Aiutano a Bruciare più Calorie?
01 Ottobre 2014

Quali Alimenti Aiutano a Bruciare più Calorie?

Come ottenere un dispendio di calorie anche attraverso la scelta degli alimenti

Lo sapevate che si bruciano calorie quando si mangia? In realtà, l'effettivo processo di digestione e di conservazione degli alimenti è una componente primaria del dispendio energetico totale giornaliero . I ricercatori lo chiamano effetto termico del cibo (TEF). Mentre si bruciano calorie digerendo qualsiasi cibo...

Ultimi post pubblicati

YMCA Bench Press Test
15 Luglio 2019

YMCA Bench Press Test

L'obiettivo dell'YMCA bench press test è di valutare la forza e la resistenza dei muscoli estensori del gomito e dei muscoli flessori ed adduttori della spalla.

Tricipite Brachiale
15 Luglio 2019

Tricipite Brachiale

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo tricipite brachiale è il principale mu­scolo estensore dell’avambraccio e, per mezzo del capo lungo, promuove una adduzione dell’omero. È formato da tre parti denominate capo lungo, capo laterale e capo mediale.