(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Dieta a Zona pro e contro

data di redazione: 02 Agosto 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2017
Dieta a Zona pro e contro

DIETA A ZONA PRO E CONTRO

La dieta a zona è stata proposta nel 1995 da Sears e si basa sulla riduzione della produzione di insulina, un ormone che regola la trasformazione di carboidrati in eccesso in adipe. La dieta a zona funziona così:

  • si calcolano le proteine necessarie, tenendo conto della massa magra del soggetto e del suo indice di attività
  • si calcolano i carboidrati per evitare di scatenare un picco d'insulina. Per Sears il rapporto fra proteine e carboidrati deve essere compreso fra 0,6 e 0,8, ottimale 0,75. Poiché il rapporto ottimale è 30:40, i grassi si stimano nel 30%. Sears suggerisce perciò la formula 40-30-30.

Questo regime alimentare sta spopolando in tutto il mondo e come tutte le diete ha i suoi lati positivi ed i suoi lati negativi secondo la nostra opinione ovviamente.

 

PRO

  • si può mangiare quasi tutto nelle combinazioni imposte dalla dieta
  • è basata sulla propria massa magra , Sul proprio dispendio giornaliero lavorativo e sportivo , quindi è su misura
  • è composta da 3 pasti + almeno 2 spuntini quindi è saziante
  • non si contano le calorie , si va a blocchi quindi è abbastanza semplice da seguire in termini di conteggi
  • è una dieta dimagrante e di mantenimento perchè è calibrata sull'individuo
  • ci sono prodotti a zona già pronti

CONTRO

  • Ogni pasto deve essere composto sempre da Carboidrati proteine e grassi nella partizione 40-30-30! Quindi una mela da sola , se vi va, non potete mangiarla , in quanto si va fuori zona.
  • i prodotti già pronti sono cari
  • non è una dieta facile da seguire se si mangia fuori casa.
  • non è una dieta che si concilia con la nostra Italia dove spopola la pasta
  • non si contano le calorie ma si pesano i piatti e si devono fare le giuste proporzioni


Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Dieta Dukan
01 Ottobre 2014

Dieta Dukan

Un piano alimentare usato per la perdita di peso

La dieta Dukan ormai è diventata una dieta per dimagrire scelta in tutto il mondo. J-Lo è stata una delle prime celebrità ad annunciare di aver usato la dieta Dukan per perdere peso agli albori della diffusione. Da allora la dieta, che è disponibile come libro, si è diffusa a macchia d'olio. Molti che l'hanno provata dicono di aver avuto successo nel dimagrire. La dieta Dukan è stata sviluppata da un nutrizionista francese, il dottor Pierre Dukan. Questa dieta è stata popolare in Francia per molti anni prima di essere tradotta in lingua inglese.

Pregi e difetti della dieta Ultimate New york
04 Marzo 2016

Pregi e difetti della dieta Ultimate New york

La dieta creata dal guru delle star David Kirsche

La dieta "Ultimate New York" è un'invenzione del guru delle star David Kirsche; con questo tipo di dieta ha conquistato diverse star, come Heidi Klum, Kate Hudson, Linda Evangelista e Liv Tyler. Questa dieta è basata su un basso contenuto di carboidrati, come pane, pasta e riso, e un alto contenuto di proteine, come carni, formaggi e pesce, per un totale di 800-1000 Calorie giornaliere.

Ultimi post pubblicati

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata
23 Settembre 2018

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata

Sifu Sandro Ci Spiega la Giusta Distanza per Sferrare una Gomitata

La gomitata è uno dei colpi più potenti e letali in quanto è un colpo che taglia, è un colpo che è in grado di concludere una lite, un match di muay thay o mma. Proprio per il fatto che la superficie di impatto è in pratica lo spigolo del gomito, questo tipo di colpo, anche se non è portato alla massima potenza, è in grado di aprire una profonda ferita.

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello
22 Settembre 2018

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello

La ricetta base è di origine romana, ma ogni regione ne ha una propria versione: la caratteristica di base, da cui deriva il nome “alla diavola”, è il colore rosso del pollo grazie alla consistente aggiunta di peperoncino, sia la paprica dolce che quello piccante.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4