(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Gli Incredibili Benefici Apportati Dalla Quinoa

data di redazione: 13 Gennaio 2018
Gli Incredibili Benefici Apportati Dalla Quinoa

La quinoa è una forma interessante di pseudocerea che non è tecnicamente un grano o un cereale tradizionale. È un raccolto che è stato coltivato per migliaia di anni ed è coltivato principalmente per i suoi semi commestibili. La quinoa è legata agli spinaci e alle barbabietole e sta diventando un alimento importante in America, Europa, Cina e Canada, nonostante debba essere importata. La quinoa è molto preziosa perché è una fonte di cibo ricca di sostanze nutritive e può essere usata come molti cereali comuni o macinata in polvere o farina. Ha un contenuto di grassi molto basso e può essere aggiunto a diete in tutto il mondo come un'alternativa sana a molti altri cibi simili.

Benefici apportati dalla Quinoa sono:

  • Protegge i reni e il fegato
  • Buona fonte di proteine
  • Regola i livelli di glicemia
  • Alto contenuto di calcio
  • Previene le malattie cardiovascolari
  • Migliora il processo digestivo
  • Riduce il rischio di calcoli biliari
  • Buona fonte di magnesio
  • Controlla l'appetito

La quinoa è considerata un "alimento meraviglioso" essenziale perché non ha solo una quantità enorme di vitamine e minerali,  ma anche composti organici e altre sostanze nutritive che possono avere un enorme impatto sulla nostra salute. È consumato in tutto il mondo in numero sempre crescente perché è meravigliosamente  nutriente e molto versatile in un certo numero di alimenti.

C'è una quantità impressionante di manganese, magnesio e fosforo, oltre a una quantità significativa di ferro, zinco, rame e potassio. La quinoa ha anche tracce di calcio, sodio e selenio. È anche una ricca fonte di fitonutrienti e flavonoidi come il kaempferol e la quercetina, così come il triptofano, che ha i loro speciali benefici per la salute che si aggiungono alla domanda di quinoa. Infine, ci sono un'enorme quantità di componenti proteici  e aminoacidi vitali di cui il corpo ha bisogno all'interno della quinoa nonché quantità significative di tiamina, riboflavina, acido folico e vitamina B6 .

100 grammi di quinoa contengono solo 120 calorie e solo 2 grammi di grassi. 

Per una sostanza simile al grano, è molto meno grassa della maggior parte degli alimenti di quel tipo. La quinoa ha antiossidanti proprietà che aiutano a proteggere il cuore, fegato, reni, polmoni e pancreas contro ossidativo lo stress. Se confrontato con altri pseudocereali, come l'amaranto, ha una maggiore attività antiossidante. Alcuni degli antiossidanti che si trovano in esso includono fenoli totali, polifenoli e antociani. Anche i germogli di quinoa hanno mostrato una significativa attività antiossidante. La pianta di quinoa è stata molto apprezzata per il suo alto valore proteico, non perché ha proteine molto elevate, ma piuttosto perché è una fonte di amminoacidi essenziali come lisina, metionina e triptofano, i quali non possono essere sintetizzati nel corpo.

I semi di quinoa possono essere utili per regolare i livelli di glucosio nel sangue e i livelli di colesterolo nel sangue. Uno studio su ratti ad alto contenuto di fruttosio ha indicato che il consumo di semi di quinoa può aiutare a ridurre gli effetti avversi del fruttosio sia sul livello di glucosio che sul profilo lipidico. La quantità di calcio presente nella quinoa è simile a quella dei prodotti caseari, ma è stato sottolineato che coloro che sono intolleranti ai latticini possono mangiarlo. Il calcio è molto importante per le ossa, il cervello e il sistema nervoso. La quinoa è una pseudocerea che contiene proteine e carboidrati di alta qualità con basso valore glicemico, insieme ad acidi grassi omega-3 e omega-6 e antiossidanti. 

La quinoa contiene fibra insolubile, che aiuta a migliorare il processo digestivo e facilita i movimenti intestinali più sani. Questo aiuta ulteriormente a ridurre il rischio di flatulenza , gonfiore, dolore, stitichezza e gas. La fibra trovata nella quinoa aiuta anche a ridurre il rischio di calcoli biliari. Il consumo di quinoa aiuta a ridurre la secrezione di succo di bile, che aiuta nella formazione di calcoli biliari. Il magnesio è uno degli oligoelementi trovati nella quinoa. L'apporto dietetico di magnesio offre benefici, tra cui il controllo dell'asma, un aumento della salute delle ossa, un ridotto rischio di osteoporosi, un aumento della salute del cuore e la regolazione dei livelli di zucchero nel sangue.

Prima di cuocere la quinoa, è necessario assicurarsi che lo strato di saponina dei semi sia stato rimosso. Nella maggior parte dei casi, la quinoa acquistata negli Stati Uniti viene sciacquata e asciugata, ma per essere più attenti, è possibile risciacquarla. Questa saponina può dare un sapore amaro alla quinoa se non viene risciacquata correttamente.


Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Pesce fresco oppure congelato?
01 Ottobre 2014

Pesce fresco oppure congelato?

Il pesce una valida alternativa alla carne per costruire i vostri muscoli

Guardate bene quale pesce comprate, e prima di cucinarlo e consumarlo, è un'ottima fonte proteica e di elementi essenziali. In pratica è la benzina dei vostri allenamenti!

Pane Ezechiele - Proprietà e Benefici
20 Aprile 2016

Pane Ezechiele - Proprietà e Benefici

La maggior parte del pane comprato al supermercato è fatto di cereali raffinati o cereali integrali polverizzati in farina subito dopo l’essiccazione e ben prima della cottura. Il pane Ezechiele invece è composta da sei differenti ingredienti naturali più facile da metabolizzare. Alto contenuto proteico e Basso I.G.

Ultimi post pubblicati

TWIST ROLLER PER ESTENSORI AVAMBRACCI
12 Dicembre 2018

TWIST ROLLER PER ESTENSORI AVAMBRACCI

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali
10 Dicembre 2018

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali

Il migliore metodo per evitare un doloroso infortunio ai flessori della coscia è la prevenzione. Spesso accade che gli atleti, quando sono in forma, tendono a strafare e spesso e volentieri sono gli eccessivi carichi di lavoro a produrre questo genere di infortunio.