(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'importanza del piatto unico nell'alimentazione

data di redazione: 18 Settembre 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
L'importanza del piatto unico nell'alimentazione

Caratteristiche e peculiarità del piatto unico

Ci sono due tipi di piatto unico:

Il motivo fondamentale che ha ispirato il revival del piatto unico è la carenza mondiale di alimenti proteici e la necessità di sfruttare meglio i contenuti di proteine degli alimenti alternativi.

Le proteine della carne sono costituite da 22 tipi di amminoacidi diversi, 14 dei quali sintetizzabili dall'organismo a partire direttamente da altre sostanze.

 

Gli altri otto, detti essenziali devono venire somministrati quotidianamente e nelle giuste dosi attraverso gli alimenti e sono:

  1. - la valina
  2. - la leucina
  3. - la isooleucina
  4. - la treonina
  5. - la metionina
  6. - il triptofano
  7. - la fenilalanina
  8. - la lisina


La carne e gli alimenti proteici di origine animale contengono dosi proporzionate di tutti gli amminoacidi essenziali; i vegetali, al contrario, mancano in genere di uno o più amminoacidi essenziali.

 

I vegetariani pur rinunciando a carne, uova, latte, riescono a mangiare proteine complete mangiando combinazioni opportune di vegetali con carenze amminoacidiche complementari.

 

Per esempio, mentre i cereali (quindi il pane e la pasta) contengono poca lisina e amminoacidi solforati, i legumi ne sono ricchi, perciò in un piatto di pasta e fagioli si troveranno approsimativamente le stesse proteine della bistecca.

 

 

Il piatto unico dei vegetariani sfrutta dunque questo principio dell'integrazione dei cibi vegetali, mentre chi mangia carne si limita ad accostare ai cereali le fonti proteiche più a buon mercato .

 

Nell'alimentazione normale ed economica, dunque, queste diverse soluzioni potrebbero facilmente alternarsi. Ma ragazzi intendiamoci bene, non abbiamo scoperto di certo nulla di nuovo, i più gustosi piatti unici fanno infatti già parte della gastronomia nazionale e sono: 

 

  • - la pasta al ragù
  • - la pasta alla carbonara
  • - pasta e fagioli
  • - la pasta all'amatriciana

La sola "novità" sta infatti solo nell'aver spiegato che questi piatti sono sufficenti da soli ad assicurarvi un pasto completo!

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Come Mangiare: 3 Cose Che Possono Dire i Geni
25 Luglio 2015

Come Mangiare: 3 Cose Che Possono Dire i Geni

Vi siete mai chiesti perché alcune persone possono mangiare tonnellate di carboidrati e molte più calorie senza ingrassare? O perché alcune persone seguono diete terribili e non si allenano, ma sembrano sempre giovani?

Lo
04 Novembre 2015

Lo "Spuntino Naturale di Attesa" Prima Della Competizione Sportiva

Tra lo spuntino consumato tre ore prima della gara e l'inizio di questa è consigliabile alimentarsi con quella che possiamo chiamare "razione di attesa", non tanto per ...

Ultimi post pubblicati

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco
18 Febbraio 2019

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco

Volete terminare le vostre proteine al cioccolato realizzando una ricetta deliziosa? Vi consigliamo di provare il nostro soufflè proteico al cioccolato e cocco.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2
Budino Proteico Alla Vaniglia
18 Febbraio 2019

Budino Proteico Alla Vaniglia

Il budino con latte e uova è un dolce altamente proteico ideale per una colazione o merenda da sportivo. In questa ricetta vi proponiamo un modo per farsi a casa propria un budino proteico con le vostre proteine del siero del latte. 
Preparazione: 40 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2