Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Dieta a Zona pro e contro

data di redazione: 02 Agosto 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2017
Dieta a Zona pro e contro

DIETA A ZONA PRO E CONTRO

La dieta a zona è stata proposta nel 1995 da Sears e si basa sulla riduzione della produzione di insulina, un ormone che regola la trasformazione di carboidrati in eccesso in adipe. La dieta a zona funziona così:

  • si calcolano le proteine necessarie, tenendo conto della massa magra del soggetto e del suo indice di attività
  • si calcolano i carboidrati per evitare di scatenare un picco d'insulina. Per Sears il rapporto fra proteine e carboidrati deve essere compreso fra 0,6 e 0,8, ottimale 0,75. Poiché il rapporto ottimale è 30:40, i grassi si stimano nel 30%. Sears suggerisce perciò la formula 40-30-30.

Questo regime alimentare sta spopolando in tutto il mondo e come tutte le diete ha i suoi lati positivi ed i suoi lati negativi secondo la nostra opinione ovviamente.

 

PRO

  • si può mangiare quasi tutto nelle combinazioni imposte dalla dieta
  • è basata sulla propria massa magra , Sul proprio dispendio giornaliero lavorativo e sportivo , quindi è su misura
  • è composta da 3 pasti + almeno 2 spuntini quindi è saziante
  • non si contano le calorie , si va a blocchi quindi è abbastanza semplice da seguire in termini di conteggi
  • è una dieta dimagrante e di mantenimento perchè è calibrata sull'individuo
  • ci sono prodotti a zona già pronti

CONTRO

  • Ogni pasto deve essere composto sempre da Carboidrati proteine e grassi nella partizione 40-30-30! Quindi una mela da sola , se vi va, non potete mangiarla , in quanto si va fuori zona.
  • i prodotti già pronti sono cari
  • non è una dieta facile da seguire se si mangia fuori casa.
  • non è una dieta che si concilia con la nostra Italia dove spopola la pasta
  • non si contano le calorie ma si pesano i piatti e si devono fare le giuste proporzioni


Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Considerazioni sulla Giusta Percentuale dei Macronutrienti nell'Alimentazione del Bodybuilding
16 Giugno 2016

Considerazioni sulla Giusta Percentuale dei Macronutrienti nell'Alimentazione del Bodybuilding

Lo scopo di quest'articolo è di valutare la letteratura e fornire raccomandazioni per quanto riguarda l'assunzione di macronutrienti sia durante 'off season' che nella fase 'pre-gara'. I bodybuilders tentano di aumentare la massa muscolare durante la off-season (per eventi competitivi), che può essere la maggior parte dell'anno.

Gli 8 Atleti Vegetariani più Famosi al Mondo
12 Giugno 2015

Gli 8 Atleti Vegetariani più Famosi al Mondo

Lo Sapevate che Moltissimi Campioni sono Vegetariani?

Ci sono tanti pluricampioni che, contravvenendo a qualsiasi luogo comune sull’alimentazione degli sportivi, scelgono di seguire una dieta a base vegetale o semi vegetale. Vediamo chi sono ed i motivi che li hanno spinti a tale scelta.

Ultimi post pubblicati

Il body building e il sollevamento pesi può trasformare il grasso corporeo in muscolo?
31 Marzo 2020

Il body building e il sollevamento pesi può trasformare il grasso corporeo in muscolo?

Si pensa spesso che Il body building o il sollevamento pesi in generale possa trasformare il grasso corporeo in muscolo, ma è vero? Vediamo cosa il sollevamento pesi può e non può fare.

Cosce Che Non Crescono
25 Marzo 2020

Cosce Che Non Crescono

Proposta di allenamento ad alto volume e multi frequenza per far crescere i muscoli delle cosce. Scheda di allenamento in German Volume Training per dare nuovo stimolo allo sviluppo muscolare.