ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Bruciare Grassi, Ultimatum per Dimagrire

data di redazione: 14 Aprile 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Bruciare Grassi, Ultimatum per Dimagrire

Ultimatum per Bruciare Grassi, strumenti e stile di vita per aiutare il dimagrimento o perdita di peso.

Tutti coloro che hanno provato a perdere grasso, avranno sicuramente avuto un momento dove si sono detti “Basta ora devo eliminare questo grasso e dimagrire!” Sembra che il Santo Graal per dimagrire sia quello di 'bruciare i grassi'. Beh, è vero, ma non è 'fondamentalmente' vero. Ecco la storia.

Fondamenti per bruciare il grasso

 

  • Il bilancio energetico

 

L'organismo brucia normalmente un mix di carboidrati e grassi per ottenere il carburante (glicogeno) che serve per le funzioni del corpo, e forse un po 'di proteine quando ci si allena ad altissima intensità.


Quantità e percentuale di entrambi dipendono dal volume di attività fisica e dall'intensità, e se, o quello che si è mangiato di recente. Quando si utilizza più energia di quella che si assume attraverso il cibo e bevande, il corpo brucia i grassi e carboidrati (glucosio) immagazzinati per alimentare le varie attività quotidiane, anche se non ci si allena e si resta seduti su di una poltrona, grazie al tasso metabolico a riposo.

Quando si utilizza più energia di quella che si assume attraverso il cibo, si perde peso.

 

Questo è ciò che succede quando la gente muore di fame nel vero e proprio senso della parola; il corpo entra in sorta di cannibalismo ed inizia a mangiare se stesso.

A seconda della vostra storia di famiglia - la vostra genetica - e il modo di mangiare e di fare esercizio fisico, per creare questo deficit energetico, il vostro corpo si aziona per abbassare o aumentare il tasso metabolico per mantenere o perdere peso corporeo.

Ma alla fine, se si dovesse continuare a mantenere un bilancio energetico insufficiente per sostenere la vostra attuale massa corporea, si perderà peso, con o senza esercizio fisico.

 

  • I Combustibili del corpo

 

Patire la fame non è certamente una scelta da preferire quando si cerca di perdere peso perché è necessario mantenere un modello di dieta ed esercizio fisico nel corso del tempo.

Quando si effettuano delle diete dove l'apporto calorico è molto ridotto e per lungo tempo, il corpo inizia a rompere il proprio tessuto muscolare per costituire il carburante.

I carboidrati immagazzinati, sotto forma di glicogeno, vengono rapidamente esauriti a causa dello scarso apporto alimentare, quindi usa il grasso accumulato sotto la pelle e intorno agli organi interni, mentre le proteine del muscolo vengono ripartite per creare glucosio che serve a mantenere il corretto funzionamento del cervello.

 

Il grasso e il glucosio sono due fonti di energia principali del corpo. Il glucosio proviene principalmente dai cibi ricchi di carboidrati come pasta, riso, pane e patate ecc. I mattoni delle proteine alimentari, gli amminoaci, possono essere convertiti in glucosio in caso di emergenza.

 

Il corpo brucia sempre un mix di grassi e glucosio, tranne quando è impegnato in esercizio di altissima intensità in cui il glucosio è il carburante prioritario. Il rapporto tra il grasso e glucosio nella fase di 'combustione' varia con l'intensità e il tempo di esercizio. Il corpo brucia una maggiore percentuale di grasso a un ritmo lento (o dopo circa 90 minuti di esercizio).

 

Anche se si bruciano più grassi andando lentamente, si può bruciare grasso in meno tempo, aumentando la velocità o l'intensità. Ciò che conta è quanta energia si consumano nella sua totalità.

Ad esempio, se si confronta l'esercizio ad un ritmo lento che brucia il 60% di grassi e il 40 per cento di glucosio, mentre un esercizio svolto ad una maggiore intensità brucia solo il 30 per cento di grassi e il 70 per cento di glucosio, si bruciano più grassi a maggiore intensità.

Infatti, anche se si brucia più glucosio ad alta intensità, quando i depositi di glucosio nel corpo saranno bassi, si continuerà a bruciare grassi.


Un esempio tipico.

  • L'esercizio (1) è quello più lento 60/40, mentre l'esercizio (2) è quello ad alta intensità (più veloce), 30/70 % di grassi e glucosio.
  • Camminando su un tapis roulant per 30 minuti a ritmo lento, si consumano circa 180 calorie e quindi 108 calorie di grassi bruciati.
  • L'esecuzione su un tapis roulant per 30 minuti ad alta intensità, fa bruciare circa 400 calorie, quindi 120 calorie di grassi bruciati.
  • Quello che conta per la perdita di peso è il dispendio energetico totale rispetto all'apporto energetico totale.

 

Raccomandazioni per bruciare i grassi

 

Seguire questi approcci per bruciare grassi e la perdita di peso.

  • Camminare almeno un'ora ogni giorno. Camminare non deve necessariamente essere esercizio a piedi, ma può includere movimento intorno alla casa o sul posto di lavoro.
  • Ancora meglio se si può fare un'ora di esercizio a piedi, jogging o equivalente.
  • Mangiare meno - di tutto. Non importa come lo fate, provate a mangiare di meno. Sostituite lo snack con una mela o yogurt, tagliare le dimensioni delle porzioni dei pasti. Obiettivo circa il 15-20% in meno di cibo totale.
  • Mangiare cibi meno densi. Tagliare zuccheri e grassi aggiunti del 50%. Questi vengono facilmente consumati e sono prodotti ad alta energia che ci fanno facilmente aumentare l'assunzione calorica totale. Imparare a riconoscere quanti grassi e zuccheri ci sono nei cibi e tagliare di nuovo in modo sostanziale.
  • Limitare l'allenamento con i pesi o qualsiasi forma di allenamento a stomaco vuoto e preferibilmente fare un un piccolo pasto con alcune proteine ​​e carboidrati (yogurt o shaker) almeno un'ora prima dell'allenamento. Questo vi aiuterà ad allenarvi meglio e a tenere a bada la fame eccessiva dopo la sessione, che potrebbe farvi mangiare troppo.
  • Mangiare più cibi ricchi di fibre - frutta, vegetali, cereali integrali e fagioli. La fibra vi manterrà una sensazione di pienezza più a lungo limitando l'eccesso di cibo. Se si combina questo con un basso contenuto di grassi e zuccheri dal cibo, l'assunzione di calorie si riduce notevolmente.
  • Controllate il peso ogni giorno (di mattina appena svegliati ed urinato), vi farà capire nel tempo come reagisce il vostro corpo all'allenamento e all'alimentazione che state seguendo, in questo modo capirete meglio come manipolare entrambe.

 

Per quello da mangiare, controllate la nostra sezione alimentazione, troverete tutti i consigli che vi servono. Siate consapevoli costantemente, e trattenetevi dai raptus di fame, se sentite che vi sta prendendo, uscite e fate 4 passi.
Contare le calorie potrebbe aiutarvi.



Potrebbe interessarti anche

Addome Piatto con questi 5 Consigli Alimentari
17 Novembre 2017

Addome Piatto con questi 5 Consigli Alimentari

5 Accorgimenti Alimentari da mettere in atto subito per sgonfiare la pancia

Come Ottenere Un Addome Piatto Velocemente? Metti in pratica questi 5 accorgimenti alimentari ed integrativi.

10 Consigli per Scolpire gli Addominali con l'Alimentazione
19 Gennaio 2017

10 Consigli per Scolpire gli Addominali con l'Alimentazione

Se vi allenate bene potete ottenere un buon tono muscolare, ma per far sì che questi siano visibili bisogna togliere il grasso in eccesso.

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.