(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Perdere Definitivamente gli Ultimi Chili di Troppo

data di redazione: 15 Dicembre 2016
Come Perdere Definitivamente gli Ultimi Chili di Troppo

Tanta fatica, poi gli ultimi chili diventano un'impresa impossibile. È più che normale che nella fase finale della dieta gli ultimi chili di troppo siano i più ostici da combattere, e questo si verifica per una serie di ragioni, che più che altro partono proprio dalla nostra testa.

Alcuni semplicemente si adagiano perché già sono contenti del risultato ottenuto fino a quel momento, alcuni hanno lavorato così intensamente per raggiungere quel risultato che semplicemente sono stanchi, altri perchè commettono degli errori pratici nel programma di dimagrimento.


Ma una volta arrivati a questo punto perché abbandonare a pochi metri dal traguardo?


1) LA CONVINZIONE

Se il problema è un sorta di blocco psicologico che ci impedisce di continuare con la convinzione iniziale è necessario lavorare sulla nostra mente; le convinzioni sono fattori psicologici che sono in grado di influenzarci fisicamente controllando il comportamento, lo stile di vita, il ritmo dell'attività sportiva, quindi anche l'alimentazione e in questo caso di portare a termine una dieta. Un consiglio che vi può essere di aiuto è quello di elencare una serie di convinzioni negative che secondo voi vi impediscono di perdere quei maledetti ultimi chili, tipo:

  • Ho poco tempo da dedicare all'attività fisica
  • Non riesco a smettere di mangiare "quel" determinato alimento
  • Il lavoro mi stanca troppo
  • Sono troppo stressato/a
  • Con due figli piccoli è difficile seguire una dieta




Ricordatevi che le convinzioni spesso sono pura invenzione della vostra mente, sono in sostanza interpretazioni sbagliate e autolimitanti che danneggiano voi stessi. Continuare a supportare queste motivazioni è certamente più semplice che affrontarle, ma questo significherebbe arrendersi e auto-ingannarsi e mollare; quello che dovete fare è smontare le convinzioni limitanti e non considerarle più come un problema, cercando con ostinazione soluzioni alternative.


2) DURATA E INTENSITÀ DELL'ESERCIZIO FISICO


Se avete escluso un qualche problema derivante dalla vostra mente potrebbe essere che non vi alleniate abbastanza o che non siate più costanti come lo eravate i primi mesi in cui avete intrapreso la dieta.

Per dimagrire e ottenere risultati seri ricordatevi che dovete effettuare attività cardio per almeno 30 minuti e con un minimo di tre sedute settimanali.

Se poi può aiutarvi per combattere gli ultimi chili potete anche aumentare le sessioni settimanali da 3 a 5. Ma non è solo una questione di durata, ma di intensità.

Potete provare ad aumentare l'intensità della vostra attività cardio, portando il ritmo cardiaco ad una fascia superiore di quella tenuta generalmente fino a quel momento; provate a portarla all'interno della fascia target, ovvero tra il 65% e l'85% del proprio ritmo cardiaco massimo.


3) VARIATE L'ESERCIZIO FISICO


Non adagiatevi solo sull'attività cardio che avete intrapreso; non è male associare alla vostra scelta sportiva un allenamento con i pesi, in primo luogo per tonificare i muscoli in modo più mirato e poi perché l'insieme delle due attività accelerano i processi di dimagrimento. Potrebbe semplicemente essere che l'attività sportiva che praticate, da sola non sia in grado di farvi buttare giù i chili di troppo come faceva qualche anno addietro.


4) L'ALIMENTAZIONE


Potete fare quello che volete ma se non seguite correttamente la vostra dieta i chili di troppo non se ne andranno. Non bisogna abbandonarsi e cedere alle tentazioni, non assumere i cosiddetti "cibi spazzatura" ed escludere le bevande light (un vero e proprio inganno).

Perchè una dieta sia efficace in primo luogo non deve essere troppo drastica, poi deve comprendere un piano alimentare ben preciso, che tenga conto delle preferenze alimentari, del metabolismo e del grado di attività che svolge chi la segue, in modo da creare un deficit calorico per dimagrire veramente.

5) INTEGRATORI DIMAGRANTI

Gli integratori dimagranti hanno meccanismi di azione che agiscono su più versanti:

  • stimolando il sistema nervoso centrare
  • aumentando il metabolismo
  • modulando il metabolismo di grassi e carboidrati
  • aumentando il senso di sazietà
  • bloccando l’assorbimento di grassi e carboidrati.

I migliori integratori dimagranti per un discorso fitness, quindi adatti per persone che si allenano non in modo esasperato, sono senza ombra di dubbio:

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Carboidrati, blocco metabolismo e dimagrimento
02 Ottobre 2014

Carboidrati, blocco metabolismo e dimagrimento

Ecco un metodo che spesso ho usato con successo. State facendo una dieta ipocalorica, avete ridotto i carboidrati, tutto sembrava andare per il suo verso, il dimagrimento lo tenevate in pugno, stavate perdendo grasso come volevate, ma all'improvviso un blocco, il blocco del metabolismo.   Ora non state più perdendo grasso, lo specchio riflette sempre la stessa percentuale di grasso, iniziate a v...

Cannella: Come Questa Spezia Può Aiutare A Bruciare Il Grasso
23 Novembre 2017

Cannella: Come Questa Spezia Può Aiutare A Bruciare Il Grasso

La cinnamaldeide aiuta ad attivare la termogenesi

Gli esperimenti hanno rivelato che la cinnamaldeide ha un effetto diretto sulle cellule adipose. In un processo noto come termogenesi, il composto fa sì che gli adipociti inizino a bruciare il grasso che avevano immagazzinato.

Ultimi post pubblicati

Polpettone di Tacchino, Noci e Arachidi
13 Novembre 2018

Polpettone di Tacchino, Noci e Arachidi

Il polpettone di ABC Allenamento ricco di Proteine e Grassi Buoni

Il tacchino è una buona fonte sia di zinco, importante per la salute del sistema immunitario, sia di selenio, un minerale che ha proprietà antiossidanti. In questa ricetta vi proponiamo il nostro polpettone di tacchino con noci e arachidi, ricco di proteine e grassi "buoni".
Preparazione: 45 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4
CRUNCH SU PANCA PIANA CON MANI SULLE TEMPIE
13 Novembre 2018

CRUNCH SU PANCA PIANA CON MANI SULLE TEMPIE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.