Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Dieta a Zona di un BodyBuilder di 95 Kg

data di redazione: 08 Gennaio 2017 - data modifica: 01 Ottobre 2017
Dieta a Zona di un BodyBuilder di 95 Kg

Come Raggiungere una Bassa Percentuale di Grasso con la Dieta a Zona

La dieta a zona è stata ideata dal Dottor Barry Sears, biochimico americano specializzato nel controllo delle risposte ormonali attraverso la dieta. Lo scopo di un programma alimentare organizzato come la zona è di influire sullo stretto legame che esiste tra alimentazione e secrezione ormonale.

La dieta a zona vi darà i giusti blocchi da consumare ogni giorno in modo tale da non ingrassare, alimentando la massa muscolare magra. Nel Body-Building cibo e muscoli hanno un legame fortissimo, in quanto il cibo dona energia, stimola gli ormoni, fornisce i mattoni per costruire i muscoli. Però è anche vero che bisogna consumare il cibo giusto, alle ore giuste e nel modo giusto, altrimenti non sfrutteremo al 100% il nostro organismo. In parole povere se siete una Ferrari ma rifornite il serbatoio con del diesel, il motore servirà a ben poco.

ESEMPIO DIETA A ZONA BODYBUILDER 95 KG


  • Peso: 95 kg
  • Percentuale di grasso: circa il 20%
  • Massa magra: 76 kg
  • Indice di fabbisogno proteico: 2.0
  • Blocchi: 22

Colazione 4 Blocchi

  • 2 uova
  • 1 barretta di semi di zucca
  • 100 grammi di ricotta vaccina o capra
  • 3-4 noci
  • 50 grammi di gallette di amaranto

Oppure

  • 250 ml di latte di soya
  • 30 grammi di proteine di soya
  • 50 grammi di gallette di amaranto
  • burro di arachidi un cucchiaio

Oppure

  • 200 ml di latte di avena
  • 30 grammi di proteine dell'uovo
  • 50 grammi di fichi secchi
  • 3-4 noci

Spuntino 3 Blocchi

  • 40 grammi di pane di grano saraceno
  • 60 grammi di bresaola di tacchino
  • velo di burro arachidi

Pranzo 6 blocchi

  • 180 grammi di petto di pollo/tacchino/faraona oppure
  • 180 grammi di sgombro/tonno/pesce consentito oppure
  • insalata mista
  • 80 grammi di pasta di amaranto condita con olio e.v.o., olive verdi, 2/3 capperi, dadolata di feta greca oppure
  • 80 grammi di riso

Spuntino 3 Blocchi

  • 20 grammi Proteine dell'uovo (se non assunte al mattino, per variare)
  • 200 ml latte vegetale
  • 3-4 noci o burro di arachidi (2 cucchiaini)
  • 2-3 fichi secchi

Cena 5 Blocchi

  • 100 grammi di fagioli
  • insalata mista
  • sgombro o tonno 150 grammi oppure carni bianche
  • 2-3 Gallette di amaranto
  • olio e.v.o. per condire

Spuntino 1 Blocco

  • yogurt di soya o capra oppure
  • 70 grammi di ricotta vaccina o capra con 2 noci e un cucchiaino di zucchero

Totale 22 blocchi

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Preparazione alimentare del maratoneta
09 Novembre 2014

Preparazione alimentare del maratoneta

Cosa mettere in tavola per prepararsi negli sport di fondo

Il glicogeno nei muscoli si può essere disponibile con una velocità praticamente illimitata alla richiesta di energie, ma presto esso si esaurisce e quindi il muscolo deve tornare ad utilizzare solamente acidi grassi, i quali trasportati dal sangue con relativa lentezza, permettono l’espletamento di una corsa a bassissima velocità. Quindi cosa mettiamo in tavola prima della maratona?

Dieta dello Sportivo - Esempio di Colazione, Pranzo e Cena
02 Ottobre 2014

Dieta dello Sportivo - Esempio di Colazione, Pranzo e Cena

Cosa mangiare a colazione pranzo e cena e perché!

Dieta dello sportivo . Qualche idea per colazione, pranzo e cena . 

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.