Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Alimenti anti cellulite

data di redazione: 01 Settembre 2013 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Alimenti anti cellulite

Come combattere la cellulite e migliorare il vostro stato di salute e bellezza con gli alimenti

Un'elenco dei migliori Alimenti Anti cellulite per migliorare il vostro stato di salute. La cellulite, o “buccia d'arancia” o ancora liposistrofia, è legata a una cattiva circolazione veno-linfatica locale.

 

 

Le cause di insorgenza della cellulite – a parte il fattore genetico – sono molteplici:

 

  • un'idratazione insufficiente;

 

  • un'insufficiente apporto di fibre alimentari;

 

  • un'alimentazione ricca di grasso e di zucchero;

 

  • un eccessivo consumo di alcol e di tabacco.


Quindi gli alimenti “anti cellulite” devono essere allo stesso tempo diuretici, “brucia grassi” e ricchi di fibre alimentari.
Vi proporremo quali alimenti preferire nella vostra dieta alimentare per ottenere miglioramenti sugli inestetismi della cellulite, ma anche solo per migliorare e ottenere un aspetto più tonico e asciutto.



Alimenti specifici “anti cellulite”

 

Il tè verde

Possiede caratteristiche diuretiche e dimagranti, che ne fanno il miglior alleato contro la ritenzione idrica e la cellulite. Favorisce la riduzione delle scorte e l'eliminazione dei lipidi accumulati nelle cellule adipose. Il tè verde limita anche l'assorbimento dei lipidi e dei glucidi. Inoltre protegge anche dalle malattie cardiovascolari e riduce il colesterolo.
Una valida alternativa puo' anche essere il tè al Ganoderma Lucidum; questo tipo di tè possiede la capacità di ridurre la massa grassa del corpo bruciando il grasso, aumentando allo stesso tempo il consumo calorico tramite l'aumento del tasso metabolico.

 

La Papaia

La papaia è una fonte di fibre alimentari (2,7 gr. Di fibre per mezzo frutto) e può aiutare a soddisfare l'appetito dando immediatamente una sensazione di sazietà. Un'alimentazione ricca di fibre è associata ad un rischio più basso di cancro al colon. La papaia è ricca di vitamine C, A ed E , potenti antiossidanti. Il suo enzima, la papaina, permette una migliore digestione delle proteine. Questo frutto è presente nei nostri mercati da Novembre a Marzo. Il valore calorico medio è di 30 Kcal per 100 grammi.

 

I frutti rossi contro la cellulite

Il ribes, i lamponi, le ciliege, le fragole, le more, i mirtilli, i ribes neri... stimolano la circolazione sanguigna. I frutti rossi hanno anche proprietà antiossidanti. Le proantocianidine contenute permettono un miglioramento della circolazione sanguigna. Il valore calorico medio è compreso tra 20 e 50 Kcal per 100 grammi.

 

Gli agrumi

Tutti gli agrumi (limonni, kumquat, arancia, pompelmo...) sono eccellenti fonti di vitamina C, potente antiossidante e non solo. Le arance contengono anche dei flavonoidi che possono migliorare la circolazione sanguigna e rinforzare i capillari. Il valore calorico medio è da 25 a 40 Kcal per 100 grammi.

Il carciofo per le fibre anti cellulite

Il carciofo è una notevole fonte di fibre, con 4,7 grammi per un carciofo medio. Così il consumo di carciofi è associato ad uno scarso rischio di cancro al colon e può aiutare a controllare l'appetito dando più rapidamente una sensazione di di sazietà. Il carciofo ha un forte potere antiossidante. Il valore calorico è di 40 Kcal per 100 grammi.

Il cavolo

Il cavolo verde, il cavolo rosso, il cavolfiore, il cavolo broccolo, il cavoletto di bruxelles... sono ricchi di magnesio, iodio e zinco. Regolano l'assimilazione degli zuccheri e diminuiscono l'appetito. Il cavolo è poverissimo di calorie con circa 28 Kcal per 100 grammi.

 

Il porro

E' il vostro alleato dimagrante e anti ritenzione idrica più efficace. Disintasa gli organismi, scaccia le tossine e combatte così la cellulite.

 

Il Peperone

 

Le virtù diuretiche e tonificanti del peperone permettono di diminuire la riserva di grassi, di moderare l'appetito e di eliminare una parte di zuccheri e di grassi prima della loro assimilazione.

 

L'Asparago

 

L'asparago aiuta a rinforzare le vene e i capillari, a controllare la pressione arteriosa. E' anche una fonte di vitamine A, B, e C.

 

L'Avocado

L'avocado è un frutto – verdura abbastanza particolare perchè contiene i lipidi, di cui tutti gli altri frutti e verdure sono sprovvisti. E' ricco di acidi grassi essenziali che migliorano la salute della pelle e la circolazione sanguigna. L'avocado è anche una buona fonte di vitamina E (una vitamina essenziale per la pelle sana). Il suo valore calorico è di 120-140 Kcal per 100 grammi.

 

Il prezzemolo

Il prezzemolo ha virtù diuretiche e moderatrici dell'appetito grazie al suo apporto di fibre e al sapore che aggiunge ai piatti. La sua azione anti cellulite si traduce con la riduzione della riserva di grassi. Il prezzemolo contiene il 5,80 % d'acqua, il 50% di carboidrati, il 26% di proteine, fibre, zuccheri ceneri e grassi ( 5,50% ); i minerali presenti sono calcio, potassio, sodio, fosforo, magnesio, ferro, zinco, selenio e manganese.

Tra le vitamine  presenti vi sono la vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina C, E, K e J; questi invece gli aminoacidi: acido aspartico e glutammico, cistina, arginina, alanina, fenilalanina, glicina, valina, treonina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, serina e tirosina. Sono inoltre presenti buone quantità di flavonoidi.

La Cipolla

La cipolla regola l'assorbimento dello zucchero e attiva l'eliminazione dei grassi. Combatte la cellulite eliminando l'acqua e le tossine. La cipolla è un'eccellente fonte di vitamine C ed E (antiossidanti). E' anche un cibo “salutare” contro le malattie cardiovascolari. Altre sostanze da cui è composta la cipolla sono: carboidrati, proteine (1%), fibre alimentari, vitamine del gruppo B ( B1, B2, B3, B5, B6, B9), D, E ed infine la provitamina A.
Molto abbondante la presenza di sali minerali, e precisamente: manganese, fosforo, potassio, sodio, zolfo, zinco, ferro, rame, calcio, nichel, iodio e selenio. Oltre a questi componenti la cipolla contiene altre sostanze non meno importanti come l'olio essenziale ( simile a quello contenuto nell'aglio), acido fosforico e citrico, vari enzimi e flavonoidi.

I pesci grassi

I pesci grassi e l'olio di pesce sono tra gli alimenti più indicati per lottare contro la cellulite. In effetti i pesci contengono molti acidi grassi detti “essenziali”. Questi acidi grassi aiutano a rinforzare e a fortificare le cellule della pelle e ne migliorano così la struttura ed il tono.

Alcune regole per favorire l'eliminazione della cellulite:

  • Bevete molta acqua, almeno 2 litri al giorno per favorire l'eliminazione delle tossine ed idratare l'organismo.

 

  • Eliminate dai vostri pasti cibi troppo grassi e salati come gli insaccati, affettati che alterano la buona circolazione e possono essere causa di una ritenzione idrica.

 

  • Mangiate frutta


Come combatto la cellulite

Colazione



Pane integrale
Formaggio fresco
Spremuta d'arancia

Pranzo


Salmone in cartoccio
Insalata di verdure
Quinoa
Yogurt ai frutti di bosco

Cena


Zuppa di cipolle gratinate
Caprino
Ananas



La cellulite diminuisce sensibilmente grazie ad un'alimentazione equilibrata ed alla pratica regolare di un'attività fisica.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Dimagrire; Pasti Frequenti o Saltare i Pasti
02 Ottobre 2014

Dimagrire; Pasti Frequenti o Saltare i Pasti

Come definirsi o dimagrire e perdere peso

L'importanza di pasti frequenti. Perché si dovrebbero fare pasti frequenti, mentre saltare i pasti è sbagliato per dimagrire, per la salute che per mantenere o incrementare massa muscolare quali obiettivi del Fitness.

Perdere Peso: 22 Strategie per Dimagrire Basate su Studi Scientifici
13 Marzo 2015

Perdere Peso: 22 Strategie per Dimagrire Basate su Studi Scientifici

L'industria del “Dimagrimento” è piena di miti. Le persone sono invitate a fare ogni sorta di cose, spesso folli, la maggior parte delle quali non hanno nessuna prova a loro supporto. Nell'articolo vi forniamo 22 consigli che vi aiuteranno a dimagrire e che sono basati su studi o evidenza scientifica.

Ultimi post pubblicati

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.

Schede Di Allenamento Online Per Tutti
15 Settembre 2019

Schede Di Allenamento Online Per Tutti

Il mondo delle palestre è un ambiente nuovo e vorresti evitare di sbagliare allenamento? In questo articolo troverai la scheda di allenamento da portare sempre con te (smartphone e/o cartaceo).