ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Che Differenza c'è tra essere Vegetariano o Vegano?

data di redazione: 18 Febbraio 2015
Che Differenza c'è tra essere Vegetariano o Vegano?

Articolo sulle sostanziali differenze tra essere Vegetariano ed essere Vegano

In questo articolo vorrei spiegarvi i motivi che mi hanno indotto a diventare vegan piuttosto che "semplicemente" vegetariana.

 

Innanzi tutto dirò la differenza che c'è fra le due scelte di vita: sotto l'aspetto alimentare i vegetariani sono persone che non mangiano carne di nessun tipo, compresi gli affettati, che non capisco perché a volte non vengono considerati carne . Il vegan invece oltre a non mangiare carne di nessun tipo, non mangia neppure gli alimenti derivati dagli animali e cioè uova latte latticini e miele.

 

So già che la vostra domanda sarà : "ma allora cosa mangia un vegano , come fa a sopravvivere? "


Posso garantirvi che mangiando:

  • verdura: TUTTA
  • legumi: TUTTI
  • cereali: TUTTI

Si sopravvive eccome, e piuttosto bene!

 

 

Restando nel campo alimentare, da quando sono vegan ho dato adito alla mia fantasia, cambiando le combinazioni, mescolando gli ingredienti, usando tutte le spezie del mondo, riesco ogni giorno a preparare piatti sfiziosi e gustosi anche senza carne uova e latte.


Una volta mi è stato chiesto : "ma le mucche hanno il latte sempre?"


Le mucche producono latte solo dopo avere partorito un vitellino, che invece di essere allattato dalla sua mamma viene ucciso e la mucca sfruttata all'inverosimile con infernali macchine togli-latte.


L'uomo è l'unico animale che continua a bere latte anche dopo lo svezzamento, mi chiedo ma perché?

  1. non ci serve il latte per nutritrici bene
  2. non servono le uova di galline allevate in allevamenti lager
  3. non ci serve il miele di api anch'esse sfruttate per produrre tanto di quel miele, che tante volte vedete in offerta sugli scaffali dei supermercati, proprio perché ce n'è troppo

Tutto è prodotto in eccesso senza motivo !

 

Questo è ciò che si chiama " sfruttamento animale".


Essere vegan è una scelta etica di rispetto per gli animali.


Se confrontiamo i motivi di scelta fra una dieta vegetariana e una vegan, ci rendiamo conto che effettivamente sono le stesse, quindi posso senz'altro dire che la prima è una scelta parziale; diciamo che è il primo passo e che il diventare vegan è una naturale conseguenza .

 

La scelta vegan è etica: è giusto rispettare la vita degli altri animali e non ucciderli per il nostro piacere personale.



La nostra cultura ci indica che la carne nel piatto, è solo cibo, e non ci rende consapevoli che è parte di un animale che ha subito una vita in allevamenti intensivi al di là di ogni inimmaginabile crudeltà .

 

Non serve essere eroi per vivere da vegan, è facile e naturale, molto più che mangiare carne uova latte e miele, ricavati da animali trasformati in macchine. Scegliere di essere vegan è per tutti , non c'è un modello prestabilito, i vegan sono diversi per età, motivazioni, gusti, aspetto ... l'unica cosa che li accomuna e' semplicemente la scelta di NON NUOCERE.


Sconsiglio vivamente il farlo solo per "moda", non serve a nessuno e sopratutto prendendola come una rinuncia, è molto facile tornare sui propri passi, bisogna assolutamente averne la consapevolezza.


Ultima, ma non meno importante precisazione e questa: essere vegan non vuole dire essere magri, emaciati e senza energia, al contrario posso affermare per esperienza personale che chi e sportivo lo rimane e forse anche con più carica ed energia, e in più mangiare tante vitamine tiene lontano le malattie da raffreddamento e non solo!

 

Buon ABC Allenamento



Potrebbe interessarti anche

Dieta a Zona per Dimagrire a 40 anni
01 Ottobre 2017

Dieta a Zona per Dimagrire a 40 anni

La dieta a zona è il metodo alimentare studiato dall’americano Barry Sears che tende a raggiungere, attraverso l’uso bilanciato del cibo, uno stato di salute ottimale. All'inizio questo regime alimentare era stato concepito per individui cardiopatici e diabetici, ma visti gli effetti dimagranti, ha incontrato un graduale successo nel campo delle diete.

Considerazioni sulla Giusta Percentuale dei Macronutrienti nell'Alimentazione del Bodybuilding
16 Giugno 2016

Considerazioni sulla Giusta Percentuale dei Macronutrienti nell'Alimentazione del Bodybuilding

Lo scopo di quest'articolo è di valutare la letteratura e fornire raccomandazioni per quanto riguarda l'assunzione di macronutrienti sia durante 'off season' che nella fase 'pre-gara'. I bodybuilders tentano di aumentare la massa muscolare durante la off-season (per eventi competitivi), che può essere la maggior parte dell'anno.

Ultimi post pubblicati

I 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali
01 Marzo 2021

I 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali

Vuoi conoscere quali sono i 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali? Continua a leggere questo articolo e lo scoprirai tu stesso.

Push Pull Legs in Multifrequenza
26 Febbraio 2021

Push Pull Legs in Multifrequenza

Come Aumentare la Massa Muscolare con la PPL in Multifrequenza

L'allenamento push si concentra sui movimenti di spinta per la parte superiore del corpo, che coinvolgono petto, spalle e tricipiti. L'allenamento di trazione si concentra tipicamente sui movimenti di trazione per la parte superiore del corpo, che coinvolgono i dorsali, trapezi, deltoidi posteriori e i bicipiti. Con l'allenamento gambe alleni quadricipiti, glutei, muscoli posteriori della coscia e polpacci.