Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Carboidrati, blocco metabolismo e dimagrimento

data di redazione: 05 Agosto 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Carboidrati, blocco metabolismo e dimagrimento

Ecco un metodo che spesso ho usato con successo. State facendo una dieta ipocalorica, avete ridotto i carboidrati, tutto sembrava andare per il suo verso, il dimagrimento lo tenevate in pugno, stavate perdendo grasso come volevate, ma all'improvviso un blocco, il blocco del metabolismo.

 

Leggete anche questa ottima guida sul metabolismo, che vi darà le basi per non fare errori.

 

Ora non state più perdendo grasso, lo specchio riflette sempre la stessa percentuale di grasso, iniziate a vedervi anche meno grossi, cosa stà succedendo? Sicuramente lo sapete già, un blocco del metabolismo, quindi cosa fate aumentate l'aerobica? Peggiorete solo le cose bruciandovi del muscolo!

 

Allora prendiamo il controllo della situazione, non dobbiamo fare altro che dare una scossa al metabolismo, ecco come.

 

 

Prendiamo due giorni a settimana, tagliate il 50% di carboidrati nel giorno che vi allenate ed il 75% nel giorno di riposo, (le calorie giornaliere, che già saranno state limitate, devono rimanere sempre uguali) ovviamente i due giorni devono essere consecutivi.

 

In questo modo andiamo a consumare le riserve di glicogeno nel nostro corpo, facendo aumentare la combustione del grasso, perchè si aumenta la produzione di un ormone che distruggerà il vostro grasso e quindi favorirà l'uso delle scorte adipose per ottenere energia, il glucagone.

 

Quindi se nella vostra dieta è previsto l'uso di carboidrati tipo pasta, riso o quant'altro, provate questo metodo, io stesso ho sbloccato il mio metabolismo riuscendo a raggiungere la definizione prefissata.

 

Spesso in preda al panico ed allo sconforto non facciamo che peggiorare le cose aumentando l'aerobica che porterà ad un significativo consumo di muscolo che porterà ad un indiscusso calo ulteriore del metabolismo, oppure diminuendo ancora la quota calorica, ottenendo lo stesso risultato di calo, rallentamento o di blocco totale del metabolismo. 

 

Ecco questa nostra guida sull'alimentazione vi orienterà meglio su come scegliere il vostro piano alimentare!

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Dimagrimento Corporeo: Mangiare All'Ora Esatta Dona Benefici?
17 Dicembre 2017

Dimagrimento Corporeo: Mangiare All'Ora Esatta Dona Benefici?

Il momento in cui mangiamo incide moltissimo sui risultati della nostra dieta, anzi, è determinante. I processi fisiologici che si ripetono in modo regolare ogni 24 ore, detti ritmi circadiani, incidono infatti non solo sul ciclo veglia-sonno ma anche sul modo in cui immagazziniamo le calorie e su come sviluppiamo grasso.

Come Contare le Calorie per Perdere Peso
11 Giugno 2016

Come Contare le Calorie per Perdere Peso

Il conteggio delle calorie può essere un modo efficace e semplice per affrontare il problema della perdita di peso e mantenerlo sotto controllo.

Ultimi post pubblicati

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare
16 Ottobre 2019

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare

Per massimizzare i risultati ottenibili tramite l’allenamento in palestra, è necessario porre estrema attenzione sulla propria dieta, in quanto alimentarsi in maniera sbagliata può rallentare di molto il raggiungimento dei propri obiettivi relativi alla crescita muscolare e al miglioramento della propria composizione corporea.

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.