Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Carboidrati, blocco metabolismo e dimagrimento

data di redazione: 05 Agosto 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Carboidrati, blocco metabolismo e dimagrimento

Ecco un metodo che spesso ho usato con successo. State facendo una dieta ipocalorica, avete ridotto i carboidrati, tutto sembrava andare per il suo verso, il dimagrimento lo tenevate in pugno, stavate perdendo grasso come volevate, ma all'improvviso un blocco, il blocco del metabolismo.

 

Leggete anche questa ottima guida sul metabolismo, che vi darà le basi per non fare errori.

 

Ora non state più perdendo grasso, lo specchio riflette sempre la stessa percentuale di grasso, iniziate a vedervi anche meno grossi, cosa stà succedendo? Sicuramente lo sapete già, un blocco del metabolismo, quindi cosa fate aumentate l'aerobica? Peggiorete solo le cose bruciandovi del muscolo!

 

Allora prendiamo il controllo della situazione, non dobbiamo fare altro che dare una scossa al metabolismo, ecco come.

 

 

Prendiamo due giorni a settimana, tagliate il 50% di carboidrati nel giorno che vi allenate ed il 75% nel giorno di riposo, (le calorie giornaliere, che già saranno state limitate, devono rimanere sempre uguali) ovviamente i due giorni devono essere consecutivi.

 

In questo modo andiamo a consumare le riserve di glicogeno nel nostro corpo, facendo aumentare la combustione del grasso, perchè si aumenta la produzione di un ormone che distruggerà il vostro grasso e quindi favorirà l'uso delle scorte adipose per ottenere energia, il glucagone.

 

Quindi se nella vostra dieta è previsto l'uso di carboidrati tipo pasta, riso o quant'altro, provate questo metodo, io stesso ho sbloccato il mio metabolismo riuscendo a raggiungere la definizione prefissata.

 

Spesso in preda al panico ed allo sconforto non facciamo che peggiorare le cose aumentando l'aerobica che porterà ad un significativo consumo di muscolo che porterà ad un indiscusso calo ulteriore del metabolismo, oppure diminuendo ancora la quota calorica, ottenendo lo stesso risultato di calo, rallentamento o di blocco totale del metabolismo. 

 

Ecco questa nostra guida sull'alimentazione vi orienterà meglio su come scegliere il vostro piano alimentare!

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Dimagrire; Pasti Frequenti o Saltare i Pasti
02 Ottobre 2014

Dimagrire; Pasti Frequenti o Saltare i Pasti

Come definirsi o dimagrire e perdere peso

L'importanza di pasti frequenti. Perché si dovrebbero fare pasti frequenti, mentre saltare i pasti è sbagliato per dimagrire, per la salute che per mantenere o incrementare massa muscolare quali obiettivi del Fitness.

Mangiare più Fibre Potrebbe Bastare per Aumentare la Perdita di Peso
17 Febbraio 2015

Mangiare più Fibre Potrebbe Bastare per Aumentare la Perdita di Peso

Aumentare il consumo di fibre potrebbe essere una semplice modifica da apportare per aiutare la perdita di peso e aumentare le altre aree della salute, secondo un nuovo studio pubblicato negli Annals of Internal Medicine. I ricercatori della University of Massachusetts (UMass) di Amherst, hanno voluto mettere alla prova la teoria che l'aumento di fibre nella dieta, sarebbe un modo più efficace e semplice da seguire rispetto alla complessa dieta dell'American Heart Association (AHA).

Ultimi post pubblicati

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base
21 Febbraio 2020

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base

Se volete aumentare le dimensioni dei vostri bicipiti, allora allenate duramente i dorsali, e se volete aumentare le dimensioni dei vostri tricipiti dovete allenare duramente pettorali e deltoidi con gli esercizi di distensione.

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali
19 Febbraio 2020

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali

I muscoli delle gambe sono tra i più voluminosi, affamati di ossigeno e forti che abbiamo nel corpo. Allenarli coinvolge rapidamente la respirazione e il metabolismo. L'allenamento funzionale impiega i movimenti tipici pionieristici: accosciate, piegamenti braccia, piegamenti gambe, salti e tutte le forme di trazione.