ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Fieno Greco

data di redazione: 24 Gennaio 2015
Fieno Greco

I benefici nutrizionali per la salute apportati da questi semi

Semi di fieno greco

Fortemente aromatizzati e acri, i semi di fieno greco sono spezie aromatiche popolari e ampiamente utilizzati sia per il loro uso in cucina che per le proprietà medicinali. Tradizionalmente, i semi di fieno greco sono stati usati per curare i problemi digestivi e migliorare la secrezione di latte materno nelle madri che allattavano.

 

Botanicamente, il fieno greco è una piccola pianta leguminosa annuale appartenente alla famiglia delle Fabaceae, del genere: Trigonella.

 

Nome scientifico: Trigonella foenum-graecum. Alcuni dei nomi comuni includono fenugreek, mehti, piede d'uccello, trifoglio greco, etc.

 

Il fieno greco è nativo delle pianure sub-himalayane del sub-continente indiano e oggi; è ampiamente coltivato in tutta l'Europa meridionale mediterranea, Medio orientale e nelle regioni africane settentrionali.

 

La pianta cresce fino a circa 70- 80 cm di altezza, con un colore verde luminoso delle foglie che sono composte trifogliate e con fiori bianchi. Sopporta lunghi, sottili, baccelli giallo-marrone contenenti circa 10-20 semi di colore giallo oro. I suoi semi sono piccoli, duri, e assomigliano a piccole, multi sfaccettati pezzi di pietra. I semi grezzi hanno sapore d'acero e il gusto amaro; il loro gusto tuttavia, diventa più accettabile una volta che vengono leggermente tostate sotto il calore della luce.

 

Benefici per la Salute Apportati dai Semi di Fieno Greco

 

I semi di fieno greco sono una fonte ricca di minerali, vitamine e fitonutrienti. 100 g di semi forniscono 323 calorie.

I semi sono una buona fonte di fibra dietetica solubile. L'ammollo in acqua dei semi, rende il loro guscio esterno morbido e mucillaginoso. 100 g di semi forniscono 24,6 g o oltre il 65% di fibra alimentare.

 

I polisaccaridi non amidacei (NSP) che costituiscono l'importante contenuto di fibre nel fieno greco, comprendono saponine, emicellulosa, mucillagini, tannini, e pectina. Questi composti aiutano a tenere più bassi i livelli di colesterolo LDL nel sangue, inibendo il riassorbimento dei sali biliari nel colon. Inoltre si legano alle tossine del cibo e aiutano a proteggere la membrana mucosa del colon dai tumori.

 

Gli NSP (polisaccaridi non amidacei) aumentano la massa del cibo e aumentano i movimenti intestinali. Complessivamente, questi polisaccaridi NSP aiutano nella digestione e contribuiscono ad alleviare i disturbi da costipazione.

 

È stato stabilito che il 4-idrossi-isoleucina, un aminoacido presente nei semi di fieno greco, ha un'azione di facilitare la secrezione di insulina. Inoltre, la fibra presente nei semi aiuta a rallentare lo svuotamento gastrico e a diminuire l'assorbimento intestinale del glucosio controllando così i livelli di zucchero nel sangue. I semi di fieno greco sono quindi uno degli ingredienti raccomandati nella dieta per diabetici.

 

I semi contengono molti composti fitochimici come la colina, trigonellina diosgenina, yamogenina, gitogenina, tigogenina e neotigogens. Insieme, questi composti attribuiscono alle proprietà medicinali dei semi di fieno greco.

 

Questa spezia pregiato è un eccellente fonte di minerali come il rame, potassio, calcio, ferro, selenio, zinco, manganese e magnesio.

Il potassio è una componente importante per le cellule e i liquidi corporei e aiuta il controllo della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa e per contrastare l'azione dell'aumento di sodio.

 

Il ferro è essenziale per la produzione di globuli rossi e come cofattore di enzimi citocromo ossidasi.

 

Inoltre è anche ricca di molte vitamine vitali che sono nutrienti essenziali per una salute ottimale, tra cui tiamina, piridossina (vitamina B6), acido folico, riboflavina, niacina, vitamina A e vitamina-C.

 

Usi Medicinali dei Semi di Fieno Greco

 

I suoi semi sono stati utilizzati in molti farmaci tradizionali come lassativo, digestivo e come rimedio per la tosse e la bronchite.

 

Se usato regolarmente, il fieno greco può aiutare a controllare il colesterolo, trigliceridi e i livelli alti di glicemia nel sangue in pazienti diabetici.

 

I semi di fieno greco aggiunti a cereali e farina di grano (pane) o trasformato in farinata, dato alle mamme che allattano, può aumentare la produzione di latte materno.

 

 

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI : Fieno Greco (Trigonella foenum-graecum)

Analisi Approfondita dei Nutrienti, Valore Nutrizionale per 100 g

Principio

Valore Nutrienti

Percentuale di RDA

Energia

323 Kcal

16%

Carboidrati

58.35 g

45%

Proteina

23 g

41%

Grasso totale

6.41 g

21%

Colesterolo

0 mg

0%

Fibra dietetica

24,6 g

65%

Vitamine

  

Acido Folico

57 mcg

14%

Niacina

1.640 mg

7%

Piridossina

0,600 mg

46%

Riboflavina

0,366 mg

28%

Tiamina

0,322 mg

27%

Vitamina A

60 UI

2%

Vitamina C

3 mg

5%

Elettroliti

  

Sodio

67 mg

4,5%

Potassio

770 mg

16%

Minerali

  

Calcio

176 mg

18%

Rame

1.110 mg

123%

Ferro

33,53 mg

419%

Magnesio

191 mg

48%

Manganese

1.228 mg

53%

Fosforo

296 mg

42%

Selenio

6.3 mcg

11%

Zinco

2.50 mg

23%

(Fonte tabella nutrizionale: Database USDA).

 

Scelta e Conservazione dei Semi di Fieno Greco

 

I semi di fieno greco sono facilmente disponibili nei negozi di spezie o supermercati, tutto l'anno e si trovano sia in semi interi, che macinati oppure sotto forma di pasta.

 

Scegliere i semi interi di marchi autentici. I semi dovrebbero figurare di un colore brillante giallo dorato, duro e che trasudano un delicato sapore di acero. Evitare vecchie scorte in quanto potrebbero essere infettati da muffe fungine e di cattivo sapore.

 

Conservare i semi interi in contenitore di vetro a chiusura ermetica e riporli in un luogo fresco e buio dove possono rimanere freschi per diversi mesi. La polvere o la pasta di semi di fieno greco, tuttavia, dovrebbe essere tenuta in pacchetti sigillati e collocati all'interno del frigorifero.


Usi culinari dei Semi di Fieno Greco

 

Tradizionalmente, i semi di fieno greco vengono utilizzati in una vasta gamma di ricette culinarie, soprattutto in mix di spezie. I semi sia nella forma intera, polvere, salsa o come pasta sono utilizzati in una varietà di piatti gustosi in molte parti del Medio Oriente, India, Mediterraneo e le regioni dell'Asia centrale.

 

I semi devono essere aggiunti in piccole quantità negli alimenti in quanto possiedono un forte aroma e sapore amaro.

 

Alcuni consigli:

Il fieno greco è uno degli ingredienti principali di alcune polveri indiane come curry e masala.

Una piccola quantità di semi germogliati possono essere aggiunti alle verdure e a piatti di lenticchie.

 

Semi di fieno greco verdi, noti come methi, sia freschi o secchi, sono uno usati sia nella cucina indiana che pakistana insieme a spinaci, patate (aaloo-methi), carote, ecc

 

I semi di fieno greco germogliati sono usati nelle insalate, pasta, salse, ripieni, etc.

 

Mangiare i Semi di Fieno Greco è Sicuro?

 

Un eccessiva assunzione di semi di fieno greco da parte di donne incinte potrebbe metterle a rischio di parto prematuro.



Potrebbe interessarti anche

Alpinismo e Alimentazione
25 Marzo 2015

Alpinismo e Alimentazione

Cosa mangiare in alta montagna? Un esempio di colazione

Come deve essere l’alimentazione di un alpinista? Prima di affrontare un’escursione è consigliabile fare una buona colazione di tipo europeo  e tià in quota portarsi i cibi giusti per non appesantire troppo lo zaino senza farsi mancare energie e gusto.

I Migliori e Peggiori Formaggi per la Forma Fisica
21 Agosto 2015

I Migliori e Peggiori Formaggi per la Forma Fisica

Il Formaggio ha spesso una cattiva reputazione in quanto è un alimento che può avere un alto contenuto di grassi. Alcuni studi universitari in America affermano che una dieta ricca di formaggio è in parte la causa delle malattie cardiovascolari negli Stati Uniti. Il Formaggio ha però anche molti benefici nutrizionali, essendo una buona fonte di calcio e di proteine. La scelta del tipo di formaggio può aiutare a limitare il consumo totale di grassi nella vostra alimentazione giornaliera

Ultimi post pubblicati

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo
07 Aprile 2021

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo

La routine di allenamento PHAT è stata progettata da Layne Norton bodybuilder e powerlifter. Il programma PHAT combina routine di bodybuilding e powerlifting in un unico programma di allenamento settimanale.