(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Carboidrati alla Sera fanno Ingrassare?

data di redazione: 07 Giugno 2016
Carboidrati alla Sera fanno Ingrassare?

Nel pianeta del fitness e della nutrizione, i carboidrati non sono ben visti in quanto sono stati spesso demonizzati come istigatori dell’aumento di peso, in particolare se assunti prima di andare a dormire. Una regola generale nel mondo del fitness consiste nel NON introdurre carboidrati dopo il tramonto. Contrariamente al parere di molti, i carboidrati sono una parte essenziale di qualsiasi programma di dieta, la domanda è questa: “ Prima di andare a dormire fanno veramente ingrassare?”

Nella maggior parte dei casi, la paura pubblica per i carboidrati deriva da incomprensioni. Nate Miyaki, esperto del settore, riconosce che possano essere buoni o cattivi a seconda della situazione: "I carboidrati possono aiutarci a recuperare da un allenamento anaerobico strenuo, oppure possono farci ingrassare durante i periodi di inattività. Tutti gli scenari dipendono dall’attività svolta".

In breve, quando gli atleti terminano un allenamento anaerobico con i pesi riducono le riserve di glicogeno e hanno la necessità di ricostituire le loro riserve in modo ottimale. In altre situazioni invece quando in caso di inattività o attività fisica a basso impatto, il corpo ha ancora un sacco di riserve di carboidrati e quindi non è necessaria un’assunzione supplementare.

Miyaki paragona l’alimentazione a base di carboidrati come se fosse una macchina. "Se la vostra auto è ricoverata in garage, non ha bisogno di gas. Caricarsi ancora di carboidrati in questo casso è come cercare di riempire un serbatoio di benzina pieno. Nel caso della benzina, questa fuoriesce, nel corpo umano equivale ad immettere troppo zucchero nel flusso sanguigno e l'eccesso si traduce in un accumulo di grasso corporeo."


Questo bilancio energetico è il motivo principale per il quale il consumo di carboidrati di sera porta ad un aumento di peso.


In generale, un consumo serale di carboidrati non comporta troppi danni a patto che ci sia un equilibrio dei macro-nutrienti consumati durante la giornata. Il problema è che troppi individui sovraccaricano l’organismo di carboidrati durante tutto il giorno e di questo fatto non ne tengono conto alla sera.

Secondo Miyaki "Mangiare troppe calorie provenienti da carboidrati, in generale, fa ingrassare."

E’ anche vero che il consumo di carboidrati può aiutare le persone a dormire meglio durante la notte, chiave di volta per coloro che soffrono di problemi di insonnia. Piuttosto che concentrarsi sulla tempistica, bisogna prestare attenzione al consumo totale, cercando di mantenerlo entro intervalli ottimali rispettando la propria età, peso corporeo, composizione corporea e sport praticato.

I carboidrati non sono da demonizzare alla sera, il consumo di carboidrati in eccesso sì. Questo eccesso in qualsiasi momento della giornata può portare ad aumento di peso e cambiamenti indesiderati nella composizione corporea.

Un altro studioso Frederic Patenaude sostiene che la teoria che i carboidrati facciano ingrassare non è supportata dai fatti, e dice questo :“Ho visitato più di 35 paesi e ho potuto osservare come la maggior parte della popolazione nel mondo mangi grandi quantità di carboidrati senza per questo ingrassare. Ad esempio nelle Filippine ed in Thailandia le persone mangiano molto riso e poco altro e sono popolazioni molto magre”

Continua: “Ad un tavolo a buffet per la colazione, la prima cosa che i filippini prendono è una porzione gigante di riso tale da riempire quasi tutto il piatto. Poi prendono piccole quantità di altre cose, per accompagnarlo. Per pranzo, i ragazzi filippini mangiano la più alta pila di riso che abbia mai visto, insieme a piccole porzioni di carne o pesce. Sospetto che facciano lo stesso per cena. Per dessert, mangiano altri carboidrati nella forma di frutta fresca, di cui sembrano essere ghiotti. Nonostante queste grandi quantità di carboidrati, la maggior parte delle persone è piuttosto magra. Come in ogni luogo del mondo, anche qui ci sono persone obese e sovrappeso ma, da quello che potuto osservare, queste persone tendono a indulgere in cibo-spazzatura e bibite gassate.”

Una tazza di riso ha solamente 250 calorie. E’ così saziante che perfino se ti abbuffassi di riso tutto il giorno, resterebbe comunque difficile assumere calorie in eccesso rispetto al tuo fabbisogno. La frutta contiene ancora meno calorie, dato che una banana ne contiene circa 100, quante banane pensi di poter mangiare?

Un semplice sguardo al mondo mostra che le persone che mangiano cibi naturali e che fanno attività fisica sono in forma e in salute, e la maggior parte di queste persone mangia grandi quantità di carboidrati (spesso perché questi sono economici e disponibili tutto l’anno). I carboidrati tendono a fare ingrassare solamente se associati a un eccesso di cibi grassi.

Se sei sedentario e mangi molti cibi grassi, e in aggiunta mangi una certa quantità di frutta o carboidrati, allora è possibile che cominci ad ingrassare. Il corpo brucia facilmente gli zuccheri semplici della frutta, e quindi immagazzina i grassi come grasso corporeo.

Mangiare grandi quantità di frutta o carboidrati, con piccole quantità di grassi, non fa ingrassare. Fra tutti i carboidrati, la frutta è il migliore. Il peggiore sono tutti i tipi di farine, e ovviamente lo zucchero raffinato. Come spiegato in altri articoli, mangiare molta frutta di per sé non ha effetti negativi sulla glicemia.

In conclusione la via dell'allenamento pesi unitamente ad un lavoro aerobico di contorno può permettere all'individuo di avere una dieta più robusta ed inoltre di adottare un'educazione alimentare che gli permetterà di dare equilibrio al proprio corpo.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Come perdere Grasso con Uova e Avena
02 Ottobre 2014

Come perdere Grasso con Uova e Avena

La coppia Uova e Avena è perfetta per perdere grasso

Le proteine delle uova sono perfette perchè le migliori per nutrire la massa magra, ma è stato dimostrato che aiutano anche a smaltire grasso. L'avena e altri carboidrati a digestione lenta (come anche il pane integrale o di segale) favoriscono la perdita di grasso, mantenendo stabile il livello d'insulina e aiutando a bruciare più grasso durante il giorno.

Bevande Dietetiche e Perdita di Peso
01 Ottobre 2014

Bevande Dietetiche e Perdita di Peso

Bibite zero cal o light o senza zucchero, fanno davvero dimagrire?

Quando si tratta di perdita di peso e bevande dietetiche, ci sono sempre tante polemiche in merito. Mentre alcuni dicono che le bevande dietetiche effettivamente fanno più male che bene e promuovono l'obesità piuttosto che la perdita di peso, altri dicono che gli agenti dolcificanti artificiali presenti

Ultimi post pubblicati

Brazilian Jiu Jitsu Kids
20 Gennaio 2019

Brazilian Jiu Jitsu Kids

Fa Davvero Bene Ai Bambini?

Il bjj è perfetto per i bambini e le bambine perché in giovane età gli effetti positivi sul corpo e sulla mente sono amplificati; in più al gioco si unisce un sistema di autodifesa non violento, immediato e completo. In poco tempo i bambini aumenteranno la loro forza negli arti e nel tronco, la schiena e le articolazioni si rinforzeranno e diventeranno più flessibili, aumenterà la loro coordinazione e sia l’apparato respiratorio che quello cardiocircolatorio ne trarranno beneficio.

Terminator 6 con Arnold Schwarzenegger
20 Gennaio 2019

Terminator 6 con Arnold Schwarzenegger

La nuova storia si collegherà direttamente a T2, aprendo a un interessante (e non di poco conto) interrogativo: come sarà risolto il "problema età" di Arnold? Quando Arnold Schwarzenegger ha girato Terminator 2 - Il Giorno del Giudizio aveva 44 anni. Oggi l'attore ne ha 71 anni già compiuti e, per quanto se li porti benissimo, il suo aspetto è (inevitabilmente) diverso da quello che aveva nel 1991. Ma a quanto pare, la cosa non preoccupa James Cameron.