(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'importanza del piatto unico nell'alimentazione

data di redazione: 18 Settembre 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
L'importanza del piatto unico nell'alimentazione

Caratteristiche e peculiarità del piatto unico

Ci sono due tipi di piatto unico:

Il motivo fondamentale che ha ispirato il revival del piatto unico è la carenza mondiale di alimenti proteici e la necessità di sfruttare meglio i contenuti di proteine degli alimenti alternativi.

Le proteine della carne sono costituite da 22 tipi di amminoacidi diversi, 14 dei quali sintetizzabili dall'organismo a partire direttamente da altre sostanze.

 

Gli altri otto, detti essenziali devono venire somministrati quotidianamente e nelle giuste dosi attraverso gli alimenti e sono:

  1. - la valina
  2. - la leucina
  3. - la isooleucina
  4. - la treonina
  5. - la metionina
  6. - il triptofano
  7. - la fenilalanina
  8. - la lisina


La carne e gli alimenti proteici di origine animale contengono dosi proporzionate di tutti gli amminoacidi essenziali; i vegetali, al contrario, mancano in genere di uno o più amminoacidi essenziali.

 

I vegetariani pur rinunciando a carne, uova, latte, riescono a mangiare proteine complete mangiando combinazioni opportune di vegetali con carenze amminoacidiche complementari.

 

Per esempio, mentre i cereali (quindi il pane e la pasta) contengono poca lisina e amminoacidi solforati, i legumi ne sono ricchi, perciò in un piatto di pasta e fagioli si troveranno approsimativamente le stesse proteine della bistecca.

 

 

Il piatto unico dei vegetariani sfrutta dunque questo principio dell'integrazione dei cibi vegetali, mentre chi mangia carne si limita ad accostare ai cereali le fonti proteiche più a buon mercato .

 

Nell'alimentazione normale ed economica, dunque, queste diverse soluzioni potrebbero facilmente alternarsi. Ma ragazzi intendiamoci bene, non abbiamo scoperto di certo nulla di nuovo, i più gustosi piatti unici fanno infatti già parte della gastronomia nazionale e sono: 

 

  • - la pasta al ragù
  • - la pasta alla carbonara
  • - pasta e fagioli
  • - la pasta all'amatriciana

La sola "novità" sta infatti solo nell'aver spiegato che questi piatti sono sufficenti da soli ad assicurarvi un pasto completo!

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Legumi: Carboidrati o Proteine?
15 Febbraio 2015

Legumi: Carboidrati o Proteine?

I Legumi come li considerate nella vostra Dieta?

I legumi contengono una discreta quantità di proteine, che varia dal 22% dei ceci e dei piselli al 37% dei fagioli di soya. La percentuale dei carboidrati è circa il 53%, con l'eccezione della soya, che ne contiene solo il 23%.

Vegan e Vitamina B12
01 Dicembre 2014

Vegan e Vitamina B12

se non mangerò più carne dove troverò la vitamina B12?

Vegan e Vitamina B12. La leggenda metropolitana che le piante non contengano questa vitamina, e' dovuta esclusivamente da fattori economici! La verità è che invece ne contengono, dato che vengono insidiate dai batteri che la producono

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.